"Nova Sento in Rete" n. 551 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 551     2007-10-12
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Musica
> Proposta di promozione corsi di esperanto nella scuole superiori
> Ago-Tago a Milano
> Ago-Tago alla marcia della Pace tra Perugia e Assisi
> Ago-Tago a Mantova
> Ago-tago: anche noi a Firenze non si e' da meno!
> IULM di Milano - Settimana dedicata al Cinema in Esperanto
> Sondaggio dell'Unione Europea sul multilinguismo
> 92a Uk en Yokohamo - Video kun Renato Corsetti
> Milano, 13 Ottobre - Conferenza sulle radio in esperanto
> Canzone in esperanto scaricabile dalla rete
> Corso di Esperanto a Senigallia dal 15 Ottobre


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Musica

I generi musicali popolari in Esperanto vanno dalla canzonetta
alla folk passando per il rock, il cabaret, la musica corale, solista
e l'opera. Inoltre, cantautori e interpreti popolari in molti paesi
hanno registrato in Esperanto, hanno scritto spartiti ispirati alla
lingua, o l'hanno usata nel loro materiale promozionale, come
l'inglese Elvis Costello e lo statunitense Michael Jackson.

Di recente, grazie alle molte copie vendute, un album musicale
di soli brani in Esperanto, lanciato dalla Warner in Spagna nel
Novembre 1996, ha raggiunto le vette delle classifiche.

Particolarmente noti all'interno del movimento, sono i gruppi
Kajto (musica folk - Paesi Bassi), Persone (musica rock -
Svezia), Jomart kaj Natasa (musica melodica - Russia/Ucraina)
e Jomo kaj la Mamutoj (rock melodico - Francia).

Eurokka: associazione dei musicisti esperantisti
www.tejo.org/eurokka

Elenco degli artisti esperantisti
http://artista.ikso.net/

Catalogo di dischi in esperanto
http://www.vinilkosmo.com

Traduzione dei testi di canzoni, italiane e straniere, tradotte in esperanto.
http://www.cinquantini.it/esperant/kantaro.html

È infine da segnalare una recentissima produzione italiana del cantante
esperantista italiano Gianfranco Molle: sul sito www.iamvenoslibero.it
potrete apprezzare alcuni brani del suo nuovo CD.


PROPOSTA DI PROMOZIONE DI CORSI DI ESPERANTO NELLE SCUOLE SUPERIORI

Al fine di tenere corsi in tutta Italia con le stesse modalit si propone
il seguente progetto:

-prendere contatto con il preside di una scuola superiore (o dirigente
dell'istituto comprensivo che include anche una scuola superiore);

-proporre di tenere un corso di esperanto nella scuola durante le attivit
pomeridiane

-al termine del corso rilasciare un certificato di frequenza su carta
intestata della FEI e proporre anche ai ragazzi di sostenere l'esame di I
grado dell'Istituto Italiano di Esperanto, in modo da allegare il "diploma"
di I grado all'attestazione di frequenza del corso

-il certificato di frequenza viene rilasciato a chi non ha superato il 25 %
delle assenze, sul certificato vi deve essere l'indicazione delle ore
effettive frequentate.

-l'insegnante o gli insegnanti che intendono guidare il corso abbiano
portata a di mano il diploma di 3 grado rilasciato dall'IIE e tutti gli
altri certificati di esami internazionali dell'ILEI eventualmente sostenuti
all'estero

-durante l'incontro con il preside portare materiale informativo
sull'esperanto (volantini e materiale FEI, "Dati e Fatti", "Esperanto" di
P. JANTON, ecc. fare riferimento al sito www.esperanto.it , ecc.)

-sarebbe sicuramente pi semplice tenere il corso se ci conoscesse un
insegnante interno alla scuola che potesse fare da punto di riferimento
(non assolutamente necessario che l'insegnante della scuola conosca
l'esperanto, basta se sia disponibile a sostenere l'iniziativa)

-specificare che il corso gratuito, alla scuola viene richiesto di
produrre le eventuali fotocopie necessarie per il corso

-l'attestato rilasciato agli allievi viene poi consegnato, da parte degli
allievi stessi, ai consigli di classe per la valutazione dei crediti
formativi.

Chi interessato pu contattare per ulteriori informazioni e chiarimenti:

Prof. Laura Brazzabeni
Via Montanara Sud 91/a
46010 Campitello (MN) Italy

tel. +390376926099
cell. +393391522925

lbrazza at libero.it
laura.brazzabeni at esperanto.it



AGO-TAGO A MILANO

Sabato 6 ottobre il Circolo Esperantista Milanese ha allestito un gazebo
informativo
nella nota e centralissima Via Dante, una delle zone pedonali pi frequentate.
Dalle ore 9 del mattino fino alle ore 18 (quindi con un'ora di anticipo sul
previsto per il minaccioso arrivo di un temporale...) almeno una mezza
dozzina di milanesi ha presidiato il tavolo, con in esposizione una piccola
raccolta di libri, riviste ecc., da dove hanno distribuito materiale
informativo diversificato e risposto a svariate domande dei passanti
curiosi. Ovviamente pi elevata la frequenza pomeridiana.
Ha destato una certa sorpresa il constatare che la maggioranza degli
interessati era composta da non milanesi, a sua volta con una forte
presenza di stranieri in visita, ma anche con parecchi immigrati.
Certamente un dubbio vantaggio per il Circolo ed i suoi corsi in
avviamento, ma una
azione informativa sull'Esperanto in s utile.

Ermigi Rodari


AGO-TAGO ALLA MARCIA DELLA PACE TRA PERUGIA E ASSISI

Gli esperantisti sono stati visibili e attivi nel corso della Marcia
Perugia - Assisi del 7 ottobre 2007. Hanno percorso il tratto da Ponte
San Giovanni a Santa Maria degli Angeli mostrando un vistoso
striscione e hanno distribuito migliaia di volantini ai partecipanti.
Lo striscione stato portato durante tutto il tragitto dai due
consiglieri nazionali della FEI, Andrea Montagner e Marco Menghini
oltre che da Daniela, Elide e Paolo del Gruppo Esperantista
Marchigiano. In molti tratti, spontaneamente, altri marciatori hanno
aiutato gli esperantisti. Il pi noto e carismatico a sostenere lo
striscione degli esperantisti stato il missionario comboniano, Alex
Zanotelli, principale animatore della Rete Lilliput. Zanotelli ha
manifestato simpatia verso la forma di fratellanza che scaturisce
dalla comunicazione in una lingua neutrale e ha detto: "Perch deve
prevalere una lingua"?

In molti hanno domandato, interessati, informazioni sull'esperanto e
sul movimento esperantista e hanno chiesto di avere materiale.
Il Gruppo Esperantista Marchigiano ha promosso la partecipazione alla
Marcia e ha portato alla Perugia - Assisi un pullman pieno di
partecipanti. Prima, durante e dopo la marcia si sono stabiliti utili
contatti, in modo principale, con diversi membri delle Botteghe del
Commercio Equo e Solidale della Regione. Questi nostri amici hanno
particolarmente apprezzato il messaggio del movimento esperantista e
ne sono rimasti particolarmente colpiti. Si avviato un rapporto di
collaborazione che, da regionale, potr estendersi su tutto il
territorio nazionale.

Marco Menghini


AGO-TAGO A MANTOVA

Il Gruppo, ufficialmente registrato come associazione di volontariato, ha
partecipato alla manifestazione pubblica dei volontari mantovani con un
gazebo e un' intervista da una radio locale. L' attenzione del pubblico
stata scarsa pi o meno per tutte le associazioni anche quelle assistenziali.

graziano ricagno



Ago-tago: anche noi a Firenze non si è da meno!

Il giorno 4 ottobre, a partire dalle ore 16.00 si
tenuta a Firenze, nella splendida Biblioteca
delle Obliate di via dell'Oriuolo, la festa dei
Circoli di Studio, iniziativa culturale del
comune di Firenze, cui ha partecipato anche
l'Associazione Esperantista Fiorentina,
attraverso lo svolgimento di un circolo di studio
denominato "ESPERANTO, lingua dell'amicizia".

Gli incontri del Circolo di Studio si stanno
ancora effettuando, con la presenza di una decina
di persone ed all'interno di un circolo ARCI o
della sala di informatica di un Istituto di scuola secondaria.

Durante la festa invece i "fiorentini" hanno
sistemato un banchino informativo, distribuendo
materiale anche su un prossimo corso del
Laboratorio Linguistico del Quartiere 5 di
Firenze, e letto, all'interno di una
presentazione di letture, la traduzione in
esperanto del "Cantico delle Creature" di Francesco d'Assisi.

Fra gli esperantisti era presente anche Alla
Koudrjashova, graditissima ospite da Pisa.

pampal at freemail.it


IULM di Milano - Settimana dedicata al Cinema in Esperanto

È pervenuto il programma della settimana dedicata al cinema in esperanto o
con riferimenti all'esperanto,
che si svolger all'Universit IULM, Palazzo IULM 5 , via Carlo Bo 1 in
MIlano (mm Romolo).

Lunedì 15 ottobre la proiezione sar preceduta da una relazione del dott.
Valerio Ari
sul cinema e l'esperanto a partire dalle 15 e per tutta la settimana le
proiezioni cominceranno alle ore 17.

Il film in programma sono:

The dictator
Idiot's delight
Incubus
Babel
El coche de pedales

Andrea Montagner
andrea.montagner at iulm.it


Sondaggio dell'Unione Europea sul multilinguismo.

Vorrei portare allattenzione di tutti i lettori di NSiR questo sondaggio
sul multilinguismo lanciato dallUnione Europea:

http://ec.europa.eu/education/multiling/introduction.cfm?CFID=82237&CFTOKEN=
94897627&jsessionid=1e302c6a2c95837292b5&lang=IT

Mi sembra unoccasione importantissima per noi esperantisti, per far
sentire la nostra opinione (specialmente in risposta alla domanda 6*). Se
potessimo estendere linvito a compilare il questionario a tutti gli altri
esperantisti dellUnione Europea (magari tramite periodici simili a NSiR),
magari riusciremmo davvero a mandare un messaggio ai burocrati di Bruxelles.

Certo del suo interesse e di quello di tutti i lettori, mando distinti saluti,

samideano

Arturo Orlando
arturo.orlando at gmail.com


92a Uk en Yokohamo - Video kun Renato Corsetti

La parolado de la antauxa prezidanto Renato Corsetti okaze de la 92a Uk en
Yokohamo.

http://video.google.com/videoplay?docid=-6101963741396804875

Video farita de Narita Yosiko

Emilio Cid
www.esperantosantos.uni.cc



Milano, 13 Ottobre - Conferenza sulle radio in esperanto

Sabato 13 ottobre alle 11 Andrea Fontana parler delle radio in esperanto.
Perch questo incontro? Sentiamo spesso che imparare l'esperanto non ha
senso e che non serve. Noi vogliamo far conoscere il mondo delle radio in
esperanto come modo di conoscere il mondo attraverso lo strumento della
radio. Parleremo anche del progetto di Radio Arci Esperanto, in un momento
in cui alcune trasmissioni in esperanto sono costrette a chiudere. In via
Orti 17 a Milano (mm Crocetta della linea 3).Il progetto anche nel nostro
sito alla voce Radio Arci

Arciesperantoretletero n. 32


Canzone in esperanto scaricabile dalla rete

All'indirizzo http://www.segretidipulcinella.it/sdp16/let_08_97.htm
possibile scaricare gratuitamente la canzone "Poema": il testo in esperanto
stato tradotto da Massimo Acciai. Musica di Paolo Filippi.

"Massimo Acciai"



Corso di Esperanto a Senigallia

Lunedi 15 Ottobre, inizia uni dei corsi di Esperanto nelle Marche.

Vedete larticolo di Franco Giannini su Vivere Senigallia:

http://www.viveresenigallia.it/modules.php?name=News&file=article&sid=19325&
mode=nested

Marco Menghini
Piazzale Pascucci, 2
62919 Recanati MC
Tel. 071/98.06.27
Cell. +39 339/89.96.771
www.laverdapego.it
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia