"Nova Sento in Rete" n. 108 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 108     1999-12-11
> Informare con l'UNESCO: l'esperienza di Trieste
> Raporto pri UNESKO agado de UEA
> Rovigo: nasce il nuovo gruppo e iniziano i corsi
> Novaj aligxoj en Pasporta Servo
> 250.000-foje Esperanto
> E-kurso en irana paramilitarejo!
> Attenzione! "Regalo" occasione molto interessante per Capodanno!!!
> FATTI, NON PAROLE: un modo concreto di pubblicizzare l'esperanto
> Sabato 18 dicembre: A Torino la festa del vero Natale


  Contenuto
INFORMARE CON L'UNESCO: l'esperienza di Trieste

Anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo.

Unitevi al movimento internazionale per la cultura della pace e della non violenza.

L'ASSOCIAZIONE ESPERANTISTA TRIESTINA, in occasione della ricorrenza della proclamazione della Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo, invita la cittadinanza a sottoscrivere il MANIFESTO 2000 per una cultura della pace e della non violenza, promosso da un gruppo di Premi Nobel per la Pace e sostenuto dall'UNESCO.

Il documento si prefigge di sensibilizzare l'opinione pubblica internazionale agli ideali della comunità internazionale, creando un movimento di opinione pubblico mondiale a favore della pace, del rifiuto della violenza, del rispetto dei diritti umani, della salvaguardia del pianeta e dell'impegno solidale a difesa dei più deboli. Il manifesto impegna ciascuno, singolarmente, alla promozione ed alla difesa dei più alti valori: per questo, chiunque può aderirvi. L'UNESCO si propone di raccogliere 100 milioni di firme che verranno presentate all'assemblea generale delle Nazioni Unite nel settembre 2000.

Il MANIFESTO 2000 può essere sottoscritto presso la sede dell'ASSOCIAZIONE ESPERANTISTA TRIESTINA, via Crispi 43, 1-o piano, tutti i martedì e venerdì dalle ore 19.30 alle 21.30.

_____________________________________

MANIFESTO 2000 PER UNA CULTURA DI PACE E DELLA NON-VIOLENZA

Essendo cosciente della mia parte di responsabilità di fronte al futuro dell'umanità, e in particolare dei bambini di oggi e di domani, mi assumo l'impegno nella mia vita quotidiana, nella mia famiglia, nel mio lavoro, nella mia comunità e nella mia città, nella mia regione e nel mio paese, di:

1. Rispettare tutte le vite.

Rispettare la vita e la dignità di ogni essere umano senza discriminazione e pregiudizio.

2. Rifiutare la violenza.

Praticare l'attiva non-violenza, respingendo la violenza sotto qualsiasi forma: fisica, sessuale, psicologica, economica e sociale, in particolare verso i più indifesi e i più vulnerabili come i bambini e gli adolescenti.

3. Dare spazio alla generosità.

Dividere il mio tempo e le mie risorse materiali coltivando la generosità per porre fine all'emarginazione all'ingiustizia e all'oppressione politica ed economica.

4. Ascoltare per comprendersi.

Difendere la libertà d'espressione e la diversità culturale privilegiando sempre l'ascolto e il dialogo senza cedere al fanatismo, alla maldicenza e al rifiuto degli altri.

5. Preservare il pianeta.

Promuovere un consumo responsabile e un modo di sviluppo che tengano conto dell'importanza di ogni forma di vita e preservino l'equilibrio delle risorse materiali del pianeta.

6. Reinventare la solidarietà.

Contribuire allo sviluppo della mia comunità con la piena partecipazione anche delle donne e nel rispetto dei principi democratici, al fine di creare, insieme, nuove forme di solidarietà.



Al Unesko-Listo: Agadraporto 1999

Kvankam UEA nomumis nin Barbara DESPINEY (BD), Roch JULLIEN (RJ) kaj Vincent CHARLOT (VC) en Novembro 1998, ni ricevis niajn enirpermesojn nur en Marto 1999 pro administraj kialoj. Nur tiam, ni povis oficiale okupigxi pri Unesko-Agado.

Januaro 1999

26/27 Petro LEVY partoprenis por UEA en Kongreso de Unuigxo Latina.

De Januaro 1999, VC sendas regule informojn pri Unesko kaj nia Unesk-agado al esperantistoj (nun 202 por el 78 landoj kaj tre diversaj asocioj kaj organizoj)

Marto 1999

22/23 Kep Enderby vizitis en Unesko Monique Fouilhoux (Prezidantino de Ligkomitato NRO-Unesko), Joseph Poth (Direktoro de la Lingva Divizio), Mike Millward (Fako pri Rilatoj kun NRO-j), D-ro Zapata (Respondeculo pri programo Kulturo de Paco). Cxeestis. en tiuj vizitoj VC, RJ, Robert Laudereau.

Majo 1999

18 Kunveno de Miksa Programa Komisiono "Tolero kaj Homaj Rajtoj". VC cxeestis.

De Majo, ni sendas rete la monatprogramon de la sidejaj eventoj al francaj Esperantistoj (240) kaj la enhavtabelon de "Fontoj" kaj "Kuriero" al la Listo menciita en januaro.

Junio 1999

19 Kunveno de Pariza Unesko-skipo. BD,RJ kaj VC cxeestis.

23 Kunveno de Miksa Programa Komisiono "Tolero kaj Homaj Rajtoj". VC kaj BD cxeestis.

Julio 1999

UEA malfermas TTT-pagxojn pri Manifesto 2000 dank'al kunlaboro inter RJ kaj Renato Corsetti kaj akceptas subskribojn (fine de Novembro 1999: pluraj centoj da subskriboj). (Vidu sekvon en novembro)

5-7 Tutmonda konferenco de UNESKO pri Edukado kaj Sporto por kulturo de paco. VC cxeestis..

Auxgusto 1999

1-8 Berlina UK. Salutmesagxo de Federico Mayor al la UK.

3 Strategia Forumo en UK. VC partoprenis.

13 Letero de Mike Millward-sekretariaro pri ricevo de rezolucio de la Berlina UK

Septembro 1999

13 Kunveno de Miksa Programa Komisiono "Tolero kaj Homaj Rajtoj". VC cxeestis.

14 Oficiala lancxado de Internacia Jaro "Kulturo de Paco".VC partoprenis.

15 Jarkunveno de NRO-j. trideko da organizoj (inter kiuj UEA) subskribas tekston pri Orienta Timoro sendota al Kofi Annan. VC partoprenis.

28 Kreado de franclingvaj Gazetaraj Komunikoj de UEA retsenditaj al 14 Organizoj kaj Institucioj. Ni pensas sendi al multe pli da organizoj kaj oficistoj de Internaciaj organizoj.

Oktobro 1999

1 Oficiala Letero de Osmo Buller (OB), Gxenerala Direktoro de UEA, al Unesko por kun subskribo de UEA al Cxarto de Partnereco en Manifesto 2000. UEA estas agnoskata kiel partnero de Unesko kaj la Telaviva UK estos "flagsxipa evento" de tiu kampanjo.

13 Kunveno de Miksa Programa Komisiono "Tolero kaj Homaj Rajtoj". VC cxeestis.

26 Gxenerala Konferenco de Unesko permesas al UEA cxeesti kiel observanto kaj partopreni en la Gxenerala Konferenco inter la 27-a kaj la 17-a de Novembro 1999

VC partoprenis la 27,30-ajn de Oktobro kaj la 5,6,8,11,12,13,15,16-ajn de Novembro. Michèle Abada-Simon la 27-an de oktobro kaj 8-an de Novembro, RJ la 10-an de Novembro 1999 kaj OB la 11 kaj 12-ajn de Novembro.

28 Post letero de Kep Enderby al Federico Mayor, Colin Powel, Vicdirektoro Gxenerala pri Edukado, permesas cxeeston de UEA en Konsulta Komitato por Lingva Plurismo kaj Multlingva Edukado kiel Observanton en tiu tre ferma interregistara Komitato.

Novembro 1999

11 OB kaj VC renkontis Enzo-n Fazzino, Respondeculo de Unesko por Jaro de Kulturo de Paco.

12 OB kaj VC renkontis Monique Fouilhoux, Prezidantino de Ligkomitato de NRO-j-Unesko. Kun ambaux, ni diskutis pri prelego de Patrick Duong en Telaviva UK pri manifesto 2000 kaj kampanjo Kulturo de Paco, partopreno de UEA en tiu jaro de Unesko.

12 Gratulmesagxoj de Kep Enderby kaj de Tacuo Hugximoto al Koichiro Matsuura, Nova Gxenerala Direktoro de Unesko okaze de lia elekto.

La plej grava dokumento por ni estis la adopto de "Rekomendo pri promocio kaj uzado de multlingvismo kaj universala aliro al ciberspaco" (30C/31). En gxi estas oficiala pozicio de Unesko pri la lingva problemo, kiu rifuzas ununuran lingvon por la estonteco kaj deziras sxirmi la minoritatajn lingvojn.

30 Kunveno de Miksa Programa Komisiono "Tolero kaj Homaj Rajtoj". VC cxeestis.

Vincent Charlot

esperant@worldnet.fr



ROVIGO: NASCE IL NUOVO GRUPPO E INIZIANO SUBITO I CORSI

Vorrei comunicare che nei primi mesi del 2000 dovrebbe nascere un Gruppo Esperantista presso il Dopolavoro Ferroviario di Rovigo.

Le lezioni saranno tenute dal prof. Giancarlo Rinaldo < esperanto@medianet.it >, presidente del Gruppo Esperantista del Dopolavoro ferroviario di Padova e il corso dovrebbe durare 3 o 4 mesi.

Se siete interessati, contattatemi agli indirizzi che trovate sotto, altrimenti comunicate la notizia al maggior numero di persone possibile.

Ricordate anche che qui a Rovigo è nato l'insigne linguista ed esperantista Bruno Migliorini.

Michele BONDESAN

via Baroni, 26

45100 ROVIGO RO

ITALIA

tel. +39-0425-23566

e-mail < mikebond@tin.it >

Internet < http://space.tin.it/io/gbondesa >



Novaj aligxoj al Pasporta Servo:

Dank' al la laboro de Giorgio Bronzetti, aligxis al Pasporta Servo 2000 la jenaj personoj.

Giacinto Marcelli gastloko Chieti G 2 T 3

Ugo Piras Chieti G2 T3

Giorgio Bronzetti Chieti G2 T3

Domenico Di Francesco Chieti G1 T3

Maria Teresa Malatesta Vasto G3 T4

Mario Di Risio Casalbordino G2 T3

Alessia Zimei L'Aquila G2 T10

Giordano Consorte Terni G2 T7

Eblas ankoraux imiti ilin (vidu cxe Nova Sento 106)

Giorgio Bronzetti

bronzett@vega.chieti.com



250.000-foje Esperanto

La germana hip-hop-muzikgrupo Freundeskreis (Amikaro) vendis 250.000 ekzemplerojn de sia kompaktdisko "Esperanto". Pro tio la grupo ricevis la premion "Goldene Schallplatte" (ora disko).

Walter Klag

< esperanto@chello.at >



GAZETARAJ KOMUNIKOJ DE UEA N-ro 61 (1999-12-02)

VICPREZIDANTO DE UEA GASTIS CxE JORDANIA MINISTRO

Prepare al la jordania antauxkongreso de la 85-a UK, la vicprezidanto de UEA, d-ro Renato Corsetti, vizitis Amanon, la cxefurbon de Jordanio, inter la 15-a kaj 17-a de novembro, kiel persona gasto de la ministro pri edukado, Faisal Al-Refoùh.

Corsetti renkontis plurfoje la ministron kaj kelkajn el liaj cxefaj oficistoj. Al-Refoùh donis sian auxspicion al la antauxkongreso kaj certigis senpagan uzon de 100-persona salono en la urbomeza Regxa Centro pri Kulturo la 22-an kaj 23-an de julio. La ministro - cetere profesoro pri internaciaj rilatoj en la Universitato de Amano - mem cxeestos la inauxguron kaj parolos pri "Tutmondigxo kaj la araba mondo".

La unuan renkontigxon cxeestis ankaux Natasha Twal, jxurnalistino de la reta novajxagentejo Arabia.On.Line. Sxi ekinteresigxis pri Esperanto pro la anoncoj kiujn UEA lokis, kadre de Kampanjo 2000, en decembro 1998 en du jordaniaj tagjxurnaloj.



KURIOZE!

E-kurso en irana paramilitarejo!

Unuafoje en Irano, stabo de para-militarorganizo en nord-okcidenta urbo Kangavar provizis E-kurson por knabaj membroj! Tiu organizo nomata Basigh (Mobilizado) post irana revolucio (1979) ekaperis sxajne por konservadi diverse revoluciajn celojn lime, ideale, religie ks.

Dum la militoj inter Irano kaj Irako gxi ludis gravan rolon por defendi la landon. Sed en la nuna pac-periodo gxi pli entreprenas konstruece, kulture, arte ktp sed por remiliteblajxoj nur pretata!

E-argumente tiu okazo estas unika al nova E-strategio en tiaj iranaj organizajxoj, kiuj pasinte rigardis E-on kun dubo pro diversaj kialoj sed nur miskomprenoj precipe religiaj!

Do nun kvazaux iom post iom E-o ektrovas sian pozicion favore en malsamaj tavoloj, cxu organize cxu individue tiel pli popularece.

Raporto: Mojtaba KHEIR-KAHAH

esperanto@dpir.com

(el Esperanto-novajxservo RET-INFO - Hungario)



ATTENZIONE! *REGALO* OCCASIONE MOLTO INTERESSANTE PER CAPODANNO!!!

Salve! Siamo in piena febbre organizzativa per festeggiare Capodanno, e tutti sapete quant'è interessante l'IS in Germania. Solo che ...iscriversi adesso, costa di più e... chissà se ci saranno ancora posti letto all'ostello di Wetzlar?! Ebbene, uno c'è sicuramente, e per averlo vi resterebbero da pagare solo 270.000 lire o 270 marchi. In effetti io mi ero iscritto da molto tempo all'IS, ma ora purtroppo devo rinunciare al viaggio per motivi di studio. Sono disposto dunque a *REGALARE* la mia adesione (con relativa caparra già versata di 50 marchi) a un'altra persona che intende andare. L'interessato/a deve contattarmi affinché io avvisi gli organizzatori dell'IS perché si faccia la sostituzione.

E non è finita qui! Io avevo anche prenotato un posto sul mitico pullman internazionale organizzato da Visxnja Brankovicx che parte la sera del 26 dic. e vi conduce fino all'ostello di Wetzlar. E siccome avevo fatto la prenotazione molto tempo fa, beneficiavo di una tariffa interessante (prima fascia tariffaria!). Ora si è liberato un posto anche lì. Chi vuole può sostituirmi anche per il viaggio in pullman andata e ritorno e dovrà pagare soltanto 290 000 lire all'organizzatrice. Per quest'ultima possibilità contattate (oltre che il sottoscritto) direttamente l'interessata, Vis'nja Brankovic' all'indirizzo elettronico < orbispictus@iol.it >

Oltre che in altre città del Nord-Est, il pullman si ferma anche a Verona, e vi porta comodamente fino all'ostello, dunque può risultare comodo anche per gente che viene dal Centro e dal Nord-Ovest! Buon Capodanno e... buon viaggio!

Fabrizio Pagliaroli < f.pagliaroli@speednet.it >



FATTI, NON PAROLE un modo concreto di pubblicizzare l'esperanto

Avete mai pensato di promuovere l'esperanto nel campo commerciale? Non molti lo fanno, ma può essere una strada interessante! Ecco una proposta della Commissione Informazione della FEI.

È sufficiente trovare qualche confezione di prodotti commerciali che abbia l'etichetta, con le istruzioni per l'uso o gli ingredienti, scritta in diverse lingue (le etichette multilingue sono molto frequenti!), effettuare la traduzione anche in esperanto e proporla poi alla ditta medesima allegando il relativo logo "Esperanto" che sarà nostra premura farvi avere. Di queste traduzioni commerciali in esperanto ne sono già state fatte parecchie e lo scopo è quello di creare presso gli imprenditori una specie di emulazione o moda, in maniera che poi venga imitata anche da altre ditte, con lo stimolante obiettivo di attivare una vasta pubblicità della Lingua Internazionale in modo capillare, a portata del grande pubblico, e con un costo finanziario molto vicino allo zero.

Forse non tutti sanno che la stragrande maggioranza di imprese, infatti, usa mettere sui loro prodotti la traduzione in varie lingue (a volte anche lingue più "esotiche" come il giapponese o arabo), non tanto perché poi esportano questi prodotti in tali paesi, ma solo per darsi una certa importanza internazionale. Quindi, cari esperantisti di buona volontà, è questa un'occasione alla portata di tutti da non perdere!

Attendiamo perciò le vostre richieste del "logo" da comunicare alle ditte e il vostro impegno a collaborare nell'iniziativa e nelle traduzioni.

L'iniziativa è stata lanciata da Gianni Conti, membro della Commissione Informazione della FEI, il quale ha già un'ottima esperienza in questo campo. Per ulteriori informazioni, consigli, e per farvi dare il logo "Esperanto nel Commercio" da allegare alla traduzione, contattate Gianni Conti, all'indirizzo elettronico < hrtxc@tin.it >

Gianni Conti,

Via F. Filzi 51

20032 CORMANO (MI)

Tel. 02 66301958

Tel./Fax 02 66302110

< hrtxc@tin.it >

Fabrizio Pagliaroli, < f.pagliaroli@speednet.it >

coordinatore dell'Informa Komisiono (INKO) della FEI



SABATO 18 DICEMBRE

A TORINO LA FESTA DEL VERO NATALE

Se incontrate tre vecchietti con oro, incenso e mirra che seguono una stella cometa, chiedete loro dove stanno andando: SOLO QUELLI CHE VANNO IN VIA SALUZZO 21 A TORINO SONO I VERI RE MAGI.

Anche sulla data c'è poi da ridire: alcuni dicono il 25 dicembre, il centro Esperanto di Torino insiste sul 18.

Ore 19 (anche prima, se avete voglia di darci una zampa)

via Saluzzo 21 (a 100 metri dalla Stazione di Porta Nuova)

Tel.011 6695041

costo: L.15.000 che includono buffet, panettoni, festa e.... Incontro con Babbo Natale.

Per chi verrà da fuori Torino sarà possibile pernottare presso il Centro Esperanto (portarsi sacco a pelo e materassino).

Prima della festa, a partire da sabato mattina, il Consiglio Direttivo della Gioventù Esperantista al completo si incontrerà per un "estrar-kunsido". Chi volesse partecipare può contattare Flavia Dal Zilio < flavia.dalzilio@esperanto.it >.

Francesco Amerio
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia