"Nova Sento in Rete" n. 519 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 519     2007-03-02
> Esperanto - istruzioni per l'uso: Caratteristiche dell'esperanto
> Maggio 2007 - Torre Pellice - 3a SOmera LErnejo
> Triesto - Rezultoj de la Kurta KinoEsperanto Festivalo
> Milano, 3 marzo - Conferenza "Cento anni di teatro originale in esperanto"
> MiUR: Presentazione progetti per l'italiano? Si ma in inglese!
> Giugno 2007 - Festambiente a Vicenza vicenza
> Cattedra di Milano: Esami a Giugno
> Marto 2007 - Herzberg am Harz - RAPIDA SEMINARIO PRI MERKATIKO


  Contenuto
Esperanto - istruzioni per l'uso: Caratteristiche dell'esperanto

L'Esperanto e’ una lingua sia scritta che orale. Il suo lessico deriva preminentemente dalle lingue neolatine (70%) e germaniche (20%), mentre la sua morfologia e la sua sintassi appaiono influenzate dalle lingue germaniche e slave.
Il fatto che i morfemi siano invariabili e quasi illimitatamente combinabili in parole diverse da’ alla lingua tratti che l'accomunano a lingue isolanti come il cinese, mentre la struttura interna delle parole mostra alcune affinita’ con le lingue agglutinanti come il Turco, lo Swahili e il Giapponese.

**********************

3a SOmera LErnejo - seminario linguistico intensivo
Torre Pellice (TO), 25-27 Maggio 2007

La Federazione Esperantista Italiana e il Centro Esperanto di Torino organizzano un seminario intensivo per lo studio della lingua internazionale "Esperanto" a Torre Pellice (TO). Questa cittadina, situata tra i boschi delle prealpi piemontesi, e’ stata per secoli il centro dell'immigrazione dei valdesi che ancora oggi costituiscono la comunita’ piu’ numerosa e il centro di riferimento della loro religione. Torre Pellice si e’ sempre piu’ caratterizzata come localita’ di riposo e di ferie per il suo gradevole e fresco clima montano. I partecipanti potranno alternare lo studio dell'esperanto con la ricerca delle tracce della civilta’ Valdese e con tonificanti e riposanti passeggiate nella natura.

Il corso prevede i seguenti due livelli:
- base: per chi desidera imparare l'esperanto;
- avanzato: per chi gia’ parla esperanto ma desidera approfondirne la conoscenza.

SEDE
Il seminario si svolgera’ nella foresteria Valdese di Torre Pellice (TO in v. Arnaud 34 (angolo v. Garibaldi). Chi avesse difficolta’ di qualsiasi tipo puo’ richiedere agli organizzatori di essere accompagnato, previa comunicazione dell'ora di arrivo.

ISCRIZIONE E SISTEMAZIONE ALBERGHIERA
Quota di iscrizione: 60 Euro a persona (40 Euro per soci FEI)

Sistemazione logistica: e’ prevista la soluzione di pensione completa nella foresteria valdese stessa. I prezzi per persona, a secondo della sistemazione nelle camere, sono i seguenti:
- camera ad un letto con servizi 52,00 Euro (secondo disponibilita’);
- camera a due letti con servizi 42,00 Euro.
Per chi lo desidera e’ possibile concordare direttamente con la Foresteria Valdese un periodo di soggiorno piu’ lungo.

Modalita’ di iscrizione: Per iscriversi inviare una comunicazione via posta elettronica, a: Rosanna Perottino e la quota di iscrizione (60 Euro a persona - 40 Euro per i soci FEI) sul Conto corrente Postale n.13691100 intestato a "Esperanto Centro di Torino, via Stradella 42 - Torino". Si prega di portare a Torre Pellice l'attestato del pagamento.

Informazioni:
Rosanna Perottino - Tel. 3392170617
Francesco Amerio - Tel. 3293177378

**********************

Triesto - Rezultoj de la Kurta KinoEsperanto Festivalo

Celebre de la centjarigxo de Triesta Esperanto-Asocio, estis lancxita en septembro 2006 la 1a internacia konkurso pri kurtfilmoj, je libervola temo, kies oficiala nomo estis: KURTA KINOESPERANTO FESTIVALO. Edvige Ackermann, prezidanto de Tea kaj de la konkursa organiza komitato, kaj Giampaolo Coloni, arta direktoro, aktive kunlaboris por gxia realigado.

Alvenis ellaborajxoj el Italio, Litovio kaj Ukrainio. Tiujn priugxis jxurio de 12 personoj el Triesto kaj el Rijeka-Kroatio. La publika presento de la verkoj okazis la 16an de februaro, kadre de arangxoj pri la Semajno de Internacia Amikeco, dum la proklamo de la gajnintoj la sekvan 23an.

La auxtoroj de la unuaj tri klasifikigxintaj kurtfilmoj ricevos premion, en formo de libroj, medalo kaj videofilmoj pri Triesto kaj ties regiono, kaj partopren-diplomon.

Jen la nomoj de la gajnintoj kaj la titoloj de la respektivaj filmoj, kun aldone la komentoj de la jugxantaro pri la prezentita verko:
->1a premio (105 poentoj) al Alberto Grossi (Italio) por la filmo: Emocioj (dauxro 8' 28'') - "pro la admirindaj, ravaj bildoj, reliefigitaj de impresema muziko, kaj profesieca uzo de teknikajxoj. Oni tamen devas aldoni, ke la elparolo ne estis tiom komprenebla, iom tro rapidema kaj mallauxta, dum prononco ne cxiam klaris".

->2a premio (93 poentoj) al instruistino Genovaité Liepinia (Joniskio, Litovio), kiu instigis la geknabojn al kino-kreado, pro la filmo: Kune en lernejon (dauxro11' 01'') ­ "pro ties originaleco, imitanta la stilon de malnovaj, silentaj filmoj, pri temo eble iom naiva sed sugestoplena. Ankaux la fakto, ke gxi estis , ludis favoran prijugxon".

->3a premio (85 poentoj) al Tatjana Auderskaja (Odessa, Ukrainio) pro la filmo: Birdoj de Ukrainio (dauxro 6' 40'') ­ "pro interesa prezentado de la loka naturo. Ankaux en cxi tiu kazo, kaj elparolo kaj prononcmaniero iom gxenis."

Al la gajnintoj tre koran dankon pro la partopreno adresas la organizantoj kaj varman gratulon pro la entute meritoplena laboro.

Oni decidis relancxi la konkurson, kun espero pri abunda partopreno el diversaj landoj kaj aparte el ekster Euxropo. Triesta Esperanto-Asocio atendas sinanoncojn el multe pli da filmantoj, kiuj akceptu la defion elprovi siajn kapablojn en la kinoarto. Fantazio, deziro rakonti ion novan, emo al superado de propraj limoj, jen kelkaj ingrediencoj, certe sinkasxantaj ie en vi mem, utiligeblaj por produkti kurfilmon, sencoplenan kaj novajxalportan. Informoj pri starto de la 2a konkurso pri Kurtfilmoj esperantlingvaj aperos plej baldaux. Jam nun vi povas vin anonci, mesagxante al noredv@tele2.it

TRIESTA ESPERANTO ASOCIO
Edvige Ackermann
noredv@tele2.it

**********************

Milano, 3 marzo - Conferenza "Cento anni di teatro originale in esperanto"

Sabato 3 marzo in via Orti 17 a Milano (MM Crocetta) alle 17.30 si terra una conferenza sul tema "Cento anni di teatro originale in esperanto" tenuta da Paul Gubbins, inglese.

Paul Gubbins e’ nato a Southport sul mare, in Gran Bretagna, nel 1949.

Dopo aver studiato la lingua tedesca in Gran Bretagna e Canada, si e’ lauretao alla Queen's University con una tesi su E.T.A. Hoffmann. Dopo gli studi universitari ha insegnato tedesco per tre anni e il francese nelle scuole britanniche, dopo di che ha ricominciato a formarsi come giornalista. Nel 1983 ha cominciato a lavorare all'universita’ come lettore di tedesco. Ultimamente ha cominciato a insegnare giornalismo in altra universita’.

Fra i suoi hobby troviamo il teatro, le ferrovie e la musica: suona il clarinetto e il sassofono in un gruppo musicale amatoriale.

Ha cominciato a studiare esperanto nel 1984 e ha scritto il suo primo articolo per Monato (rivista esperantista N.d.T.) nel 1986.

Principali sue opere sono: il manuale di apprendimento Kunvojagu!, il dramma su videocassetta Pasporto al la tuta mondo, la tragedia Heksakloro unu komo tri e la commedia Zam- Zam- Zamenhof e la collezione di drammi Konto de l' vivo e La Verda Ranaro prezentas. Piu’ volte e’ stato premiato in concorsi letterari dell'UEA e ha composto articoli, fra gli altri, per Fonto (rivista letteraria in esperanto N.d.T.), dove sono apparsi suoi drammi.

Oltre a comporre, organizza scuole estive di esperanto in Barlaston, Gran Bretagna, e altri stage. Ultimamente ha composto esercizi di comprensione su supporto audio, lanciati in Gran Bretagna e negli Stati Uniti. È membro dell'UEA (Associazione universale di Esperanto N.d.T.), dell'Associazione esperantista di Gran Bretagna, di cui e’ redattore della rivista La Brita Esperantisto, e fa parte del comoyayo dell'EVA, Associazione degli scrittori esperantisti.

Arciesperantoretletero n. 23

**********************

MiUR: Presentazione progetti per l'italiano? Si ma in inglese! E i radicali interrogano il Ministro

Il 13 febbraio e’ stata presentata da Maurizio Turco della Rosa nel Pugno al Ministro dell'universita’ e della ricerca un'interrogazione sul bando indetto dal MiUR per presentare progetti relativi all'attuazione di interventi nel campo della linguistica.

A tutti gli enti interessati al bando indetto «per la definizione e la creazione di un repository intelligente di contenuti digitali a sostegno della diffusione della lingua e della cultura italiana all'estero, il cui obiettivo primario e’ quello di dar vita al recupero del rapporto con la lingua e la cultura italiana da parte degli italiani di seconda e terza generazione», e’ richiesto che i progetti presentati siano redatti anche in lingua inglese senza la quale il progetto non viene protocollato, impedendo pertanto all'ente o all'impresa di partecipare al bando.

L'On. Turco domanda in base a quale articolo di legge o altra fonte normativa, il MiUR richiede ad enti e imprese italiane di partecipare a bandi italiani a condizione che i progetti vengano presentati in lingua inglese e, considerato obiettivo del ministero dell'universita’ e della ricerca sostenere iniziative a favore della lingua italiana e della medesima cultura, com'e’ possibile che, tra il personale MiUR, non ci sia qualcuno in grado di tradurre in italiano la parola "repository", presente nel medesimo bando, per assicurare a tutti (anche a coloro che non conoscono la lingua inglese) la piena comprensione del suo contenuto.

Daniela Giglioli
Daniela.Giglioli@linguainternazionale.it

**********************

Giugno 2007 - Festambiente a Vicenza vicenza

Anche quest'anno il Vicenza Esperanto Centro parteciperà a Festambiente Vicenza, dal 20 al 24 giugno. Per l'organizzazione della festa verrà probabilmente organizzato un campo di lavoro internazionale di Legambiente. Il calendario dei campi estivi con i particolari per l'adesione dovrebbe essere pubblicato da Legambiente il mese prossimo (http://legambiente.com/volontariato/campi/). Propongo un sondaggio:secondo voi, è possibile trovare degli esperantisti stranieri disposti a partecipare? La lingua di lavoro per i campi internazionali è l'inglese ma essendo presente qualcuno del nostro circolo si potrebbe formare una squadretta di esperantofoni.

Gianluca Serbo
gl.serbo@tin.it

**********************

Cattedra di Milano: Esami a Giugno

Si informano tutti gli interessati, milanesi e no, che sabato 16 giugno, con inizio alle ore 9.00, presso la sede del Circolo Esperantista Milanese in via De Predis 9, si terra’ una regolare sessione d'esami di 1° e 2° grado.
Per iscrizioni od informazioni: dott. G. Daminelli, tel. 02 2621149
giovanni.daminelli@libero.it

**********************

Marto 2007 - Herzberg am Harz - RAPIDA SEMINARIO PRI MERKATIKO

Dennis Keefe, konata usona specialisto kaj instruisto pri merkatiko, prezentos de la 6-a gxis la 12-a de marto nunjare, en la Esperanto-urbo Herzberg am Harz (Germanio), unusemajnan seminarion pri la scienco kaj la arto merkatiki, tute speciale pri la aplikado de la koncernaj scioj al la disvastigo de Esperanto.

De teorio al praktiko
Post enkonduko pri teoriaj aspektoj de merkatiko, la kurso analizos praktikajn ekzemplojn el komerca mondo kaj, fine, alvenos al la specifaj demandoj de la Esperantaj asocioj. Tute speciale, la partoprenantoj povos lerni ankaux pri la rekta metodo BEK (spertita en Hispanio kaj Francio), kreita de Keefe por instruado de la internacia lingvo: same interese estos aldone informigxi pri la Lingvaj Festivaloj de li sukcese organizitaj en kelkaj landoj. (Vidu: www.bekkurso.info/merkatiko.htm)

La seminario tauxgas por cxiuj Esperanto-aktivuloj kaj por la esperantistoj, kiuj volas akiri sciojn pri strategio kaj taktiko de merkatiko en la moderna socio.

Semajnfine
Kvankam la trejn-seminario dauxros tutan semajnon, eblos escepte partopreni favor-kondicxe nur semajnfine. Por pliaj informoj, konsultu: http//ic-herzberg.de

Ankaux lastminuta aligxo nepre indas, cxar temas pri elstara fakulo!
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia