"Nova Sento in Rete" n. 413 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 413     2005-02-19
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Letteratura
> Candidature per il Consiglio Nazionale FEI
> Verbale Riunione del Consiglio Nazionale FEI - Bologna 29.01.05
> Corso di esperanto nella scuola a Mantova
> Koresponda Servo Mondskala en 2004
> Lavoro stagionale: si comincia
> www.naturkuracado.info instalita


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Letteratura.

Già durante il lungo periodo (9 anni) di gestazione della nuova lingua, il
suo autore (L. Zamenhof) volle cimentarsi nella traduzione di testi
letterari e nella creazione poetica originale. Sue sono le traduzioni del
Vecchio Testamento (dall'ebraico) e di numerosi capolavori di Gogol,
Goethe, Schiller, Molière, Andersen, ecc. L'esempio fu seguito dai molti
letterati che, negli anni successivi, aderirono all'ideale esperantista.
Grazie a ciò, oggigiorno i più grandi capolavori della letteratura mondi=
ale
sono letti anche in paesi nella cui lingua non è mai stata intrapresa la
traduzione.
La fiorente tradizione letteraria in Esperanto è stata riconosciuta dal PE=
N
international, che ha accettato l'Esperanto come affiliato nel 60o
congresso del settembre 1993. Tra gli scrittori contemporanei in Esperanto
si contano i narratori Trevor Steele (Australia) e Spomenka =C8timec
(Croazia), i poeti William Auld (Scozia) e Abel Montagut (Catalogna), e i
saggisti e i traduttori Probal Dasgupta (India) e Fernando de Diego
(Venezuela). Tra le numerose traduzioni pubblicate di recente, alcuni
titoli sono: Il vecchio e il mare di Hemingway, Il Signore degli Anelli di
Tolkien, Cent'anni di solitudine di Garcia Màrquez, Rubayai di Umar
Khaiyam, Il maestro e Margherita di Bulgakov, Delitto e Castigo di
Dostoyevsky, e la grande saga familiare Il sogno della casa rossa di Cao
Xueqine. Negli ultimi anni le traduzioni sono state compiute dal francese
(La Fontaine, Racine, de Sade, Fournier, Queneau), dal cinese (Guo Moruo,
Lao She), dal latino (Seneca, Erasmus), dal giapponese (Xawabata, K.
Miyazawa), dall'olandese (Mulisch), dal serbo e dal croato (Krlez^a,
Andric'), dall'ungherese (I.Nemere), dal russo (Chekhov, Strugackij), dallo
sloveno (Pahor), dallo spagnolo (Lorca, Miguel Hernàndez), dal greco
classico (Luciano), dall'estone (Vaarandi, Under) e dal norvegese (Ibsen),
insieme a molte altre traduzioni di autori anglofoni come Nevil Shute
(Australia), Oscar Wilde, Rudyard Kipling (Inghilterra), Katherine
Mansfield (Nuova Zelanda) e James Thurber (USA). Pochi anni fa sono state
pubblicate antologie di letteratura ungherese, tedesca, cinese, coreana,
inglese, francese, slovena, serba bulgara, olandese, australiano, italiano,
ebreo, giapponese e maltese. Asterix, Winnie-the-Pooh e Tin-Tin sono stati
affiancati da molti altri libri per ragazzi, incluso, di recente, il diario
di Anna Frank, i Moomintrolls, Pippi Calzelunghe, e altri titoli dalla
Cina, Giappone, Islanda, Israele, Svezia e Lituania.



CANDIDATURE AL CONSIGLIO NAZIONALE FEI

Nell'ambito del congresso nazionale di Ancona avranno luogo le elezioni
per il rinnovo del consiglio nazionale della Federazione Esperantista
Italiana
e collegio revisori dei conti.

A tale proposito si ricorda l'importanza di avere nuove candidature.

È infatti necessario che il consiglio si rinnovi e che tutti contribuiscano=

alla conduzione della federazione.

Se volete candidarvi o avete delle proposte di candidature siete pregati
di mettervi in contatto con:

Itala Esperanto-Federacio -
v. Villoresi, 38 I-20143 Milano - Tel+fax 02 58100857

o con

laura brazzabeni
segretario generale FEI



Verbale Riunione del Consiglio Nazionale FEI - Bologna 29.01.05

Riunione del Consiglio Nazionale della Federazione Esperantista
Italiana (F.E.I.) del giorno 29 gennaio 2005 a Bologna

- Il consigliere Ricagno ha ritirato le sue dimissioni.

- La campagna "vino degli esperantisti" ha fruttato alla FEI un cospicuo
utile.

- Stanno andando in stampa un pieghevole ed un fascicoletto, finanziati
dalle offerte degli associati. E\' inoltre disponibile il fascicolo
informativo "Chi siamo e che cosa vogliamo". I gruppi richiederanno ques=
to
materiale presso la FEI e lo distribuiranno a tutte le persone interessate.
E\' in preparazione altro materiale informativo che dovrà essere realizza=
to
con la raccolta fondi, che ancora prosegue, e sarà reso disponibile nei
prossimi mesi.

- Il C.N. prende atto che, essendo giunti alla segreteria F.E.I. di Milano
soltanto 206 voti, il referendum sul Nuovo Statuto non ha raggiunto il
quorum necessario per essere valido.

Il C.N. fa presente che la FEI aveva ed ha la necessità che lo strumento
"statuto" consenta uno snellimento dei processi decisionali dei suoi org=
ani
direttivi e che venga con urgenza adeguato alla legge 7 dicembre 2000,
nr.383, recante "Disciplina delle associazioni di promozione sociale" (G=
U
n. 21 del 25-1-2002), per poter usufruire dei benefici previsti dalla
legge. Il C.N. decide di attendere il nuovo mandato per riavviare i lavori
di aggiornamento dello statuto.

- Reina è il nuovo membro del C.E., subentrato dopo le dimissioni di=
Tomba.

- Viene approvato il piano di lavoro della FEI.

- Viene approvato il bilancio preventivo 2005.

- Il consuntivo del primo trienno del Premio Zamenhof è del tutto positivo
non soltanto per quanto riguarda il miglioramento dell\'immagine del
movimento esperantista verso l\'esterno, ma anche perch=E9 tale notevole
risultato è stato ottenuto addirittura con un utile per la finanze
dell\'associazione.

- Continuerà il Premio Stoppoloni in coordinamento con la FEI.

- Si valuterà la possibilità di stampare la rivista all\'estero, nel c=
aso
in cui le condizioni siano ottimali.

- Il sito esperanto.it è stato revisionato ed aggiornato.

- Viene presentata l\'iniziativa di creare un Centro di Documentazione
sulle tesi di laurea che trattano argomenti di interlinguistica o comunque
collegati con l\'Esperanto.

- Lipari viene nominata referente della FEI presso la I.E.J.

- Sarno è incaricato di intraprendere il lavoro di trasferimento presso di
lui dell\'indirizzario attualmente presso Broccatelli dei contatti con i
politici.

- Il prossimo Congresso Nazionale avrà luogo dal 2 al 7 sett. 2005 a
Rimini. E\' in programma una mostra-documentazione che sarà allestita al
termine del Meeting.

Il consiglio chiede che l\'inaugurazione avvenga il mattino di sabato, 2
settembre. L\'assemblea generale con le operazioni di voto per il prossimo
Consiglio Nazionale potrebbe svolgersi lo stesso sabato al pomeriggio.

- Reina ha preparato una bozza di lettera da inviare ai gruppi, con gli
indirizzi di eventuali soci isolati che risiedono nel loro territorio,
perch=E9 provvedano ad informarli in occasione di manifestazioni od eventi
che vengono da loro organizzati o che comunque avvengano nella loro città.=


Lipari suggerisce di stabilire anche saltuari contatti telefonici.

- Il prossimo Consiglio Nazionale avrà luogo il 14 maggio a Roma.

laura brazzabeni
segretario generale FEI



CORSO DI ESPERANTO NELLA SCUOLA A MANTOVA

Martedì 15 febbraio avrà inizio presso il Liceo Scientifico "Belfiore" d=
i
Mantova un corso di esperanto articolato in 10 lezioni, a cui si sono
iscritti una decina di studenti delle classi IV. Il corso sarà tenuto dall=
a
prof. Laura Brazzabeni e dal dott. Graziano Ricagno, che collaboreranno con
due insegnanti in servizio presso il liceo scientifico.

GRUPPO ESPERANTISTA MANTOVANO
lbrazza@libero.it
laura.brazzabeni@esperanto.it


KORESPONDA SERVO MONDSKALA EN 2004

210 esperantistoj petis korespondantojn cxe Koresponda Servo Mondskala en
la jaro 2004. Jam tri jarojn la nombro de petantoj restas sur sama nivelo
(220 en 2002, 230 en 2003), dum en 2001 gxi estis 385. Kreskanta uzo de
retumado jam de pluraj jaroj reduktis la nombron de petantoj. Pli grava
kialo de la subita falo post 2001 versxajne tamen estas nesuficxa diskonigo=

de la servoj de KSM fare de Esperanto-gazetoj kaj kursgvidantoj, pro kio
UEA instigas ilin al pli da aktiveco cxi-rilate.

Inter la pasintjaraj petantoj estis 32 retuzantoj. Nur tri petantoj volis
korespondi nur rete. Same kiel en antauxaj jaroj, plej multe da petantoj
estis el Francio (59) kaj la duan lokon okupis Brazilo (42). El Kubo kaj
Pollando al KSM sin turnis po 12 petantoj. La plej rimarkindaj faloj
kompare kun 2003 estis en Rusio (el 35 al 6) kaj la afrikaj landoj (el 53
al 30). Entute KSM ricevis petojn el 37 landoj.

Jam de 1990 la korespondan servon de UEA prizorgas s-ro Francois Xavier
Gilbert. La adreso de KSM estas: B.P. 6, FR-55000 Longeville en Barrois,
Francio. Informilon kaj aligxilon oni povas peti kontraux unu
respondkupono. Por rekte ricevi adresojn de korespondemuloj, oni sendu du
respondkuponojn kun detalaj indikoj pri si mem kaj pri la dezirataj
korespondantoj.
La retadreso de KSM estas kaj de gxia TTT-ejo:
http://www.multimania.com/kosomo. En la TTT-ejo trovigxas ankaux aligxilo,=

kiun oni povas surpaperigi kaj sendi al KSM.

Universala Esperanto Asocio
www.uea.org


Lavoro stagionale: si comincia

Nel n° 02/2005 di Lavoronotizie attualmente in distribuzione:

=AB Desiderate assicurarvi un lavoro stagionale per la prossima estate?
Per trovare un buon posto ed evitare lo stress dell\'ultimo momento,
è meglio che ve ne occupiate fin da ora.

I lavori stagionali o estivi non interessano solamente i giovani che
desiderano accostarsi al mondo dell\'occupazione o finanziare i
propri studi. Essi possono rivelarsi utili anche se siete disoccupati
e desideriate non perdere il contatto con il mondo del lavoro.
Alcuni ne fanno un modo di vivere, dividendo il proprio tempo tra
le attività di montagna d\'inverno e quelle balneari d\'estate.
Il tipo di diploma posseduto costituisce il requisito minimo e il
parlare lingue straniere offre un\'opportunità maggiore.
Tuttavia le persone senza qualifica non sono escluse da questo
vivaio di lavori. Si può trovare un contrattino per imbottire panini ,
assicurare l\'approvvigionamento alimentare nei centri di vacanza,
vendere frittelle sulla spiaggia.

Dove lavorare? Il settore agricolo è in testa . . . ; in seconda
posizione con il 25% si colloca il lavoro in hotel, ristoranti, bar
e simili. Seguono poi i servizi alle imprese (sicurezza, pulizia,
ecc.), il commercio al dettaglio, il commercio all\'ingrosso e
l\'industria alimentare.

Circa la distribuzione regionale si può dire che le assunzioni
stagionali si concentrano principalmente nella zona . . . Andando
sul posto avrete più facilmente accesso agli avvisi di disponibilità . .=
.

Tenete presente che non tutte le aziende ricorrono sempre agli
annunci: spesso attendono gli l\'habitu=E9s e i candidati segnalati
da conoscenti. La tendenza a non uscire da una rosa di privilegiati
si nota soprattutto per i posti migliori . . .

Per cercare un lavoro d\'estate Internet, da parte sua, si rivela un
buon mezzo. Altrettanto si può dire delle agenzie che si occupano
di interinale . . .

Dove alloggiare? Esistono più possibilità. Potete cercare di farvi
ospitare gratuitamente da un parente o un amico o dal vostro datore
di lavoro. Oppure dovete prevedere di pagare un affitto: per limitare
le spese, pensate alle camere in famiglia, ai camping, alla coaffittanza. =
=BB

Questi sono alcuni stralci dell\'articolo "Francia-Lavoro stagionale:
si comincia!", pubblicato nel numero 02/2005 di Lavoronotizie,
attualmente in distribuzione.

Ricordiamo che Lavoronotizie è l\'organo d\'informazione dei soci
di Eurocultura; qui www.eurocultura.it/associarsi.php le modalità
per associarsi e per riceverlo a casa.

fonte www.eurocultura.it



www.naturkuracado.info instalita

La informejo pri naturkuracado de natukuracisto Harald Schicke, Germanio,
startas kun 504 pag'oj. Tiel g'i supozeble jam estas la plej granda retejo
pri naturkuracado en Esperantujo. La celo estas kolekti c'iujn informojn
pri naturkuracado en Esperanto. Ni petas vin viziti la retejon, kontribui
per artikoloj kaj kontribuoj al nia forumo.

Raportis: Harald Schicke

-------------------------------------------------------
C'u io raportinda? Informu en NUN: www.esperanto.se/nun/.
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia