"Nova Sento in Rete" n. 2 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 2     1997-10
1. DOCUMENTI DI ASSISI DISPONIBILI IN RETE
2. LE PRIME 5 LEZIONI DEL CORSO VIA POSTA ELETTRONICA
3. LA PRIMA VOLTA DI EMANUELA
4. IL SESTO DISSEMINARIO E' A TREVISO
5. FREQUENZE SATELLITARI DELLA RADIO POLACCA
6. POESIE DI ENYA IN ESPERANTO


  Contenuto
1. DOCUMENTI DI ASSISI DISPONIBILI IN RETE

Il sito WWW sull'E-o in radio tra le altre cose ha disponibili alcuni documenti sul congresso di Assisi:
- un rapporto della redattrice Ewa Krach sulla solenne inaugurazione
- un'intervista di Paola Ambrosetto sul precongresso a Venezia
http://members.aol.com/OSIEK/AERA/son.html

I fotografi ufficiali del congresso, Alex Belinfante dall'Olanda e Ivo Miessen dalla Norvegia, hanno messo in rete le foto più belle, a disposizione di tutti.
http://wwwtios.cs.utwente.nl/~belinfan/ijk97/

(fonte: interredaktore)


2. LE PRIME 5 LEZIONI DEL CORSO VIA POSTA ELETTRONICA

Sono pronte le prime 5 lezioni di E-o via posta elettronica, gratis.
Chi volesse provare, scriva direttamente al curatore, e gli verrà assegnato un insegnante via posta.

fgobbo@ibm.net


3. LA PRIMA VOLTA DI EMANUELA

Appena finito il Congresso Internazionale Giovanile, abbiamo posto qualche domanda ad una ragazza di nome Emanuela, che per la prima volta ha partecipato ad un incontro esperantista, per scoprire quali sono state le sue impressioni sul congresso e più in generale sul nostro movimento.

Fabiana: Come hai conosciuto l'esperanto e come sei entrata in contatto con il movimento esperantista?
Emanuela: Prima di questa esperienza avevo una conoscenza soltanto teorica di cosa fosse l'esperanto, ma grazie ad una mia amica, che è esperantista, ho scoperto il vero significato del movimento, quello di fungere da strumento per far capire ed apprezzare le differenze che esistono tra le diverse culture.
F: Dunque, che cosa ti aspettavi da un incontro di questo genere?
E: Sinceramente non avevo aspettative particolari, anche perché ho deciso di prendervi parte solo all'ultimo momento. Sapevo che avrei conosciuto tanti ragazzi di diverse nazionalità, ma, da questo punto di vista, il congresso ha superato le mie aspettative. Non avrei mai immaginato di incontrare nello stesso posto e nello stesso momento persone di tutto il mondo che condividono lo stesso ideale e che smentiscono ciò che i profani
dicono: "L'esperanto? non lo parla nessuno".
F: Che impressioni hai avuto da questa tua esperienza?
E: Ottime! Perché mi sono trovata in un ambiente dove si respirava aria di completa libertà, tolleranza, rispetto e amicizia. Ho incontrato molte persone disponibili al dialogo e al confronto, con cui ho trascorso ore intere a conversare piacevolmente.
F: Hai seguito anche il corso di esperanto per i principianti?
E: Certo! Però solo dopo aver superato il "trauma" iniziale del metodo di insegnamento diretto ho potuto apprezzarne la validità e l'efficacia. Una cosa negativa però c'era: si svolgeva troppo presto al mattino, e col passare dei giorni il numero dei miei compagni è andato sempre più diminuendo.
F: Che cosa ne dici dell'organizzazione?
E: Mah, non mi sento di poter giudicare, dal momento che per me è stato tutto nuovo, però una piccola lamentela vorrei farla: l'attesa per la registrazione e l'assegnazione delle camere è stata tremendamente lunga, anche se, a dir la verità, è stata utile, mi ha dato modo di conoscere molte persone. A parte questo, ritengo che il gruppo organizzatore abbia svolto un ottimo lavoro. A proposito, ho trovato molto originale l'idea di dover obliterare il cartellino per accedere alla sala da pranzo.
F: Credi che continuerai a frequentare l'ambiente degli esperantisti?
E: Penso proprio di sì... Anzi, ho intenzione di iscrivermi ad un corso di esperanto nella mia città, per arrivare più preparata al prossimo incontro e poter partecipare più attivamente ai vari programmi. Voglio ringraziare ancora la mia amica, che mi ha invitata a trascorrere una vacanza così bella e che difficilmente dimenticherò.

(A cura di Fabiana Colombo)


4. IL SESTO DISSEMINARIO È A TREVISO

Dal 5 all'8 dicembre 1997 si svolgerà a Treviso il "disseminario", cioè il seminario per disseminare, un incontro per attivisti da tutta Europa, quest'anno sul tema "Relazioni tra oriente e occidente d'Europa". Quali problemi sono sorti dalla caduta del muro? Quali strategie per far fruttare il nostro vantaggio linguistico e miglio-rare i rapporti? Come aiutare i giovani meno fortunati? Come hanno risolto questi problemi altre associazioni non governative (ONG)?

La quota d'iscrizione per gli italiani è di Lit. 80.000. Maggiori informazioni presso:

Flavia Dal Zilio, via Cappellotto 11 35100 TREVISO; Tel.+39.422.23760 fax +39.422.450721 f.dalzilio@tv.flashnet.it

Federico Schreiber, via dei Cordaroli 7 34135 TRIESTE; Tel. +39.40.422607 o +39.347.3582082 fax +39.40.763128 fulmo@ita.flashnet.it


5. FREQUENZE SATELLITARI DELLA RADIO POLACCA

La radio polacca, una delle radio in E-o più ascoltate, comunica le frequenze per l'inverno, a partire dal 26 Ottobre 1997. Le ore sono in tempo dell'Europa Centrale, invernale (per es. Roma e Berlino).

06.30 - attraverso il satellite
15.30 - 41,18 m (7285 kHz); 41,99 (7145 kHz); 50.00 (6000 kHz)+ SAT
20.00 - 41,18 m (7285 kHz); 49,22 (6095 kHz); + SAT
22.30 - 41,27 m (7270 kHz); 49,22 m (6095 kHz); 49,71 (6035 kHz)

(fonte: Andrzej Pettyn, Pola Radio)


6. POESIE DI ENYA IN ESPERANTO

Marteno Lavatea ha creato il primo sito in E-o sulla nota cantante Enya. Se conoscete altri siti dedicatile, scrivete a Marteno al: esperantomarten@hotmail.com

http://members.tripod.com/~Lavaleo/Enya.html

(fonte: interredaktore)
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia