"Nova Sento in Rete" n. 310 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 310     2003-02-18
> Esperanto - istruzioni per l'uso: il Festival Giovanile di Pasqua
> Pasporta Servo, eldono 2003, baldaux preta!
> Viaggiare con il Pasporta Servo
> Stagxoj en Francujo
> Flugkaravano al 88-a Universala Kongreso de Esperanto
> Esperanto @ interreto: seminario en Usono
> Vintra semajnfino en Svislando


  Contenuto
Esperanto - istruzioni per l'uso:

Premessa:
Tra le molte finalità di NSiR vi è senza dubbio quella di fornire informazioni rapide e semplici sul movimento esperantista, rivolte a chi vi si è avvicinato di recente.
A partire da questo numero ci proponiamo di fornire tali informazioni sotto forma di pillole monotematiche che diano le informazioni di base ai nuovi esperantisti.
Chiunque avesse proposte su argomenti specifici da trattare in tale ambito può:
a) scrivere direttamente un breve testo (10-15 righe in italiano);
b) proporre l'argomento.
Buona lettura.
________________

IL FESTIVAL GIOVANILE DI PASQUA

Il Festival Internazionale Giovanile Esperantista, fin dalle proprie prime edizioni, ha avuto tre distinte vocazioni:

- Fungere da punto d'incontro e scambio internazionale per i giovani;
- Presentare un livello culturale di assoluta eccellenza;
- Offrire anche occasioni di svago in senso più "turistico" ai giovani stranieri.

Tutto ciò, ovviamente, sotto il segno dell'Esperanto, la lingua internazionale, la cui base ideale (la fratellanza di tutti gli esseri umani, il comune diritto di parlare una lingua che non penalizzi nessuno) ispira ogni realizzazione della nostra associazione e delle associazioni consorelle nelle altre nazioni.

Vediamo dunque in maggiore dettaglio i singoli aspetti della manifestazione.

1.Lo scambio internazionale giovanile
È noto che il viaggio e la conoscenza di popoli e Paesi differenti sono un momento essenziale nello sviluppo della psiche del giovane, sia per il profitto personale che il giovane ne trae (nuove amicizie e contatti, aiuto nello studio delle lingue e della storia dei Paesi stranieri), sia per il beneficio a lungo termine lucrato dalla società stessa, derivato dal fatto che il conoscere a fondo gli altri popoli (e magari l'avere oltre confine delle amicizie) non può che favorire la pace e la comprensione internazionale.

L'aspetto dello scambio giovanile è comunque quello che più caratterizza il Festival:
- i partecipanti, ben più di cento, provengono da 10/15 diverse nazioni; ciò assicura l'incontro fra culture, tradizioni ed opinioni estremamente differenti;
- molti partecipanti conoscono ed usano correntemente la lingua internazionale Esperanto; in questo modo, essi si trovano ad essere su un piano di parità, e ciascuno ha pari opportunità di esprimersi ed essere compreso, indipendentemente dalla propria nazione di provenienza;
- ogni volta che sia possibile, il programma prevede momenti di interazione fra i giovani, quali gruppi di discussione o di lavoro, serate di conoscenza od altro, allo scopo di favorire la reciproca conoscenza.

2.La cultura
Assoluta eccellenza, abbiamo detto; ed infatti il primo obiettivo della Gioventù Esperantista Italiana è mantenere un livello culturale universitario, assicurandosi la partecipazione dei migliori conferenzieri, cercandoli là ove siano disponibili - in Italia od all'estero. L'uso dell'Esperanto nelle conferenze non è accessorio, ma un punto centrale della nostra attività; grazie infatti all'applicazione della lingua internazionale, i costi di interpretariato sono ridotti a zero, e diventa veramente possibile seguire dalla viva voce dell'oratore qualsiasi intervento, anche se il conferenziere sia francese, russo o greco.

3.Il turismo
Dato che circa due terzi dei partecipanti sono stranieri, si presenta ogni anno una grande occasione per mostrare quanto di meglio l'Italia metta a disposizione.
L'aspetto turistico del Festival non è mai da trascurarsi, sia per offrire ai giovani partecipanti delle occasioni di svago, sia perché dare una "buona impressione" di una città o di una regione ad un centinaio di giovani provenienti da tutta Europa, i quali ovviamente torneranno a casa soddisfatti, non può che giovare all'immagine internazionale della regione ospitante.

I partecipanti ai Festival sono giovani, compresi per la maggior parte fra i 20 ed i 30 anni; circa un terzo sono italiani, i rimanenti provengono da Germania, Austria, Francia, Svizzera, Spagna, Olanda, Inghilterra, e da molte nazioni dell'Europa orientale quali Polonia, Repubbliche Ceca, Slovacchia, Russia, Lituania, Ungheria, Bulgaria, ex Jugoslavia, ecc..

La Gioventù Esperantista Italiana, il cui scopo è organizzare scambi internazionali giovanili per mezzo della lingua Esperanto, fissa ogni anno una quota di partecipazione notevolmente inferiore ai costi sopportati, per facilitare la partecipazione dei giovani - soprattutto di quelli dell'Europa orientale.

Testo di Marco Bezzi - 1995
Adatatto e Rivisto da Francesco Amerio - 2003
________
Nota Bene:
Il festival del 2003 si svolgerà a Savona. Per informazioni specifiche leggere NSiR n.306 o visitare il sito http://iej.esperanto.it/ijf/2003/


Pasporta Servo, eldono 2003, baldaux preta!

La nova eldono de Pasporta Servo, la listo de gastigantoj de TEJO, jxus finpretigxis en la presejo. En la sekvaj semajnoj ekzempleroj alvenos cxe gastigantoj kaj vojagxemuloj povos gxin ekacxeti, cxu cxe la libroservo de UEA, cxu cxe ilia loka libroservo.
PS 2003 enhavos 1286 gastigantojn el 80 landoj, kompare al 1231 en 83 landoj lastjare. Tio signifas ke la gastigantaro de Pasporta Servo konstante pligrandigxas.
Pli da informoj cxe: http://www.tejo.org/ps/

Marko Lins
_________________________

Viaggiare con il Pasporta Servo

Decine di migliaia di esperantofoni visitano ogni anno i molti incontri internazionali organizzati nel Mondo.

Molti di più viaggiano privatamente.

L'edizione del 2003 del libricino Pasporta Servo, un servizio offerto dalla sezione giovanile dell'UEA, contiene gli indirizzi di oltre 1000 esperantofoni in 59 paesi disponibili ad offrire il pernottamento gratuito nelle loro case ai viaggiatori.
Il Pasporta Servo (in italiano: "Servizio Passaporto") è un'iniziativa assolutamente unica dell'Organizzazione Mondiale Giovanile Esperantista (TEJO) per viaggiare all'estero risparmiando, e avendo inoltre la possibilità di contattare direttamente la cultura locale, vedendola dalla casa di una normale famiglia e non da un albergo.
Va da sè che la stessa esperienza si ripete poi visitando amici conosciuti per corrispondenza o durante gli incontri internazionali.


Stagxoj en Francujo

FRANCUJO / GREZIJONO: La kultura domo de Esperanto (Kastelo Grezijono en Boj'e apud 'Angers') malfermos siajn pordojn cxi tiun someron kaj proponos diversgradajn stagxojn (28/06 gxis 30/08). Informoj cxe : -tel/fakso: +33 (0)2 41 89 10 34 -retmesagxo: grezijono.kastelo@free.fr -ttt: http://grezijono.kastelo.free.fr

Sendinto: armelle.tata@netcourrier.com


Flugkaravano al 88-a Universala Kongreso de Esperanto

"Orbis Pictus" el Trieste finpreparas la internacian flugkaravanon al la cxi jara, 88-a Universala Kongreso de Esperanto (Gotenburgo, 26.07-02.08.03).

Cxiuj principaj interesitoj pri la karavano, povas peti la informojn de la organizanto.
Tiuj kiuj rapide faros tion ankoraux povos doni siajn sugestojn rilate la vojagxon, restadtempon, hotelon, ekskursojn.

Nun jam troveblas en la reto la Dua Bulteno, kun la kompleta oferto de UEA www.uea.org kiu rilatas la kongreson.

Kun kora invito al la plej afabla urbo en Svedio (kie la hoteloj somere kostas malpli!)

Visnja Brankovic

ORBIS PICTUS de Visnja Brankovic
Via Parini 5, 34 129 Trieste
tel/fax: 040 767 875
orbispictus@iol.it


ESPERANTO @ INTERRETO: SEMINARIO EN USONO

Cxe la famega universitato MIT (Bostono, Usono), 19a - 26a de Aprilo, 2003:
E@I-seminario "Rete lerni". Informoj cxe: <http://www.ikso.net/mit>.

el TEJO-AKTUALE - Senpaga informletero de TEJO <http://www.tejo.org/tejo-aktuale>.


VINTRA SEMAJNFINO EN SVISLANDO

Pres d'Orvin (Svislando), 21a - 23a de Februaro: Junularo Esperanta Svislanda (JES) invitas al la Svisa Vintra Semajnfino (momente estas metro da negxo kaj kelkaj partoprenlokoj ankoraux liberas). Informoj cxe <http://www.jesperanto.ch/esperanto/kor/svis.html>.

el TEJO-AKTUALE - Senpaga informletero de TEJO <http://www.tejo.org/tejo-aktuale>.
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia