"Nova Sento in Rete" n. 590 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 590     2008-06-20
> Esperanto: istruzioni per l'uso - La Federazione esperantista Italiana (FEI)
> I piloti polacchi troppo scarsi in inglese
> L'esperanto vivo e vegeto: risposta al presidente ceco
> Wikipedia in esperanto: ora 100.000 articoli
> Augusto 2008 - Germanio - SOMERE - Somera Mezeuropa Renkontigho
> Videaro de IEJ en YOUTUBE
> Herzberg am Harz - la Esperanto-urbo - Kontribuoj sercxataj por dulingvaj
strat-sxildoj


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso -
La Federazione esperantista Italiana (FEI).

La Federazione Esperantista Italiana (FEI), con la sezione giovanile IEJ,
l'Ente morale che si occupa di diffondere la lingua pianificata
esperanto in Italia. In particolare lo statuto stabilisce l'estraneit ad
ogni ideologia politica o fede religiosa. Essa è la Federazione tra i gruppi
locali italiani e le "fakaj Asocioj" (associazioni di categoria).

La Federazione Esperantista Italiana (FEI) non ha fini di lucro
ed finanziata esclusivamente dai propri soci o da enti pubblici
(per specifiche iniziative); essa inoltre non svolge attivit d'impresa.

Tutti i collaboratori sono volontari non pagati.

Le sue attivit comprendono:
- l'organizzazione del congresso nazionale;
- l'organizzazione di seminari durante i quali si approfondiscono le
tematiche inerenti il movimento e le sue strategie nelle varie attivit;
- il coordinamento delle attivit dei gruppi;
- la stampa di materiale informativo.

La Federeazione Esperantista Italiana (FEI) fa parte dell'Associazione
Esperantista Mondiale (UEA) che la coordina a livello mondiale con
le altre associazioni nazionali.

Organo della Federazione Esperantista Italiana (FEI),
la rivista mensile L'Esperanto.

Le attivit vengono coordinate dal Consiglio Nazionale (composto da 21
membri eletti dall'assemblea dei soci) e realizzate dal Comitato Esecutivo.

Maggiori informazioni sul funzionamento della Federazione sono disponibili
sul sito www.esperanto.it

Framerio


I piloti polacchi troppo scarsi in inglese

A Heathrow evitata collisione per secondi

Sul giornale britannico Times Online apparsa la notizia piuttosto
allarmante della scarsa padronanza della lingua inglese da parte di molti
piloti, soprattutto polacchi, che aumenterebbe considerevolmente i rischi
di errori e di incidenti nel traffico aereo internazionale.

Un Boeing 737 delle linee polacche con 95 passeggeri pi equipaggio ha
rischiato a Heatrow di collidere con un altro aereo per non aver capito le
istruzioni dei controllori. Laereo avrebbe sorvolato laeroporto per oltre
mezzora cercando di identificare la giusta posizione e decidendo infine di
atterrare in una pista sbagliata costringendo il controllore a far
sgomberare di tutta urgenza larea occupata da un altro velivolo.

Lincidente- afferma il Times- pone in risalto i rischi dovuti alla
scarsa conoscenza dellinglese di tanti piloti stranieri che si servono
degli aeroporti britannici. Linglese la lingua internazionale
dellaviazione ma molti paesi non hanno rispettato il termine di marzo di
questanno, posto dallICAO (lorganizzazione internazionale dellaviazione
civile), per assicurare che i loro piloti conoscano linglese. La Polonia
ha chiesto allICAOuna proroga fino al marzo 2011 dopo di che i piloti
senza la dovuta competenza linguistica saranno banditi dal traffico aereo
internazionale. Finora, secondo i dati dellICAO, degli 800 piloti polacchi
in servizio sulle linee internazionali solo 15 avrebbero superato la prova
di inglese.

David Learmount, direttorew di Flight International, suppone che se invece
di un controllore britannico si fosse trattato di un controllore francese
che parlava inglese sarebbe stato ancora peggio e esprime tutta la sua
preoccupazione per londata di nuovi paesi che si sono lanciati nel
traffico aereo internazionale senza avere piloti con competenze linguitiche
adeguate, affermando che per molti piloti imparare linglese molto pi
difficile che imparare a volare.

Giorgio Bronzetti
www.disvastigo.it


L'esperanto vivo e vegeto: risposta al presidente ceco

Qualche giorno fa l'enciclopedia in rete Wikipedia in esperanto ha
raggiunto i 100.000 articoli, del resto un po' prima della edizione in
ceco. Google usa l'esperanto, il papa pronuncia i suoi saluti di Natale e
Pasqua in questa lingua, il Centro Cinese per le informazioni in Internet
diffonde ogni giorno le sue notizie in esperanto. In tutto il mondo l'uso
dell'esperanto cresce, come si può constatare per esempio dal numero
crescente delle pagine in internet in e sull'esperanto.

Considerando tutti questi fatti il movimento esperantista respinge
l'osservazione del presidente ceco Vaclav Klaus, che l'esperanto sarebbe
"morto". Klaus luned ha affermato in una intervista al giornale Lidova
noviny ( anche in rete:
http://www.lidovky.cz/klaus-pro-ln-europanstvi-je-esperanto-dx6-/ln_eu.asp?c
=A080615_191010_ln_eu_nev ) che "L'europeismo come l'esperanto:
artificiale e morto."

Non vogliamo azzardare giudizi sull'europeismo, ma l'esperanto vivo e
vegeto. La Federazione Esperantista Italiana osserva, inoltre, che
l'esperanto nella sua storia pi che centenaria si sviluppato fino ad
essere una lingua viva, vitale e vivace. I parlanti di esperanto, che
vivono in pi di cento Paesi, hanno una cultura che riflette le novit
mediante parole nuove come accade in tutte le lingue del mondo.

--------------------------------
Esperanto Italia - FEI
Via Villoresi, 38, 20143 Milano
www.esperanto.it, ufficio.stampa at esperantoitalia.it


Wikipedia in esperanto: ora 100.000 articoli

La Wikipedia in esperarnto lenciclopedia libera in rete nella lingua
internazionale- ha raggiunto la cifra di 100.000 articoli dopo solo 7 anni
dal suo inizio. Essa, chiamata pi propriamente Vikipedio, stata
iniziata il 15 novembre 2001 dallinformatico americano Chuck Smith ed ora
si trova al centomillesimo articolo, dedicato alla voce monfalsado
(falsificazione della moneta).

Il contributo giornaliero nella lingua esperanto allenciclopedia di 40
articoli provenienti da circa 860 volontari di cui 41 molto attivi- come
informa lagenzia svizzera KleinReport che ci fa anche sapere che
lesperanto viene oggi insegnato come lingua della pace nei campi
profughi dellAfganistan e viene usato anche nei campeggi giovanili
giapponesi e coreani permettendo contatti alla pari.

Con il 20 posto raggiunto nella Wikipedia la lingua esperanto conferma la
sua posizione tra le lingue internazionalmente pi usate- afferma Marco
Menghini dellufficio stampa della federazione esperantista italiana-
infatti l'esperanto è una delle nove lingue in cui il Centro di
Informazione in Internet della Cina pubblica le sue notizie e il motore di
ricerca Google offre l'esperanto come una delle 42 lingue di ricerca .

Bench la prima grammatica dell'esperanto sia stata pubblicata nel 1887,
quindi solo121 anni fa, la lingua viene ora parlata in pi di cento Paesi
in tutto il mondo trovando uneccezionale rilancio con la diffusione di
Internet nel cui cyberspazio occupa un posto, come si vede anche dalla
Vikipedio, di tutto rispetto.

Giorgio Bronzetti
www.disvastigo.it


Augusto 2008 - Germanio - SOMERE - Somera Mezeuropa Renkontigho
de la 1a ghis 17a de augusto 2008

en Kall-Krekel, Germanio, inter Kolonjo kaj Trier, en la mezmontaro Eifel.

Kunvenos ch. kvardeko da homoj el proksimume ses landoj; ni
pasigos somerajn tagojn, ghuos la naturon, ludos, babilos,
auskultos prelegojn kaj ekskursos. Se vi volas sperti
internacian Esperanto-etoson, pasigi agrablajn feriojn, praktiki
Esperanton au eklerni la lingvon - jen renkontigho por vi.

Chi-jare ni planas ne nur somerumi, sed ankau iom kulturumi. La
unuajn programerojn vi trovos che
http://www.esperantoland.org/somere/#programo . Ni intencas
enmeti ankorau interalie koncerton, skechojn kaj ion pri
literaturo. Ja chi-jare okazos nek KEF nek FESTO - eble ni povos
renkontighi SOMERE kaj KULTURE en Kall-Krekel, chu? Chu vi havas
proponon?

La renkontigho estas tauga unuflanke por homoj jam spertaj pri
Esperanto - kaj aliflanke ankau por komencantoj kaj progresantoj.
Regas internacia esperantlingva etoso kaj tial la novuloj pri nia
lingvo trovas apud la lingvokursoj facilajn eblecojn por
alproprigi al si nian lingvon en libertempeca etoso. Se vi shatas
havi personajn raportojn pri la antauaj renkontighoj, eble
rigardu che la listoj de partoprenantoj
http://www.esperantoland.org/somere2006/partoprenantoj_somere4.php
au
http://www.esperantoland.org/somere2007/partoprenantoj_somere5.php
kaj petu priskribon.

La invitilon kaj alighilon en Esperanto vi trovos che
http://www.esperantoland.org/somere kun ligo al la germana kaj la
pdf-versio.

Chu vi interesighas? Volonte ni respondos al viaj demandoj - kaj
jam antaughojas viajn alighojn.

Chion bonan kaj eble ghis baldau

EsperantoLand e. V.
Lu Wunsch-Rolshoven
Wiclefstr. 9, 2. Gartenhaus
10551 Berlin
Germanio

somere2008 at esperantoland.org


Telefono +49-30-685 58 31 (en Germanio 030-685 58 31)
Telekopiilo +49-30-68 05 70 11 (en Germanio 030-68 05 70 11)

http://www.EsperantoLand.org


VIDEARO DE IEJ EN YOUTUBE

Sta riscuotendo un buon successo (50 contatti nei primi 7 giorni) il canale
YouTube della Gioventù Esperantista Italiana (IEJ), da una settimana in
rete all'indirizzo http://it.youtube.com/esperantoitalia. Si tratta di uno
spazio dove pubblicare video di vario genere legati alla IEJ e, più in
generale, al nostro movimento. Sono gi disponibili un paio di video
didattici sull'esperanto, destinati ad essere impiegati in eventuali
presentazioni da parte della IEJ di fronte a un pubblico di non
esperantisti, e le riprese di numerosi momenti del Festival Giovanile
Internazionale di Senigallia dello scorso aprile, con alcune incantevoli
esecuzioni di Gianfranco Molle e del figlio Giuliano che cantano de André.
Chiunque fosse in possesso di video legati all'esperanto o in particolar
modo alle attivit passate della IEJ e gradisse una loro pubblicazione
(assolutamente non coperti da copyright, per cortesia!) può inviarli a
fabio.bettani heliko gmail.com (max 20 MB per singola email; la durata max
del singolo video, richiesta da YouTube, è di 10 minuti). Sono anche
graditi commenti ai video gi pubblicati!

Fabio Bettani (IEJ)


Herzberg am Harz - la Esperanto-urbo - Kontribuoj sercxataj por dulingvaj
strat-sxildoj

Cxirkau Pentekosto 2009 okazos Germana Esperanto-Kongreso kune kun Europa
Esperanto-Kongreso en Herzberg am Harz - la Esperanto-urbo.

Evidente la nova Esperanto-modelo "Esperanto-urbo" en socia (natura) medio
estas grandioza donaco de la urbo kaj fakte nova dimensio por la
Esperanto-movado entute. Tio estas/estos montrebla al/por la "ekstera
mondo", ekz. por amasmedioj.

La urba administracio Herzberg am Harz kaj la Esperanto-movado kune devos
sercxi sponsorojn por financi multajn objektojn kaj taskojn. Tion nek nia
surloka asocio nek mi private povas financi je dauro.

A) Jam nun la urbo Herzberg am Harz bezonas esperantlingvajn klarigshildojn
de la stratnomoj kun historiaj nomoj. Ekzemple nia strato
"Grubenhagenstrato" jam havas kromsxildojn kun la resumaj tekstoj en la
germana. Espereble post 2 monatoj ni havos ankau kromklarigsxildojn en
Esperanto, en la germana lingvo "Legendenschilder".
La urbaj dungitoj organizas la administracian laboron kaj la muntadon. La
esperantlingvaj kromshildoj kostas po ch. 40,00 .
Entute oni bezonas 60 shildojn, cxar po strato mezume trovighas du
stratsxildoj.

B) Krome estas celo, ke ankaux multaj normalaj indiksxildoj kiel "Rathaus"
(urbodomo) au "Schloss" (kastelo) ankau estu en Esperanto. Tiaj sxildoj
kostas po cx. 70,00 .
La urbo shatus scii, kiom da sxildoj la amikoj kaj membroj de la
Esperanto-movado deziras. La urbo same sercxos surlokajn sponsorojn.

Bv. respondi, se vi estas komprenema kaj subtenema,
kiom da sxildoj kategorio A) po 40,00
kaj de kategorio B) po 70,00
vi povas sponsori resp. donaci.
Vi povas ricevi kvitancon. Germanoj rajtas ricevi kvitancon "komunutileco"
por la financoficejo. Ni povos listigi vian nomon en sponsorolisto kun la
konkretaj objektpriskriboj.
Bv. sendi vian kompletan adreson. Ni informos vin pri la pageblecoj.
Anticipan dankon.
Amike kaj samideane salutas

Petro Zilvar
esperanto-zentrum at web.de
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia