"Nova Sento in Rete" n. 510 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 510     2007-01-09
> Esperanto - istruzioni per l'uso: Quote sociali e abbonamenti 2007
> Vino esperantista: Campagna 2006
> La comprensibilita’ anzitutto
> Trieste: Di-servo en Esperanto
> Itala Volontulo en la Esperanto-urbo Herzberg am Harz (Germanio)
> Nova posxtmarko pri Zamenhof en Israelo!
> Nova arkivejo de Radio Vatikana
> Il sito internet della Pro Loco di San Vittore parla Esperanto


  Contenuto
Esperanto - istruzioni per l'uso: Quote sociali e abbonamenti 2007

Federazione Esperantista Italiana F.E.I.
Via Villoresi, 38 - 20143 Milano
tel. / fax 02 58 100 857

Socio ordinario Euro 28,00
Socio familiare Euro 14,00
Socio giovane Euro 14,00
Socio sostenitore Euro 84,00
Socio garante Euro 280,00

La quota del Gruppo e’ di 8,00 Euro (con diritto di ricevere la rivista ecc.)
I gruppi con almeno 10 soci e che hanno pagato la quota di Gruppo possono trattenere sulle suddette quote, purche’ inviate alla FEI tramite loro, come aiuto per l'attivita’ locale:
- Euro 7,50 su ogni quota di ordinaria
- Euro 3,75 su ogni quota di familiare o giovane
- Euro 22,50 su ogni quota di sostenitore
- Euro 75,00 su ogni quota di garante

Si ricorda:
1 - Hanno diritto alla quota ridotta i giovani che nell'anno 2007 non compiono i 25 anni, quindi nati dal 1-1-1983.
2 - Si raccomanda di inviare le adesioni con sollecitudine, di specificare sempre se trattasi di rinnovo o di nuovo iscritto e la completa data di nascita (obbligatoria per la quota giovani e necessaria sino ai 30 anni per motivi amministrativi). L'indirizzo e’ facoltativo se rimane invariato.
3 - Si consiglia di dare anche l'indirizzo elettronico per ricevere rapidamente notizie, informazioni, ecc.
4 - Nel rispetto della legge n° 675/96 sul trattamento dei dati personali, quelli dei Soci verranno utilizzati con la massima riservatezza, ed esclusivamente in segreteria e per l'invio delle comunicazioni e delle informazioni riguardanti la nostra attivita’.
5 - A partire dal terzo numero dell'anno, la rivista "L'Esperanto" verra’ inviata solo ai soci in regola con il pagamento della quota. Nessun arretrato verra’ poi spedito ai ritardatari.
I versamenti sono da indirizzare alla FEI, sul c.c.p. N° 37 31 22 04 a lei intestato, oppure tramite Banca Intesa Ag. MI 002 S. Gottardo, sul conto n° 36255/62 - ABI 03069 CAB 09446.
Si ringrazia tutti anticipatamente per la collaborazione.

QUOTE U. E. A. PER L'ANNO 2007

MA - (T) Membro individuale con Rivista Esperanto e Jarlibro Euro 57,00
MJ - (T) Membro individuale con Jarlibro Euro 23,00
MG Membro con libro guida del movimento esperantista Euro 9,00
SZ Adesione alla Societa’ Zamenhof- senza diritto di appartenenza a categoria alcuna Euro 114,00
SA Semplice abbonamento alla rivista Esperanto Euro 36,00
PT Patrona membro de TEJO (con Kontakto) Euro 69,00
K-TO Abbonamento alla rivista Kontakto Euro 22,00

(T) Per i giovani sino a 29 anni e’ compresa la rivista Kontakto (obbligatoria la data di nascita)

Per coloro che desiderano iscriversi tramite FEI al:
92a UNIVERSALA KONGRESO DE ESPERANTO
Jokoamo - Japanio de la 4a gxis la 11a de auxgusto 2007
diamo di seguito le quote d'iscrizione in Euro:
Sino al 31.12.06 °°° Sino al 31.03.07 °° Dopo
1 - individua membro de UEA 160,00 °°°°°° 200,00 ° °°°°° 240,00
(ne inklusivas MG)
2 - ne individua membro de UEA °° 200,00 °° 250,00 °°°°°°°° 300,00
3 - kunulo, junulo, handikapulo °°°° 80,00 ° 100,00 °° ° 120,00
mem individua membro UEA
4 - kunulo, junulo, handikapulo °° 120,00 °° 150,00 °°°° 180,00
ne individua membro de UEA

I versamenti si possono fare tramite la FEI, sul c.c.p. N° 37 31 22 04 a lei intestato, oppure presso Banca Intesa Ag. MI 002, sul suo conto n° 36255/62 ABI 03069 CAB 09446.

Per il Congresso, dati i lunghi tempi di notifica dei vostri versamenti, specie in c.c.p. (e per l'UEA fa fede la data di pagamento da parte della FEI), si prega di spedire per lettera o fax l'iscrizione e la fotocopia del pagamento, o comunicarla telefonicamente. Grazie per la vostra cortesia.

ABBONAMENTI A PERIODICI ESPERANTISTI, ecc. PER L'ANNO 2007

Pubblichiamo l'elenco di iscrizioni e degli abbonamenti ai periodici fino ad oggi pervenuti. Altri verranno pubblicati sulla nostra rivista quando verranno forniti.
Onde evitare errori si prega di non inviare abbonamenti per riviste non elencate qui o sulla nostra rivista, senza prima interpellarci.

Iscrizioni all'ILEI. Euro 18,00
Iscrizione all'UECI Euro 17,00 (con Katolika Sento)
Espero Katolika Euro 21,00
Katolika Sento Euro 10,00
La Ondo de Esperanto (sped. normale) Euro 32,00
La Ondo de Esperanto (sped. aerea) Euro 5,00
La Ondo de Esperanto (per posta elettr. formato PDF. Indirizzo e-mail) Euro 12,00
Femina Euro 22,00
Literatura Foiro Euro 33,00
Juna Amiko Euro 14,00:
- dalla 2-a alla 4-a copia (stesso indirizzo) Euro 11,00
- dalla 5-a copia ( stesso indirizzo) Euro 7,00
Komencanto Euro 18,00 (bimestrale)
Monato (spedizione normale) Euro 46,00
Monato ( via aerea ) Euro 50,00
Monato (per posta elettronica. Fornire e-mail) Euro 27,60
Jaro (spedizione normale) Euro 5,00

Gli abbonamenti possono essere effettuati tramite FEI, sul c.c.p. N° 37 3122 04 a lei intestato, oppure presso Banca Intesa- Ag. MI 002 - S. Gottardo, sul conto N° 36255/62 ABI 03069 CAB 09446.

Sia per questi che per tutti i pagamenti, si sconsiglia il ricorso al vaglia postale, piu’ costoso e piu’ laborioso da riscuotere.

Si raccomanda vivamente di far pervenire al piu’ presto gli abbonamenti ai periodici poiche’ non possiamo garantire l'invio di eventuali arretrati. Inoltre gli abbonamenti pervenuti dopo marzo, verranno raggruppati e spediti alla fine di ogni mese.

Milano, novembre 2006

**********************

Vino esperantista: Campagna 2006

La campagna del "vino esperantista" del 2005 ha assicurato alla FEI un utile netto di 3139 Euro con la vendita di 1238 bottiglie: una somma cospicua che e’ stata per le nostre attivita’ come una boccata d'ossigeno.
Quest'anno le cose non stanno andando cosi’ bene. Siamo arrivati a Natale e finora abbiamo "piazzato" soltanto 508 bottiglie in questo modo:
Ancona 234,
Roma 96,
Milano 90,
Pistoia 42,
Vercelli 28,
Udine 18.

E gli altri 35 Gruppi dove sono? E delle restanti 492 bottiglie che ne facciamo?
Se ogni Gruppo si impegna soltanto per le sue iniziative e non concorre alla riuscita di quelle comuni, a che serve la FEI? Io credo che ogni famiglia di tanto in tanto comperi del vino, o nei nostri Gruppi sono tutti astemi e non hanno mai ospiti a cena? Con questa iniziativa non si chiede di donare del denaro a fondo perduto, ma di comprare qualcosa che bene o male serve a tutti e di aiutare nello stesso tempo la nostra Federazione.
Bene. si dice che l'uovo e’ buono anche dopo Pasqua, ma anche il vino buono anche dopo Natale!
Ripeto qui le condizioni, nel caso che qualcuno non le ricordasse.

Costo unitario di ciascuna bottiglia 5,50 Euro.
Spese di spedizione sono a carico dei destinatari.

Si tratta di un buon verdicchio d.o.c., prodotto dalla Croce del Moro di Rosora, tipo "Le Muse".

Con i migliori auguri
Aldo Grassini
aldograssini1@tin.it

**********************

La comprensibilita’ anzitutto

Uno splendido esempio di viver civile ci viene dalla Cancelleria federale svizzera che con i suoi servizi linguistici centrali mette a disposizione dei cittadini un lungo elenco di termini inglesi con le possibili sostituzioni in francese, tedesco e italiano oltre ad offrire la possibilita’ di consultare un'infinita’ di dizionari elettronici mono e bilingui, generali, tecnici, scientifici ed enciclopedici nelle lingue della Confederazione ed in altre lingue piu’ diffuse.

Ma cio’ che soprattutto colpisce noi di Disvastigo, il cui motto e’ sempre stato "Capire e farsi capire diritto dovere di civilta’" e’ quanto si legge nella presentazione del servizio di consulenza linguistica attivato da un gruppo di lavoro composto da linguisti, redattori e responsabili dell'informazione dell'Amministrazione federale che si e’ prefisso di promuovere un uso piu’ consapevole della lingua e di concentrare la sua attenzione sulla scelta delle parole, evitando l'uso di parole straniere (in prevalenza anglicismi): http://www.admin.ch/ch/f/bk/sp/anglicismes/anglicismes-it-1.html

New Public Management, e-government, call center: concetti chiari per tutti? Per la Confederazione e per le altre amministrazioni pubbliche e’ estremamente importante che i testi destinati a un vasto pubblico siano facilmente comprensibili. Ne va della possibilita’ per i cittadini di conoscere esattamente quali sono i loro diritti e i loro obblighi. Anche chi intende avvalersi di prestazioni dell'amministrazione, ad esempio presentare una domanda o prorogare un passaporto per via elettronica, deve poter capire le procedure da seguire.

Tutti i testi con cui l'amministrazione si rivolge ai cittadini – testi normativi, messaggi, rapporti, comunicati stampa, spiegazioni per le votazioni come pure istruzioni diffuse elettronicamente - devono pertanto essere redatti in un linguaggio generalmente comprensibile. Oltre a frasi semplici e trasparenti, a una struttura logica del testo e ad altri espedienti, la comprensibilita’ di un testo presuppone anche una scelta oculata delle parole.

A noi italiani che abbiamo le Poste che infarciscono i servizi di ridicolo italenglish, le banche che ti mandano delle paginette che sembrano delle crittografie da Settimana Enigmistica, il medico paesano che in un ospedale di provincia ti chiede dopo qualche giorno di ricovero "come va il follow up?” e i politici che scoprono la privacy, il welfare, il question time ecc, e Sabatini che riporta nel Dizionario della Lingua Italiana pure shirt = camicia (a quando bread = pane e wine=vino?) leggere certe cose ci fa sentire in una colonia sottosviluppata e questo civismo svizzero che fa in modo che i cittadini capiscano ed i funzionari governativi parlino come mangiano per farsi capire dai cittadini al cui servizio sono e si sentono gli stessi funzionari (poiche’ in Svizzera, come anche G.B. Shaw diceva in una sua commedia, il titolo di "cittadino" è molto superiore a quello di "governatore", "re" o "presidente") ci sembra ancora un sogno lontano.

Giorgio Bronzetti
www.disvastigo.it
DIS321 29/12/06

**********************

Trieste: Di-servo en Esperanto

Hodiaux (la 4an de Januaro ndr.), je la h.17.30 ni celebris Di-servon en esperanto okaze de Kristnasko kaj por bona komenco de nia dua jarcento.
La triesta vira koruso "Max Reger" akompanis la celebradon per liturgiaj kantoj en esperanto, plus unu latine kaj Stille Nacht germane.
La pregxejo estis plena, ne nur esperantistoj !, kaj la etoso vere emocia.
Celebris en esperanto kompreneble la Rektoro de la Katolika Komunumo germanlingva de Triesto, Johan Ammer, kaj don Nello Marcuzzi el Udine.
RAI sendis televid-filmiston, kiu filmis multege gxis la fino kaj morgaux je la h. 14 cxe la televida informa elsendo (TG3) por nia regiono oni projekcios parton el tiu filmado kun komento de jxurnalisto. Bedauxrinde oni montros nur etan parton.
Anonco pri la Meso aperis en la tag-jxurnalo IL PICCOLO, loka televida stacio ANTENNA 3 ankaux informis pri gxi. Versxajne ankaux aliaj same faris, sed mi ne scias precize.

Korajn salutojn
Edvige

**********************

Itala Volontulo en la Esperanto-urbo Herzberg am Harz (Germanio)

Inter la 15-a de januaro kaj la 15-a de marzo Giancarlo Fighiera laboros kiel volontulo por Esperanto en Herzberg am Harz (Germanio), kiu proklamis sin Esperanto-urbo. Li helpos la lokajn esperantistojn cxe la biblioteko, muzeo kaj kursoj.

Framerio

**********************

Nova posxtmarko pri Zamenhof en Israelo!

Historia tago por la israelaj esperantistoj:

La 17-an de decembro 2006 aperis en Israelo (unuafoje!) posxtmarko "Esperanto-Zamenhof" okaze de la baldauxa datreveno de 120 jaroj de la naskigxo de Esperanto (1887-2007) kaj 90-jaroj de la forpaso de gxia kreinto (1917-2007).

Jen alkrocxita estas la posxtmarko kun gxia talono.

Amike salutas,
Josi
jshemer@actcom.net.il

**********************

Nova arkivejo de Radio Vatikana

Nova arkivejo de Radio Vatikana, kun kelkcent elsendoj en Esperanto estas je via dispono cxe: http://www.radio-vatikana-esperanto.org/index.php

Maldekstre aperas resumo de la tri lastaj elsendoj. Dekstre kompleta listo de la arkivitaj programoj kun ebleco sercxi:
- laux dato (monato) kaj rubriko (evangelio, internaciaj informoj, leterkesto...)
- laux vortoj: ekz. tajpu 'Bartolomeò en la fako 'sercxu vorton' kaj klaku sur 'EK' por listigi 8 elsendojn kie temas pri la ortodoksa ekumena patriarko.

Klako sur la 'Auxskultu/Elsxutù lancxas simple la mp3 arkivon, kiu estos legata de via TTTkrozilo. (Rimarko: se la programo estas ankoraux havebla sur la oficiala TTTejo de Radio Vaticana, gxi estas elsxutita de tie, tiel ke la statistiko de la stacio registru vizitojn de esperantistoj).

Bruno Masala
amb@osiek.org

**********************

IL SITO INTERNET DELLA PRO LOCO DI SAN VITTORE PARLA ESPERANTO

È solo l'inizio. Grazie anche alla presenza della rappresentante della gioventu’ sanvittorese della Pro Loco, Valeria Bucci, la prima giovane dell'associazione che la scorsa estate ha portato a termine un corso di esperanto in appena dieci giorni, sono state tradotte, in esperanto, due pagine del sito www.prolocosanvittore.it . La scelta e’ caduta sulla pagina relativa al "TERRITORIO" e sulla pagina iniziale. In questo modo, gli esperantisti che nel mondo, ma anche in Italia, sentono parlare di San Vittore, non confonderanno piu’ l'interessante paesino della Ciociaria con un altro luogo lombardo non molto felice. Tra le "NEWS" (perdonateci il titolo nella lingua d'Albione) viene annunciato anche un corso di esperanto che avra’ inizio sabato 13 gennaio, al quale si sono gia’ iscritti altri componenti dell'associazione. Particolare soddisfazione, tra il consiglio direttivo, e’ dovuta ai numerosi messaggi di posta elettronica che stanno provenendo da tutte le parti del mondo. Dopo l'albero di Natale, tra l'altro esperantista, piu’ grande del mondo, realizzato a San Vittore del Lazio dalla Pro Loco, non poteva mancare un biglietto da visita in lingua internazionale.

Giuseppe Valente
San Vittore del Lazio
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia