"Nova Sento in Rete" n. 484 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 484     2006-07-04
> Esperanto - istruzioni per l'uso: Il Congresso Universale di Firenze
> Firenze 2006 - Dario Fo e Elio Toaff nel Comitato d'Onore
> Firenze 2006 - Fino de la mendoperiodo por malmultekostaj logxejoj
> 25a de Julio - Parma - EKZAMENIGXU PRI ESPERANTO!
> Il multilinguismo nelle universita' italiane
> Attivo il sito di Arciesperanto www.arciesperanto.it
> Decembre 2006 - 5a NR - Novjara Renkontigxo en Trier
> Il Festival Mondiale della Terra: l'inno cantato in esperanto


  Contenuto
Esperanto - istruzioni per l'uso: Il Congresso Universale di Firenze

Si svolgerà a Firenze (Palazzo dei Congressi e Fortezza da Basso), dal 29 luglio al 5 agosto 2006, il 91° Congresso mondiale di esperanto, sul tema "Lingue, culture ed educazione per uno sviluppo sostenibile"; è prevista la partecipazione di oltre 2.000 delegati di ogni parte del mondo, per un singolare Congresso internazionale senza interpreti.

Il Congresso ha ottenuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Affari Esteri; tra le personalità del mondo della cultura che hanno aderito al Comitato d'onore, meritano una particolare menzione i linguisti Tullio De Mauro e Francesco Sabatini (Presidente dell'Accademia della Crusca), ed il Presidente emerito della Corte Costituzionale Francesco Paolo Casavola (Presidente dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana).

Tra le iniziative più interessanti in concomitanza con il Congresso, si segnala la Giornata di studio presso l'Università di Firenze in onore di Bruno Migliorini, figura fondamentale della linguistica italiana e al tempo stesso valente esperantista.

http://www.ukflorenco2006.it
http://www.unesco.it/blogger1/2006/02/lingue-culture-ed-educazione-per-uno.html

Antonio De Salvo

***********************************

Firenze 2006 - Dario Fo e Elio Toaff nel comitato d'Onore

Il Comitato Organizzatore del Congresso Universale di Esperanto di Firenze informa che hanno aderito al Comitato d'onore della manifestazione il Prof. Elio Toaff, Rabbino capo di Roma e Dario Fo, Premio Nobel per la letteratura nel 1997.

____________________
Pliaj informoj pri la UK cxe: www.ukflorenco2006.it aux .

***********************************

Firenze 2006 - Fino de la mendoperiodo por malmultekostaj logxejoj

Kiel antaux-anoncite, fine de la monato de Junio ni fermos la LKKajn logxmendojn.
Ni invitas cxiujn interesatojn, kiuj ankoraux ne faris, mendi nun.
Atentu ankaux pri tio, ke la mendoj faritaj sed nepagitaj estos konsiderataj forfalintaj je la sama monatofina dato.

Por pliaj informoj skribu al Cristina de Giorgi

____________________
Pliaj informoj pri la UK cxe: www.ukflorenco2006.it aux .

***********************************

EKZAMENIGXU PRI ESPERANTO!
VENU AL ILEI KONFERENCO LA 25-29-an DE JULIO 2006 EN PARMA!

Vi bone regas nian lingvon, Vi estas spertaj, sed ne ankoraux konvinkis Vin mem kiun gradon Vi atingis? ILEI kaj UEA donas al Vi tre bonan sxancon por pruvi tion al Vi mem kaj cxiarkauxanta medio.

Ni proponas al Vi Internaciajn ILEI/UEA ekzamenojn.

La ekzamenaj sesioj kutime okazas dum UK kaj foje dum aliaj arangxoj.
Tamen, la plej konsilinda estas ekzamensesio dum ILEI konferenco. Kial?
Cxar pasigante tempon inter instruistoj Vi akiros pliajn spertojn, kiujn Vi tuj povos utiligi dum la ekzamenoj. Kompreneble, Vi gxuos internacian esperanto-medion dum tuta arangxo en bela loko kaj kontraux moderaj kostoj.

VENU AL ILEI KONFERENCO LA 25-29-an DE JULIO 2006 EN PARMA!

Dum ILEI konferenco okazos la Internaciaj Ekzamenoj pri Esperanto je elementa kaj meza niveloj. Anoncu Vin prefere antaux la 15a de julio 2006 cxe la prezidanto de ekzamena komisiono dum la konfernco en Parma rade@ikso.net cxfa loka organizanto silkovojo@aliceposta.it aux estrarano pri konferncoj aidute@mail.lt kaj samtempe pagu la ekzamenkotizon (60 % de la MA-kotizo en la logxlando de la kandidato) al UEA konto ilek-a. Eblos sin anonci ankaux dum registrado, veninte al la konfernco. Tiam la ekzamenkotizo estos 70 % de la MA-kotizo en la logxlando de la kandidato.

Pli da informo pri Internaciaj Ekzamenoj: http://www.edukado.net/pagina/Internaciaj+Ekzamenoj/150//

La sepcimenoj trovigxas je: http://www.edukado.net/pagina/Ekzamenejo/1538//

Oftaj demandoj de ekzamenigxontoj: http://www.edukado.net/pagina/Oftaj+demandoj/13294//

Interalie, oni atentigas pri la rekomendo de la Estraro de UEA, ke la delegitoj "atingu almenaux la nvelon de meza ekzameno". Simile, laux la regularo pri nova ILEI/UEA-ekzameno pri instrukapablo, "kandidatoj devas posedi Eseranton minimume gxis la nivelo de la meza ekzameno de ILEI/UEA".

NE PERDU EBLECON KONVINKIGxI KIOM BONE VI UZAS LA LINGVON!

***********************************

Il multilinguismo nelle università italiane
Le raccomandazioni a vuoto della Commissione europea

Al Comitato Allarme Lingua è pervenuta da parte di alcuni docenti universitari, che seguono le iniziative dell'associazione, la segnalazione di un documento CRUI (conferenza dei rettori delle università italiane) da mettere in rete e far circolare "il cui spirito ipocrita chiunque riconoscerà".

Tale circolare afferma nelle premesse che "I vari organismi dell'Unione europea hanno più volte ribadito che il ricco patrimonio europeo rappresentato dalla diversità linguistica e culturale è una risorsa comune preziosa che va protetta e incrementata". Fin qui tutto bene in quanto l'ultimo documento della Commissione europea "Un nuovo quadro strategico per il multilinguismo" del 22/11/05, infatti, ribadendo l'impegno in favore del multilinguismo nell'Unione europea, conclude con l'esortazione ad adottare provvedimenti supplementari per promuovere la diffusione del multilinguismo individuale e una società che rispetti le identità linguistiche di tutti i suoi cittadini. Per quanto riguarda l'università il documento avverte specificatamente: "Bisogna riconoscere che la tendenza nei paesi non anglofoni di insegnare avvalendosi dell'inglese invece della lingua nazionale o regionale può avere conseguenze imprevedibili per la vitalità di tali lingue".

Ed ecco il mirabile salto mortale con avvitamento dei rettori italiani:
"Fondazione CRUI e University of Cambridge hanno deciso di realizzare insieme un'azione che incida più profondamente sulla diffusione della conoscenza della lingua inglese tra gli studenti universitari italiani".
Addio al plurilinguismo ! A pensare che nelle Università ungheresi tra le tante lingue si può scegliere per queste prove anche l'esperanto!

Non ci risulta si sia levata finora alcuna protesta per il documento CRUI dalle associazioni paladine dell'italiano come la Crusca e la Dante Alighieri, strettamente legate del resto alle strutture universitarie.
Disvastigo ha diffuso il l'ironico commento di un membro del Consiglio scientifico di Allarme Lingua (www.allarmelingua.it ), esperto di comunicazione internazionale , il Prof. Renato Corsetti (http://www.allarmelingua.it/Approfondimenti/AP82-ilmultilinguismo_vi_rende_liberi.htm cui faranno seguito tra breve le reazioni di altri interlinguisti impegnati nel campo della difesa delle lingue e delle culture.

Giorgio Bronzetti

DISVASTIGO
www.disvastigo.it 298 19/07/06

***********************************

Attivo il sito di Arciesperanto www.arciesperanto.it

Il sito di ARCI Esperanto www.arciesperanto.it è già attivo.

Nella sezione Associazioni è consultabile lo Statuto dell'ARCI tradotto in esperanto ed è stato tradotto in esperanto anche l'appello "Fuori le atomiche dall'Italia fuori le atomiche dalla storia".

A questo fine ARCI Esperanto vuole promuovere i corsi di esperanto e cioè creare una generazione di esperantisti attivi, che sappiano trasmettere i contenuti delle associazioni e dei movimenti nella lingua internazionale, esempio di quella comunicazione democratica che mette tutti sullo stesso piano nella comunicazione internazionale.

Andrea Montagner
ARCI Esperanto
L'Esperanto con i movimenti - L'esperanto in movimento

***********************************

Decembre 2006 - 5a NR - Novjara Renkontigxo en Trier

27a de decembro 2006 gxis 3a de januaro 2007
Aldonaj tagoj de la 26a de dec. gxis la 7a de jan.
http://www.esperantoland.org/nr
Al NR intertempe aligxis 30 homoj, el tiuj 15 el eksterlando, cx. 10 infanoj.

EsperantoLand e. V.
Lu Wunsch-Rolshoven
Wiclefstr. 9, 2.HH, 3.St.
10551 Berlin
Germanio
somere4@EsperantoLand.org

telefono +49-30-685 58 31 (en Germanio 030-685 58 31)
telekopiilo +49-30-68 05 70 11 (en Germanio 030-68 05 70 11)

***********************************

Il Festival Mondiale della Terra in 30 paesi del mondo
dal 19 al 25 giugno 2006

L'inno cantato in esperanto

La 2a edizione del Festival Mondiale della Terra (www.festivaldelaterre.org) , la grande festa che celebra il pianeta terra, è in corso di svolgimento in 30 paesi dei 5 continenti dal 19 al 25 giugno.
In Francia, dove nel 2004 è nata l'idea del Festival, lanciata dall'associazione parigina Terralliance, sono 50 le città che questo anno hanno aderito con varie manifestazioni alla celebrazione, destinata ad allargarsi sempre più. L'idea originaria è stata quella di permettere a tutte le nazioni del mondo di festeggiare il loro pianeta insieme, nello stesso momento, per meglio prendere coscienza della sua fragilità ed impegnarsi a proteggerlo. Per l'edizione 2006 vi è stata una grande mobilitazione mondiale delle associazioni di protezione dell'ambiente, della solidarietà e del volontariato che desiderano esprimere insieme il loro impegno verso il pianeta terra. Sono state inviate tutte le scuole, le università, le associazioni e le collettività di tutto il mondo "a partecipare a questo evento planetario in uno stesso slancio di solidarietà".

Il tema di questo anno è l'acqua nel mondo, elemento che non conosce frontiere ed esprime benissimo lo spirito e i valori del Festival.

L'inno, che si può ascoltare in http://www.festivaldelaterre.org e che ha riscosso curiosità e simpatie per la scelta della lingua esperanto non appartenente a nessuna nazione dice:

Amore, gloria, pace e gioia/nel nostro animo e nel nostro cuore/gli uccelli della felicità/porteranno la speranza/di un mondo migliore/sulla terra. Pioggia di stelle nel cielo/eterna visione/il canto dell'armonia/sorriso alla vita/la mano del bambino/pura e innocente/verità/unità/libertà. Dal regno della luce/riflesso dell'universo/la colomba della pace/volerà verso il cielo/dove l'amore è legge/è per domani/il ramo d'ulivo/libertà. Un paradiso sulla terra/la gloria per l'universo/messaggio d'amore per i nostri bambini/speranza.

Giorgio Bronzetti

DISVASTIGO
www.disvastigo.it 299 25/06/06
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia