"Nova Sento in Rete" n. 522 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 522     2007-03-23
> Esperanto - istruzioni per l'uso: Sollecito iscrizioni 2007
> Aiutaci ad aiutare l'esperanto - Destina il 5 per mille alla FEI
> Pasqua 2007 - Festival Giovanile di Lignano - Meno 10! Meno 20!
> Al Festival: Fai l'esame di primo grado e vincerai un libro!
> Giugno 2007 - Pisa - 21° Congresso dei Cattolici Esperantisti
> E' partito il progetto "Trampolino di lancio delle Lingue"
> Esperanto-instruisto sercxata por la Respubliko Kongo [Kongo-Brazavilo]
> UEA - Pli ol 6000 individuaj membroj ankaux en 2006


  Contenuto
Esperanto - istruzioni per l'uso: Sollecito iscrizioni 2007

Sono tutt'ora aperte le iscrizioni alla Federazione Esperantista Italiana (o alla Gioventu’ Esperantista Italiana se hai meno di 30 anni) per il 2007.

Vuoi dare il tuo contributo per un mondo migliore, senza alcuna forma di discriminazione linguistica? Vuoi sostenere le associazioni che si battono da piu’ di 100 anni per i diritti linguistici in tutti i campi? O piu’ semplicemente vuoi far parte della comunita’ che parla la lingua internazionale Esperanto, che si incontra durante congressi e festival sparsi per il mondo?
Ti piacerebbe essere ospitato da esperantisti in tutte le parti del mondo, comprare libri in esperanto, conoscere gente da tutti i paesi, corrispondere con persone di ogni nazionalita’, anche attraverso internet?

ISCRIVITI ALLA FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA!!!
ISCRIVITI ALLA GIOVENTÙ ESPERANTISTA ITALIANA!!!

Con solo 28 Euro (14 se hai meno di 25 anni) diventerai socio e potrai sfruttare tutti i vantaggi della lingua internazionale ESPERANTO (maggiori info nel colophon di Nova Sento in Rete)

Ti puoi iscrivere tramite un gruppo locale (della tua citta’ o regione) o tramite versamento.
I versamenti vanno effettuati alla FEI - Federazione Esperantista Italiana su:
- Banca Intesa BCI Ag.002 S.Gottardo MI; ABI 03069 CAB 09446 N. Conto 36255-62
- Conto corrente postale n.37312204
I conti sono intestati a FEI - Federazione Esperantista Italiana, via Villoresi 38, 20143 Milano

Chi abitasse in una citta’ dove è presente un gruppo esperantista (vedi la sezione apposita presso il sito www.esperanto.it) potrà iscriversi pagando la propria quota direttamente al gruppo medesimo.

Nel rispetto della legge 675/1996 sul trattamento dei dati personali, si assicurano i soci che i loro dati saranno utilizzati esclusivamente dalla segreteria per l'invio di comunicazioni ed informazioni riguardanti l'attivita’ sociale.

Federazione Esperantista Italiana
www.esperanto.it

**********************

Aiutateci ad aiutare l'esperanto

Anche quest'anno la FEI e’ tra le associazioni che potranno ricevere il contributo finanziario del 5 % dell'IRPEF per i redditi dichiarati per il 2006. E questo senza nessun aggravio per il contribuente. Chiediamo pertanto ai gruppi di dare la massima diffusione tra i soci a quanto qui di seguito riportato. Per vostra comodita’ aggiungiamo in fondo a questa pagina due talloncini con il numero del codice fiscale della FEI, da ritagliare per darlo ai soci o agli amici o anche solo per tenerlo in tasca per ricordarvi il codice fiscale della FEI al momento della dichiarazione dei redditi. Per qualsiasi chiarimento non esitate a telefonare alla segreteria dove potranno darvi tutti i chiarimenti necessari.
Grazie della vostra collaborazione.

Il Presidente
Aldo Grassini

Uno per tutti e cinque per mille
Destinare il 5 % dell'Irpef alla FEI senza nessun costo per voi e’ semplicissimo. È sufficiente, quando farete la dichiarazione dei redditi (con il CUD, il 730 o UNICO), indicare il numero di codice fiscale della FEI 80095770014 nell'apposita casella prevista per la destinazione del 5 %° e firmare subito sotto.
Non si paga niente di piu’ di IRPEF. Semplicemente si contribuisce ad accrescere la quota della FEI per il 5 per mille dell'IRPEF che lo Stato ha deciso di destinare anche alle associazioni come la nostra.
Invita percio’ i tuoi amici, i tuoi parenti, i tuoi colleghi di lavoro e tutte le persone che in qualche modo si dichiarano favorevoli all'esperanto a sottoscrivere, all'atto della dichiarazione dei redditi, nell'apposito spazio del 5 per mille dopo aver apposto il: numero di codice fiscale della FEI - 80095770014-

**********************

Pasqua 2007 - Festival Giovanile di Lignano Sabbiadoro
Meno dieci! Meno venti!

Ebbene si’, mancano appena 10 giorni alla fine del secondo periodo di iscrizione e 20 all'inizio del Festival esperantista piu’ bello che c'e’!
Il nostro Festival (IJF) e’ uno degli incontri giovanili europei piú popolari. Partecipa sia chi parla gia’ fluentemente l'esperanto, sia chi ancora non lo conosce; e ognuno respirera’ la particolarissima atmosfera degli incontri giovanili esperantisti, fatta di amicizia, divertimento, rispetto delle differenze.

E’ possibile partecipare a costi molto convenienti, con sacco a pelo e pasti autogestiti. Ma affrettati, i posti potrebbero esaurirsi!

A Lignano Sabbiadoro scoprirai che l'esperanto e’ vivo, giovane e che non dorme mai!

Qui troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno: http://iej.esperanto.it/ijf/2007/

e se vuoi saperne di piu’, scrivici a ijf.admin@esperanto.it

Nicola Ruggiero
presidente della Gioventu’ Esperantista Italiana

__________________________________
Fai l'esame di primo grado e vincerai un libro!

Sabato 8 aprile a Lignano Sabbiadoro, durante il 31° Festival Internazionale della Gioventu’, ci sara’ una sessione di esami per il primo grado, grazie alla cattedra di Esperanto in Italia. Per fare l'esame, e’ sufficiente portare 12,50 euro e un documento di identita’. Inoltre, se si supera l'esame e se si e’ membri della FEI/IEJ si ha diritto a "Proposte" di Carlo Minnaja.

Leggi qui per sapere le prove d'esame: http://www.esperanto.it/html/iie/esame.htm e scrivi a nicola.ruggiero@esperanto.it anche solo per chiedere alcune informazioni. Per noi sara’ un piacere risponderti!

Un motivo in più per partecipare al Festival!
http://iej.esperanto.it/ijf/2007

Informazioni sul 31mo Festival Internazionale Giovanile di Lignano Sabbiadoro sono anche disponibili presso la radio digitale Varsovia Vento (Polonia)
http://www.viavento.republika.pl/aktuale/sonmaterialoj.htm

**********************

21° CONGRESSO DEI CATTOLICI ESPERANTISTI

Data: dal 1 al 5 giugno 2007
Sede: E’ ospite del centro di spiritualita’ "Padre Enrico Mauri"
Indirizzo: presso Opera "Madonnina del Grappa" - P.za P. Enrico Mauri,1 ­ 16039 Sestri Levante (Genova)

Il "kongresejo" e’ facilmente raggiungibile per ferrovia trovandosi a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria.

Temi del congresso: come al solito saranno due e tra loro affini:
- Tema religioso: "Spiritualita’ islamica e cristiana a confronto"
- Tema culturale: "Il contributo arabo alla cultura occidentale".
Come si vede sono temi ispirati dall'attualita’.

Escursioni: per quanto riguarda l'aspetto turistico, la zona e’ particolarmente rinomata. Nelle vicinanze ci sono molte cose da vedere e quindi, anziche’ fare un'unica escursione di una giornata si e’ preferito di farne due, rispettivamente nei pomeriggi di domenica e di lunedi’: di domenica al santuario di "Nostra Signora di Montallegro" posto a quota 612 metri sopra Rapallo con vista panoramica sul mare, di lunedi’ pomeriggio nella zona delle Cinque Terre per una suggestiva passeggiata in riva al mare lungo "Il Sentiero dell'Amore" tra i comuni di Manarola e Riomaggiore.

Fonte: Bollettino Circolo Esperantista Milanese
Via De Predis 9 - 20155 Milano - tel. 347-4262214 (solo venerdi’ sera)
e-mail: esperantomi@infinito.it
rete: http://www.infinito.it/utenti/esperantomi/

**********************

È partito il progetto "Trampolino di lancio delle Lingue"

In alcuni paesi del mondo la notizia che piu’ di 100 bambini imparano l'Esperanto non colpirebbe particolarmente. Ma se il paese in questione e’ l'Inghilterra, casa della lingua inglese adottata come lingua internazionale e che i bambini studiano non in scuole private, ma in scuole elementari statali (frequentate da ragazzi dai 5 agli 11 anni), la statistica s'impone. Tanto piu’ che lo studio della lingua e’ iniziato nella prima scuola in settembre dell'anno scorso, ma ha gia’ raccolto reazioni favorevoli e entusiastiche sia dagli insegnanti che, ancor piu’ importante, dagli alunni.

Naturalmente i lavori preparatori sono stati iniziati prima di settembre. Gia’ da due anni Angela Tellier, incaricata di occuparsi dell'insegnamento dall'Associazione Esperantista Britannica (EAB), ha elaborato il progetto "Trampolino di lancio per le Lingue" (in inglese "Springboard to Languages"). Aiutata da un piccolo gruppo di insegnanti, disegnatori e altri consulenti, ha pianificato e scritto non soltanto il materiale del corso, ma anche i fogli d'informazione e di propaganda. Inoltre ha avuto contatti con le istituzioni educative e con le scuole stesse. Non e’ da dimenticare il ruolo dell'EAB che da cinque anni sostiene finanziariamente il progetto, ambizioso e dai costi rilevanti.

Suggerivano l'iniziativa, e l'hanno resa possibile, i cambiamenti della politica linguistica del governo del Regno Unito (se e’ davvero possibile parlare di politica linguistica del Regno Unito). Dal 1980, a causa dell'introduzione del cosiddetto programma di studio nazionale, non era piu’ possibile insegnare ufficialmente l'Esperanto nelle scuole inglesi. Erano accreditate le lingue dell'Unione Europea e quelle delle etnie minoritarie nel R.U. (per esempio il gallese, il bengalese, il gugiurato). Altre lingue, incluso l'Esperanto, erano permesse a condizione che fossero studiate prima le lingue approvate dal programma nazionale. In conclusione l'Esperanto si sarebbe estinto nelle scuole inglesi se non veniva insegnato durante l'intervallo o nelle ore di attivita’ libere (e’ da notare che, nella citta’ settentrionale di Skipton, Malcolm Jones aveva suggerito ai suoi studenti di partecipare ad un Congresso Universale e nell'Inghilterra meridionale, a Gloucester, Elizabeth Stanley aveva insegnato a un gruppo di ragazzi della sua scuola.)

tratto da un articolo di Paul Gubbins

Per l'aiuto nella preparazione di questo articolo l'autore desidera ringraziare Tim Morley, Angela Tellier, Stephen Thompson e il corpo docente e i bambini nelle scuole di Bar Hill e di Scorton.
Testo tradotto da Luisa Madella

**********************

Esperanto-instruisto sercxata por la Respubliko Kongo [Kongo-Brazavilo]

Pro ekinteresigxo de la loka logxantaro pri Esperanto sekve de vizito de du eksterlandaj esperantistoj, nun la prezidanto de la loka asocio, Eden Loubaki , sercxas esperantiston, kiu kapablas instrui per rekta metodo (la euxropa lingvo parolata tie estas la franca), kaj kiu pretas adaptigxi al la lokaj kondicxoj, kiam temas pri vivado. Luksajxoj, elektraj aparatoj, ktp. estu ekster la normalaj bezonoj. Jes ekzistas elektro, malgraux kelkhoraj aux tut-tagaj problemoj de tempo al tempo kaj ekzistas ankaux retkafejoj surloke.

La interesigxanto pagu mem siajn vojagx-kostojn sed li estos gastigata surloke. La periodo de restado dependas de interkonsento kun Eden Loubaki, prezidanto de la Kongola Esperanto-Asocio.

Renato Corsetti, Via del Castello, 1
IT-00036 Palestrina, Italujo


**********************

UEA - PLI OL 6000 INDIVIDUAJ MEMBROJ ANKAUx EN 2006

UEA spertis ioman malkreskon de sia membraro en 2006, kiam gxi registris 6066 individuajn kaj 11732 aligitajn membrojn. En 2005 la nombroj estis respektive 6107 kaj 12253. Estis entute 17798 membroj en 117 landoj, dum en 2005 temis pri 18360 membroj en 113 landoj. La junaj membroj de UEA samtempe apartenas al la junulara sekcio TEJO, kiu pasintjare havis 515 individuajn (533 en 2005) kaj 1979 (2074) aligitajn membrojn.

Malpli da individuaj membroj estis antauxvideble, cxar la efiko de Universala Kongreso al ilia nombro estis malpli forta ol en 2005. La UK en Florenco estis iom malpli granda ol tiu en Vilno (resp. 2209 kaj 2344 aligxintoj), sed krome pli granda parto de la Florencaj kongresanoj estis regulaj membroj. En la kongreslando Italio estis 59 pliaj membroj, kiuj pli-malpli egalis la falon en Litovio (-61), sed la Florenca UK ne suficxe plimultigis la membraron en najbaraj landoj de Italio por kontrauxpezi la perdojn cxe tiuj de Litovio. La "kongresa efiko" cxiam tusxas la nombron en la kategorio Membro kun Jarlibro, kiu pasintjare notis minuson de 59. cxar estis entute 41 individuaj membroj malpli, aliaj kategorioj do kresketis.

La distribuo inter la diversaj kotizkategorioj estis: Membroj kun Gvidlibro 375 (388 en 2005), Membroj kun Jarlibro 1368 (1408), Junaj Membroj kun Jarlibro 342 (361), Membroj-Abonantoj 2862 (2842), Junaj Membroj-Abonantoj 132 (130), Dumvivaj Membroj 824 (821), Junaj Dumvivaj Membroj 25 (29), Dumvivaj Membroj kun Jarlibro 50 (42), Junaj Dumvivaj Membroj kun Jarlibro 16 (13), Honoraj Membroj 64 (65), Membroj de Honora Patrona Komitato 8 (8).

Kun 670 individuaj membroj Francio retenis sian pintan pozicion super Germanio (546) kaj ecx plifortigis gxin, cxar en 2005 gxia nombro estis 665 kontraux 568 en Germanio. Sur la tria loko estis Japanio, kie estis 410 individuaj membroj (401). (En la provizora statistiko de la kuranta jaro Japanio, danke al la UK en Jokohamo, staras jam nevenkeble cxe la pinto kun preskaux 800 membroj!) La aliaj landoj kun pli ol 100 individuaj membroj pasintjare estis Usono 361 (363), Brazilo 360 (365), Italio 284 (223), Nederlando 262 (260), Hispanio 186 (154), Belgio 174 (171), Britio 171 (169), Svedio 169 (188), Finnlando 167 (176), Rusio 167 (239), Cxinio 153 (136), Pollando 134 (170), Hungario 111 (112) kaj Svislando 111 (98).

Senteble falis la nombro de aligitaj membroj, t.e. tiuj membroj de la landaj asocioj, kiuj ne estas indviduaj membroj de UEA.

La revuo "Esperanto" havis 4089 pagitajn abonojn, t.e. 5 pli ol en 2005. La nombro de pagitaj abonoj de la junulara revuo "Kontakto" estis 893 (-29).

Lauxlanda statistiko de la membraro de UEA aperas en la aprila numero de "Esperanto".

GAZETARAJ KOMUNIKOJ DE UEA
N-ro 258 del 2007-03-22
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia