"Nova Sento in Rete" n. 598 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 598     2008-08-22
> Esperanto: istruzioni per l'uso - L'organizzazione
> Grosseto: apertura del Congresso Italiano di Esperanto
> Denove bonetosa kaj sukcesa IJK en Hungario!
> Ottobre 2008 - Corso di esperanto a Lugano
> TEJO serchas volontulon!


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - L'organizzazione

L'attivit su scala mondiale coordinata dalla Associazione
Universale di Esperanto (UEA) con sede a Rotterdam (Paesi Bassi),
filiali a Bruxelles e New York e soci in oltre 120 Paesi.
http://uea.org/info/index.html

Fin dal 1954 l'UEA membro consultivo dell'UNESCO (quale
organizzazione non governativa permanente).

In Italia, l'organizzazione nazionale coordinata dalla
Federazione Esperantista Italiana (FEI), ente morale (DPR 28.6.1956,
n. 1720) sottoposto alla vigilanza del Ministero per i Beni e
le Attivit Culturali:

http://www.esperanto.it

A livello giovanile opera la Giovent Esperantista Italiana
http://iej.esperanto.it

Alla FEI aderiscono vari gruppi locali.

A questi enti si affiancano le associazioni specializzate, che
usano l'Esperanto nei rispettivi campi di attivit (insegnanti
http://www.ilei.info/ , ferrovieri http://ifef.free.fr/ , medici,
giuristi, collezionisti filatelici, radioamatori, cattolici
http://www.ikue.org/ , evangelici http://www.chez.com/keli/ , ecc.).

Antonio de Salvo
Agosto 2005


APERTURA DEL CONGRESSO ITALIANO DI ESPERANTO A GROSSETO

Si apre oggi a Grosseto il Congresso Italiano di Esperanto con una
conferenza stampa nella sala consiliare del comune alle 11. Risponderanno
alle domande della stampa il sindaco, il presidente della Federazione
Esperantista Italiana ed altri noti esperantisti italiani.

Il tema del congresso è quello del 2008, Anno Internazionale delle Lingue,
secondo una recente risoluzione delle Nazioni Unite. In questa occasione
gli esperantisti, prevedibilmente, parleranno dell'esperanto come mezzo per
assicurare i diritti linguistici di tutti ad ogni livello. In pratica
verranno ribaditi i temi già annunciati nella risoluzione del Congresso
mondiale di esperanto, che segue:

Il 93 congresso mondiale di esperanto, che si riunito a Rotterdam dal 19
al 26 luglio 2008, con 1845 partecipanti di 73 paesi per dibattere l'
argomento 'Le lingue, un tesoro dell' umanit:

-celebrando quest' anno il centenario dell' associazione Mondiale di
Esperanto (UEA)
-osservando il ruolo importante svolto dalle lingue per conservare il
sapere e le culture, cos come per permetterre di guardare al mondo da
punti di vista differenti
-osservando la costante discriminazione linguistica che imperversa a tutti
i livelli e soprattutto contro le lingue di popoli indigeni e delle minoranze
-attirando l' attenzione sul valore, la facilit d' apprendimento e la
neutralit della lingua esperanto, che essa stessa un tesoro dell'
umanit, e sull' esperienza pi che centenaria della sua utilit pratica
come legame tra le culture;

-accoglie con entusiasmo la decisione delle Nazioni Unite di celebrare il
2008 come Anno Internazionale delle lingue e apprezza fortemente le
iniziative dell' Unesco prese in quest' ambito e citate dal suo direttore
generale nel messaggio al Congresso;
-sottolinea nuovamente la necessit di accordare un uguale rispetto a ogni
lingua, a ogni cultura e ad ogni uomo nel mondo;
-sollecita la comunit esperantofona a diffondere l' esperanto, con i suoi
valori di rispetto verso tutti gli uomini e d' uguaglianza tra tutti i
gruppi umani, ed in questo modo ad opporsi alla scomparsa di lingue e di
culture nel mondo;
-invita a collaborare con tutte le organizzazioni e gruppi che lavorano per
conservare le lingue e le culture e a difendere i diritti dell' uomo sul
piano linguistico;
-esorta ciascuno a riconoscere il valore essenziale della diversit delle
lingue, collegata al riconoscimento crescente della diversit delle specie
biologiche:
-propone alla comunit mondiale di studiare scientificamente il ruolo che
pu giocare l' esperanto per una comunicazione mondiale pi efficace e pi
giusta.

Il programma del congresso italiano, che si svolgerà per alcuni giorni, si
può vedere alle pagine: http://italakongreso.esperantoitalia.it/.

Milano, 22 agosto 2008
http://www.esperantoitalia.it


Denove bonetosa kaj sukcesa IJK en Hungario!

Inter 26.07. kaj 02.08. okazis IJK en Hungario - denove kun sukceso!

Post 1966 en urbo Pcs, 1983 en Debrecen, 1999 en Veszprm, la nuna
Internacia Junulara Kongreso de TEJO okazis en la apudlandlima urbo
Szombathely [pr: Sombathej].

Al la kongreso aligxis cx. 480 personoj, tamen multaj afrikanoj kaj
azianoj havis problemojn pri akiro de la sxengena vizo, do fine
alvenis 365 personoj el 36 landoj!

Dum la kongreso okazis plensxtopitaj kunsidoj de la Komitato de TEJO,
kio montris kreskantan interesigxon al komuna laboro, komunaj
kampanjoj. Dum la kongreso estis festita ankaux la 70-jara
naskigxdatreveno de TEJO. Interesan naskigxfestan salutparolon faris
Gregor Hinker, la nuna prezidanto de TEJO, cxiuj partoprenintoj povis
preni pecon el la granda, 400-persona jubilea TEJO-torto, kaj tosti per
speciala, verda Esperanta-cxampano! :-)

Fotoalbumoj pri IJK 2008 en Szombathely, Hungario
-------------------------------------------------
Fotoj, artikoloj kaj videaj registrajxoj de kaj pri la jxus pasinta IJK
haveblas en la publika vikio de TEJO. Tie eblas trovi ligojn al aliaj
kolektejoj kaj vi povas simple aldoni ankaux viajn ligojn.

Trovu la kolekton cxe: http://www.tejo.org/vikio/IJK_2008

Szilvsi Lszl
-----
fonto: Ret-Info
http://www.eventoj.hu


Ottobre 2008 - Corso di esperanto a Lugano

L'esperanto è stato inserito nel catalogo dei corsi per adulti
<http://www.ti.ch/cpa> organizzati dal canton Ticino. Se ci saranno
almeno 8 iscritti, terrò un corso a partire dal prossimo 7 ottobre
(12 martedì alle ore 20, presso il liceo di Lugano).

Il catalogo è stato distribuito oggi "in tutti fuochi del cantone", come
si dice da queste parti. Qui potete vedere l'elenco dei corsi di lingue,
fra i quali l'esperanto fa la sua porca figura...

http://www.ti.ch/DECS/DFP/cpa/download/Autunno2008LingueLetteraturaInfo.pdf

Giuseppe Castelli
gcastelli at gmail.com


TEJO serchas volontulon!

TEJO invitas vin kandidatighi por la posteno de plentempa TEJO-volontulo
<http://www.tejo.org/node/31> en la Centra Oficejo en Roterdamo.
TEJO-volontulo devas preti labori dum 12-18 monatoj kiam la periodo de
volontulado de la nuna TEJO-volontulo Julia Noe finighos, do ekde la 1a
de novembro 2008. La *limdato* por kandidatighi estas la *15a de
septembro 2008*.

Pliajn informojn en la retpagho de TEJO: http://www.tejo.org/node/49

TEJO-volontulino
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia