"Nova Sento in Rete" n. 455 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 455     2005-12-15
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Scopo e origine
> Centenario del Gruppo Esperantista Romano
> Torino: VIntra LErnejo sottotono
> Agosto 2006: a Sarajevo il Congresso Internazionale Giovanile (IJK)
> Triesto: Agado okaze de Kristnasko kaj Zamenhofa Tago
> Nuove liste di lavoro: Arciesperanto, Legambientesperanto e Amnestyesperanto
> Sabato 17 Dicembre: a Torino la festa di Natale del Centro Esperanto


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Scopo e origine

La base per l'Esperanto fu pubblicata nel 1887 dal Dott. Ludovico Lazzaro
Zamenhof (nato a Bialystok il 15 dicembre 1859; morto a Varsavia il 14 aprile
1917), un oculista polacco di origine ebrea.

L'idea di una lingua internazionale pianificata, intesa non come rimpiazzo
delle lingue etniche bens come lingua ausiliaria per tutti, non era una
novit.

Comunque, Zamenhof comprese il fatto cruciale che una lingua per svilupparsi
deve essere usata da una collettivit.

In accordo a ci l'abbozzo della sua proposta consisteva in:
- una grammatica minima (le famose 16 regole!);
- un vocabolario di 900 parole;
- alcuni esempi di testi in poesia e in prosa;
- un persuasivo saggio introduttivo.

Su questa duttile base l'Esperanto spicc il volo diventando una lingua
pienamente sviluppata con la sua comunit di parlanti sparsa su tutto
il globo.

Dal sito www.esperanto.it


Centenario del Gruppo Esperantista Romano

Il convegno organizzato dal gruppo esperantista romano "Luigi Minnaja"
per ricordare i cento anni della sua fondazione ha avuto il suo momento
ufficiale venerd 9 dicembre.

Nonostante la pioggia battente, che ha paralizzato il traffico cittadino,
ed ha sconsigliato a molti di parteciparvi, circa 180 persone, coraggiose,
di cui poco meno della met esperantiste, hanno avuto il privilegio di
ascoltare nella sala della Protomoteca del Campidoglio, sede istituzionale
di grande prestigio, una dotta conferenza del prof. Tullio De Mauro,
il massimo linguista italiano, sulla vita di Bruno Migliorini, gi
presidente della Crusca, linguista ed esperantista.

Lo storico Carlo Sarandrea poi entrato nel vivo della celebrazione,
raccontando, con dovizia di particolari e di aneddoti curiosi, come si
costitu il gruppo allora chiamato "Imperiosa Civitas" e perch divenne
in seguito "Gruppo Luigi Minnaja", presentandoci i pionieri del nostro
movimento.

Hanno inoltre portato un contributo il dott. Renato Corsetti, sul
movimento esperantista contemporaneo, ed il prof. Carlo Minnaja sul
ruolo della famiglia Minnaja negli anni '50.

Erano presenti associazioni non esperantiste, l'Universit Popolare,
la Comunit Bahai, l'Istituto Geografico Italiano, Radio Vaticana.

La cerimonia ha avuto un simpatico completamento con un rinfresco,
offerto dal gruppo organizzatore, presso la terrazza del Vittoriano,
da cui i partecipanti hanno potuto godere una meravigliosa veduta sui
Fori Romani.

Michela Lipari
michela.lipari at tiscali.it

***********

Nota:

In occasione della manifestazione abbiamo edito una pubblicazione
(60 pagine) con la storia del gruppo fino al 1935, ricca di note,
di biografie di grandi esperantisti e di gustosi aneddoti. È scritta
in italiano.

La potete richiedere al mio indirizzo ,
al costo di 10 euro comprese le spese di spedizione.

Abbiamo anche provveduto a creare una cartolina con il simbolo del
gruppo esperantista "Imperiosa Civitas" (cos si chiamava il gruppo
di Roma al momento della sua fondazione) e le firme dei pionieri.

Anche questa acquistabile al costo di 50 centesimi.


Torino: VIntra LErnejo sottotono

La Vintra Lernejo, corso per principianti e per progresantoj, previsto a
Torino dall'8 all'11 Dicembre, si regolarmente svolto.

Il corso stato caratterizzato da una partecipazione modesta, largamente
al di sotto delle aspettative della vigilia.

L'appuntamento ora per il SO.LE (Somera Lernejo) che si svolger nella
prossima primavera.

Francesco Amerio


Agosto 2006: a Sarajevo il Congresso Internazionale Giovanile (IJK)

Si svolger a Sarajevo dal 6 al 13 Agosto 2006 il 62 Internacia Junulara
Kongreso della TEJO (Gioventù Esperantista Mondiale).

Alcuni buoni motivi per andarci?

Perché Sarajevo è una bellissima citt, simbolo di pace per decenni,
crogiulo di etnie e razze che hanno convissuto fino alla follia della
guerra civile. È bello pensare che i giovani esperantisti l'abbiano scelta
per il loro congresso principale.

Perché l'IJK è il più importante congresso giovanile del movimento
esperantista. È un'occasione unica per incontrare giovani davvero di
tutto il mondo e di passere con loro una settimana indimenticabile
all'insegna della pace, dell'amicizia e del divertimento.

Perché l'IJK costa poco: un giovane tra i 20 e i 27 anni che si iscriva
prima del 30 Aprile, per soggiorno in ostello (stanze da 2/3 letti) a
pensione completa paga la bellezza di 167 Euro per tutta la settimana (ma
ci sono
soluzioni più economiche).

Perché per andarci non è necessario sapere l'esperanto a manetta: è una
lingua che tutti abbiamo dovuto imparare. Tutti sono stati principianti e
saranno pronti ad aiutarvi.

È inoltre prevista una delegazione di giovani esperantisti italiani.

Per maggiori info:
Sul congresso: http://www.esperanto.ba/ijk/
Sulla partecipazione italiana:

Framerio


Triesto: Agado okaze de Kristnasko kaj Zamenhofa Tago

La 13an de Decembro TRIESTA ESPERANTO-ASOCIO inauxguris la ekspozicion
pri kristnaskaj kripoj kaj pri la laborajxoj- laux la temo "Mia kripo"
-de knaboj 6-14 jaragxaj el Italio, Cxehxio, Kroatio, Pollando, Litovio
kaj Francio.

Partoprenis 60-70 personoj, la Prezidanto de CENTRO UNESCO DI TRIESTE,
la Vic-konsulo de Kroatio en Triesto d.rino Pavicx, jxurnalistino de loka
jxurnalo "Primorski Dnevnik" kaj raportistoj de la loka televido
"Telequattro".

Krome, dank' al kunlaboro de Marija Belosxavic', grupo da lernantinoj
el lernejo Medvedgrad el Zagrebo - Kroatio kantis en esperanto (kaj
akompanis sin per flutoj) kelkajn kristnaskajn tradiciajn kroatajn kantojn.

Cxi vespere "Telequattro" en la televida jxurnalo bele raportis......
La tuta ekspozicio estas interesa kaj - mi kuragxas diri - belaga!!!!!!!!
La arangxo estis vere sukcesa kaj ni gxojas cxar la laboro estis grandioza,
cetere ne finita, oni povos viziti gxin gxis la 29a de decembro cxiuj
laboraj tagoj h.17-19.

Pri la tuta arangxo iom pli da detaloj trovigxas cxe
http://it.groups.yahoo.com/group/Associazioneesperantistatriestina/, al tiu
cxi
listo vi povas aligxi.

Morgaux je la h.13, TELEQUATTRO intervjuos min pri la ekspozicio kaj pri
novajxoj cxe triestaj esperantistoj.

Kiel celebrado de Zamenhofa Tago tio "funkciis".

Edvige Ackermann
noredv at tele2.it


Nuove liste di lavoro: Arciesperanto, Legambientesperanto e Amnestyesperanto

Sono attive tre liste di lavoro e scambio di informazioni per tre diverse
associazioni italiane:

Arciesperanto
Legambientesperanto
Amnestyesperanto

Principalmente si vuole con queste liste mettere in collegamento il mondo
associativo e l'Esperanto, attraverso forme di collaborazione che portino a
formulare delle proposte concrete per la comunicazione a livello
internazionale tramite l'uso della Lingua internazionale Esperanto.

Chi fosse interessato alle attivit di queste liste e volesse iscriversi pu
contattarmi all'indirizzo: io at andreamontagner.it

Andrea Montagner



Sabato 17 Dicembre: a Torino la festa di Natale del Centro Esperanto

Sabato 17 Dicembre si svolgerà presso la sede del Centro Esperanto di
Torino la consueta festa natalizia.

Il programma sar il seguente:
ore 19.00 Arrivo dei partecipanti e benvenuto del Presidente
ore 19.30 Buffet
ore 21.00 Lotteria
ore 22.00 Distribuzione dei doni
a seguire brindisi finale e auguri

Costo della serata sarà di Euro 8,00.

Durante la serata sarà possibile pagare la propria iscrizione per il 2006.

SIETE TUTTI INVITATI

Gli ospiti non torinesi che desiderassero partecipare alla manifestazione
potranno pernottare presso il centro esperanto (portare sacco a pelo) o, se
possibile, essere ospitati presso gli esperantisti locali.

Info:
Rosanna Perottino - 339 2170617
Francesco Amerio - 329 3177378

Framerio
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia