PROGRAMMA GIORNALIERO NON TEMATICO





1. Persvarbado: Tecniche di persuasione e varbado


(Lobo Fenris)

16441241_965839766892947_237958286_nOgni giorno riceviamo messaggi da ogni dove. Le parole di conoscenti, colleghi, famigliari, pubblicità, colpiscono incessantemente i nostri occhi e le nostre orecchie. La nostra attenzione diminuisce, mentre il nostro cervello filtra la maggior parte dei messaggi, talvolta tutti, segregando la nostra consapevolezza dal mondo esterno.

In questo mondo, solo alcuni messaggi ci raggiungono. Solo alcune parole colpiscono i nostri occhi, passano dalle nostre orecchie e raggiungono la nostra mente, e la nostra anima. Le parole sono magiche, e attraverso il loro uso è possibile mostrare alle persone un nuovo mondo, far ascoltare la propria voce nel brusio di fondo, e risvegliare emozioni sopite.

Partecipa a questo programma, e vedrai come le parole giuste nel giusto ordine possono attraversare il “rumore” incessante, toccare le emozioni del ricevente, e raggiungere lo scopo. Scoprirai come la mente raccoglie ed elabora le informazioni, e come rendere la tua comunicazione più efficace. Imparerai alcuni degli artifici che rendono un’argomentazione più interessante, e sarai in grado di applicarli da subito. Attraverso le neuroscienze, la linguistica, la comunicazione… sei pronto a fare magie?









170114_BoumRock2. Danza Rock per principianti

(Ideal Gabalda)

Molto famosa in Francia, il rock a sei passi si balla con un sottofondo di musica rock e con passi su sei tempi, con uno dei due ballerini che conduce e l’altro che segue. I tempi musicali sono rimarcati per passi precisi, che creano connessionte tra i due ballerini per permettere giri rapidi e coreografie complesse. Durante questo corso, Ideal insegnerà i passi bassi e poi si procederà ad imparare una semplice coreografia.









CUJUNATA

3. Tecniche di autoaffermazione

(Kévin Morel-Fourrier)

Pensi di sapere veramente come chiedere aiuto senza disturbare? Non accetti più di essere schiavo dei tuoi superiori? Vuoi ottenere il rispetto che ti è dovuto? O in generale ti senti equivocato dagli altri? Non è sempre facile esprimere le proprie opinioni, emozioni e bisogni nel modo più corretto. Specialmente con persone di status superiore al tuo, esperti comunicatori, o individui bizzarri. In questo breve corso imparerai alcune tecniche comunicative che poi potrai usare nella vita di tutti i giorni, per dare peso ai tuoi pensieri ed affermarne il valore, senza mai offendere gli altri e inoltre mostrando allo stesso tempo che comprendi il loro punto di vista.









math-1500720_12804. Relazioni tra lingue e matematica

(C. Reale)

La facilità dell’Esperanto si basa anche sulla logica matematica? In parte sì!
Parleremo di ciò in fonetica, morfologia e semantica- Ma esploreremo anche gli aspetti matematici del cinese, tedesco, loglan (lingua logica), e altre lingue.









5. Giochi di Lingue!

(C. Reale)

multilingual-456774_1280In queste parti del programma sarete invitati a provare diversi giochi, tra i quali:

  • Doppi sensi e giochi di parole multilingue: il pubblico resterà senza fiato grazie a questi divertenti e incredibili giochi di parole (anagrammi, palindromi, etc.) in molte lingue, con un particolare interesse ai doppi sensi. Sarà mostrato come lingue diverse, a seconda dei loro tratti, propongono diversi tipi di ambiguità.
  • Serata di conoscenza: ha bisogno di presentazioni?










6. Sviluppo ed evoluzione della Grammatica Universale, tra Chomsky e Pinker

(Emanuele Regano)

Pieter_Bruegel_the_Elder_-_The_Tower_of_Babel_(Vienna)_-_Google_Art_Project_-_edited

Secondo il famoso filosofo americano Noam Chomsky, siamo in grado di parlare e comprendere le parole degli altri perché nella nostra mente è presente una specifica struttura, un modulo cerebrale: la Grammatica Universale. Grazie a questo modulo cerebrale siamo in grado di analizzare la sintassi e la grammatica di qualsiasi lingua. Questa teoria è stata più volte modificata ed aggiornata da Chomsky e dai suoi allievi, ma soltanto negli ultimi anni è stata proposta una soluzione, che spieghi come si sarebbe evoluta la Grammatica Universale. Qui si analizzeranno le proposte principali di Chomsky e le controproposte fatte da Steven Pinker, per risolvere il problema dell’evoluzione della Grammatica Universale.









7. Atelier di automiglioramento e produttività

(Manuela Ronco)

pimmitoru

  • Giochi di collaborazione: Il piacere del gioco è forse il principale differenziatore tra giochi di collaborazione e quelli di competizione e concorrenza. In questo atelier si apprenderrà un po’ di teoria correlata a questo stile di gioco e successivamente si praticherà assieme con l’ausilio di esempi divertenti.
  • Meditazione consapevole (Mindfulness): con la parola inglese Mindfulness si intende il processo psicologico del portare all’attenzione le esperienze interne ed esterne che si verificano nel momento presente, si può svolgere per mezzo della meditazione e di altre tecniche. Ricerche condotte su numerose popolazioni hanno indicato che tale pratica è fortemente correlata con un maggiore benessere ed una migliore salute percepita. In questa parte del programma si faranno sia teoria che pratica.
  • Tecnica del “pomodoro”: Capita anche a te a volte di stare seduto a lungo davanti al computer con una moltitudine di cose da fare e la percezione di non concludere nulla? Ti capita di dedicare un sacco di tempo a qualcosa e di ottenere quasi nulla di ritorno? Tendi a distrarti spesso? Potresti aver bisogno di un metodo per focalizzarti sui tuoi compiti più importanti ed sfruttare in maniera più efficiente le tue ore di lavoro (o di volontariato). In questa parte del programma verrà presentato uno strumento molto semplice, ma molto efficace, che verrà in tuo soccorso in questi casi.









8. Equità in Esperantujo – Presentazione di Egalecen

(Manuela Ronco)

cropped-egalecenlogografo5

Egalecen è il primo blog in Esperanto dedicato alla giustizia sociale ed al femminismo, esistente da più di tre anni. In questa conferenza interattiva, sarà presentato il blog e la sua attività a tutti coloro che non li conoscono, e si discuterà dei risultati e delle sfide più recenti. In particolare sarà raccontata la sua partecipazione all’ UK2016 a Nitro (Slovacchia), dove si è discusso del tema “Equità in Esperantujo – Analisi da molteplici prospettive.”









pane

9. Viaggio nel mondo della celiachia

(Manuela Ronco)

La celiachia è una malattia del sistema immunitario causata da una reaziona al glutine, proteina che si trova in molti cereali. Secondo le statistiche, colpisce circa il 1% della popolazione. Ma com’è la vita di un celiaco? Come cambia il mondo di uno che scopre di avere tale malattia? E cosa possono fare gli altri per aiutare o almeno non ostacolare





10. Conferenze e tavole rotonde

(Peter Baláž)

E@I

  • Meditazione– che cos’è e perché è utile?: La meditazione – parola dai diversi significati che genera talvolta anche delle incomprensioni. Di cosa si tratta in verità? Perché è efficace? Quanti modi di meditare esistono? Qual è il suo scopo? Può essere utile all’umanità per i prossimi tempi, e se sì, come? Si può veramente allenare il cervello in modo efficace per cambiare? Cosa significa e come si apprende “l’ozio attivo”?
    L’evoluzione rapida delle neuroscienze si è avuta in tempi recenti e grazie ad essa sono sempre più gli studi scientifici e le riprove dell’efficacia della meditazione. Nel corso di questa parte di programma si volgerà lo sguardo anche al punto di vista scientifico sulla meditazione – come ci si rende osservatori della propria coscienza e delle proprie esperienze e come ciò possa essere utile ed utilizzabile a proprio vantaggio nella vita quotidiana.
  • Novità da E@I: E@I sin dalla sua fondazione si occupa di formazione in modi e forme diverse – siti, eventi, pubblicazioni, campagne… E’ giunto il momento di una maggiore attività in questo campo, con più professionalità, riconoscimenti ufficiali ed una collaborazione più ampia. Saranno presentati i raggiungimenti più recenti ed i più attuali progetti di formazione.
  • Letteratura Esperantista – Ne abbiamo ancora bisogno?: Ti piace leggere? Hai già letto opere originali in Esperanto? Si ha ancora necessità di leggere letteratura Esperantista, e perché? Quale sarà il suo futuro? In un mondo in cui anche i libri devono fare numeri, nonché in un tempo in cui molte regioni del mondo sono al di sotto della soglia di alfabetizzazione, quali sono le sfide della stesura, traduzione e pubblicazione della letteratura Esperantista? Si discuterà assieme del futuro (e del presente) delle opere originali in Esperanto – assieme ad editori, scrittori e lettori.
  • Cibo verde – Una ideale combinazione con la Lingua Verde?: Una “Lingua Verde” può essere abbinata ad un “cibo verde”? Si affronterà il tema del vegetarianesimo, veganesimo ed altre abitudini alimentari e filosofie di vita esisteni, i loro vantaggi, possibilità, condizioni e sfide. Uno stile di vita non-violento può avere riscontro anche nelle proprie abitudini alimentari. La vita può diventare ancora più verde di quanto non sia già ora!.
  • Demenza digitale– il vero pericolo moderno?: le moderne tecnologie possono seriamente danneggiare la nostra società? Quale influenza possono avere sulla mente gli usi eccessivi di internet e degli smartphone? la nostra epoca è particolarmente e paradossalmente pericolosa a causa delle tecnologie moderne? Che cosa va assolutamente evitato per i bambini più piccoli e quando ha senso iniziare ad utilizzare le tecnologie informatiche e di telecomunicazione? Scopriamolo assieme.
    La conferenza presenterà in forma compatta alcune tesi dello psicologo, psichiatra e neurologo tedesco Manfred Spitzer, da lui proposte nel libro Demenza Digitale.





11. Corso di lingua e cultura Slovacca

(Matthieu Desplantes)

Slovakiatynkä.svg

Magari stai pianificando di visitare la Slovacchia e goderti i suoi splendidi paesaggi, prezzi bassi, vini, le bellezze locali e…la sua vivace attività Esperantista. Ma cosa sai della sua lingua? Vieni a scoprire le basi della poco nota, ma musicale lingua slovacca: dialoghi, frasi utili, peculiarità, parole divertenti, grammatica, etc., ti verrà voglia di imparare ciò che sovente è considerato “l’Esperanto delle lingue slave”.





12. Presentazione del libro “Ni lernu la eŭskan” (aut. Aitor Arana e Wim Jansen)

(Xabier Rico Iturriotz)

Flag_of_the_Basque_Country.svg

Il libro presentato, degli autori Aitor Arana e Wim Jansen contiene 33 lezioni. Con l’ausilio di molti esercizi ed esempi chiarificatori, permette di acquisire una conoscenza basilare ma solida della lingua basca.
Aitor Arana (Legazpi, Paesi Baschi – 1963) è un autore e traduttore di libri per bambini, adolescenti e adulti in lingua basca. Ha tradotto in Esperanto, tra le altre cose, “Il ritratto di Dorian Gray” diOscar Wilde e “Memorie di una mucca” di Bernardo Atxaga. Ha inoltre scritto il notevole dizionario Basco-Esperanto/Esperanto-Basco.
Wim Jansen (Amsterdam, 1948) è un interliguista ed esperantologo olandese, laureato in linguistica comparativa con specializzazione in lingua basca.





13. Corso di Fotografia Base

(Luca Boschi)

man-2102454_960_720

Corso teorico e pratico di fotografia base, suddiviso nelle seguenti lezioni. PORTATE LA VOSTRA REFLEX!

  • STUDIO DELLA COMPOSIZIONE E DELL’INQUADRATURA – Introduzione al Corso di Fotografia Base, Formato e proporzioni: teorie di composizione, regole di inquadratura, Equilibrio e squilibrio nella composizione fotografica, Forme dentro l’immagine, lavorare con i piani prospettici, Analisi delle Teorie di Inquadratura e Composizione.
  • LA FOTOCAMERA REFLEX ED I SUOI COMPONENTI – L’apparecchio reflex, i formati fotografici, Introduzione allo strumento di ripresa digitale: i pixel, la risoluzione, le memorie; Luce ed esposizione, sensibilità degli apparecchi; L’impostazione della temperatura colore; Breve introduzione all’uso del flash; ISO: sensibilità del sensore.
  • CONTROLLO DELL’ESPOSIZIONE – Il diaframma e l’otturatore, come ottenere la “corretta” esposizione; La profondità di campo; Sottoesposizione e sovraesposizione; Fotografare a bassi livelli di luce e farlo al meglio.
  • OBIETTIVI E QUALITA’ – Caratteristiche dell’obiettivo, metodi di messa a fuoco; Obiettivi a focale fissa e zoom: usare la giusta prospettiva attraverso le caratteristiche dell’obiettivo; Apertura del diaframma e corretta distanza di lavoro; Come scegliere un obiettivo fotografico? Quali caratteristiche deve avere?; Obiettivi Fotografici e Generi Fotografici; Breve Introduzione alla Fotografia Macro.
  • REGOLAZIONI FOTOGRAFICHE PROFESSIONALI – Scelta della corretta messa a fuoco.
  • LEZIONE DI FOTOGRAFIA PRATICA IN ESTERNI – Padronanza dell’esposizione fotografica; Gestione delle modalità di fuoco AF e MF; Gestione partica dei diframmi e dei tempi di scatto; Imparare a migliorare le fotografie attraverso l’intervento di correzione dell’esposizione.
  • PRIMI FONDAMENTI DI POST-PRODUZIONE FOTOGRAFICA – Scatto in formato RAW o JPG: differenze strutturali e di resa; Elaborazione di immagini RAW e JPG; Introduzione a Adobe Camera Raw; Miglioramento di base delle immagini; Imparare a leggere gli Istogrammi; Gestire Curve e luminosità; Tonalità e saturazione: rafforzare il tono dell’immagine; Correzione del Bilanciamento del Bianco