"Nova Sento in Rete" n. 60 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 60     1999-05-11
> Guerra in Nova Sento?? No, grazie! - Francesco Amerio
> Kunlaborado kun Francio - Vincent PACHEU-BOURRELLY
> Il Diritto alla lingua Internazionale entro il 2020 - ERA
> Muziko en la reto - Duncan Thomson
> Kontraux financa socio - Anne Ambles
> Komerco per Esperanto, anoncu senpage


  Contenuto
GUERRA IN NOVA SENTO?? No, Grazie!

Durante le scorse settimane il bollettino ha pubblicato una serie di messaggi relativi alla guerra nel Kosovo e nella Repubblica Federale di Jugoslavia. Tale scelta non è stata da tutti gradita, per il modo con cui è stata condotta l'iniziativa e per la sua l'opportunità.

La domanda che mi sono posto è: uno strumento di comunicazione interna al movimento come NS deve contenere messaggi di tipo "politico" o deve invece rimanere un semplice ed asettico bollettino?

Propendo per la seconda: ognuno ha le proprie sensibilità ed idee e mi pare stupido rinunciare alla funzione principale di coordinamento tra gli esperantisti italiani, per voler attribuire a Nova Sento delle funzioni che non ha.

Mi scuso dunque con coloro i quali mi hanno scritto negli ultimi giorni: le loro lettere non saranno distribuite.

Francesco Amerio



KUNLABORADO KUN JUNULARA ESPERANTISTA FRANCA ORGANIZO (JEFO)

Mi estas Vincent PACHEU-BOURRELLY el Francio: La regiona kunordiganto de la Regiono Provenco (Marsejo, plej granda urbo.) en JEFO. (Cetere jen "saluton" el JEFO al IEJ!).

Mi estas kunordiganto ekde la UK de Monpeliero (18jaroj).

Mi deziras krei kontaktojn inter italaj kaj francaj esperantistaj gejunuloj.

Cxu vi interesigxas pri tio afero? Mi ekzemple informas vin pri gastronomia semajnfino en Gap (Alpoj), proksime de Torino (iomete malfrue,mi pardonpetas, cxar mi havis farotan laboregon!). Okazos la 14-16 majo. Se gejunuloj el via klubo interesigxas pri tio renkontigxo, mi povas TRE RAPIDE sendi al vi aligxilojn, informojn, ktp...

Jen mia retadreso: mapacheu@minitel.net

Mi esperas ke vi cxiel interesigxas pri mia ekkontaktpropono: mi pensas ke tio povas esti interesa por la estonteco(kiel ekzemple organizi "fran-itala grupon por la IJK de Hungario, ktp...)

Gxis, Vincent.

04 42 24 95 83

Vallon de la tour de Keyrié 13100 SaintMarc Jaumegarde

mpacheu@minitel.net



Il Diritto alla lingua Internazionale entro il 2020

Seminario di Studio e Consiglio Generale della "Esperanto" Radikala Asocio

Il 29 e 30 aprile 1999 a Bruxelles, presso la Sala Leopold 7C50 del Parlamento Europeo e con i Patrocini del Comitato italiano per il 50° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e della Commissione Nazionale Italiana UNESCO, si è svolto con l'aiuto organizzativo del Partito radicale un Seminario di Studio e il Consiglio Generale della "Esperanto" Radikala Asocio

Nella prima giornata, dal titolo "Dai costi della (non) comunicazione alla organizzazione del federalismo linguistico", con la Presidenza di Leo Solari sono state presentate le seguenti relazioni:

- "Essere cittadino del mondo: la questione linguistica nelle organizzazioni internazionali e nell'Unione europea" di - Hans Erasmus, giurista;

- "L'UNESCO e la difesa dell'ecosistema linguistico" di Joseph Poth, Direttore Divisione Lingue UNESCO;

- "Il Rapporto sullo stato delle lingue nel mondo" di Paul Ortega, Direttore centro UNESCO di Bilbao;

- "Barriere linguistiche, mobilità europea e sviluppo economico" di Alain De Serres, della Organizzazione per la Cooperazione economica e lo sviluppo di Parigi;

- "I costi della (non) comunicazione linguistica europea" di Reinhard Selten, Premio Nobel per l'Economia 1994;

- "Le lingue con il Metodo di Paderborn" di Helmar Frank, pedagogista delle lingue;

- "La Circolare sull'Esperanto del Ministero della Pubblica Istruzione italiano" di Fiorella Conti, Ministero Pubblica Istruzione italiano;

- "Il ruolo del Bureau e le sue possibilità verso un federalismo linguistico" di Bojan Brezigar, Presidente Bureau Lingue Meno Diffuse;

- "Per un'Agenda 2000 della comunicazione europea" di Gianfranco Dell'Alba, europarlamentare;

- "Il Partito radicale per la democrazia linguistica" di Olivier Dupuis, europarlamentare e Segretario del Partito radicale;

- "La Lingua Internazionale: un ombrello protettivo per tutte le lingue e una realtà comunitaria da affermare" di Giorgio Pagano, Segretario della "Esperanto"Radikala Asocio;

- "Uno Statuto di "minoranza linguistica" degli esperantisti?" di Andrea Chiti Batelli, saggista esperto di problematiche europee.

Nella seconda giornata, sotto il titolo "Il diritto alla Lingua Internazionale entro il 2020. Riorganizzare la comunità esperantista", si è svolto il Consiglio dell'ERA aperto alla partecipazione di importanti associazioni esperantiste.

Giorgio Pagano, Segretario "Esperanto"Radikala Asocio, ha illustrato ai presenti il progetto politico dell'ERA per raggiungere il risultato del "diritto alla Lingua Internazionale entro il 2020", "un sorta di edificio a più piani, nel quale ognuno ha la possibilità di scegliere a quale piano andare e, se il caso, fermarsi".

A questa illustrazione ha fatto seguito la relazione di Franko Luin, grafico ed esperto di comunicazione, dal titolo "Esperantia: una minoranza che si autogoverna attraverso Internet".

Il dibattito che ne è seguito ha evidenziato, tra l'altro, le aperture nei confronti del Progetto presentato di Renato Corsetti, vicepresidente dell'UEA - il quale evidenziava comunque che il suo era un parere personale -, e del Presidente della SAT.

Al termine dei lavori il Nobel Reinhard Selten ha dato la propria disponibilità a presiedere la parte del progetto, che porta appunto il suo nome, presentata dall'ERA.

Informazioni sul Progetto presentato e per eventuali adesioni possono richiedersi fin d'ora all'indirizzo di posta elettronica: < e.r.a.@internacialingvo.org >



MUZIKO EN LA RETO

Jxus aperis la reta rok-gazet, numero 1999-3 cxe la kutima adreso: http://www.sciuro.demon.co.uk/rokgazet

(Bedauxrinde, sen muziko cxi-monate - espereble nova muzikajxo haveblos en la 4a numero...)

Duncan Thomson

< thom-ci0@wpmail.paisley.ac.uk >

(el Esperanto-novajxservo RET-INFO - Hungario)



KONTRAUx FINANCA SOCIO

Mi aktivas en civitana movado, ekestinta en Francio, antaux malpli ol jaro, kaj jam multnombra, kaj jam internacia. Temas pri ATTAC, asocio por imposxto pri financaj profitoj kaj por helpo al la civitanoj.

La celoj estas

- provo bremsi la teruran povon de la financa sfero, kiu regas ekonomion kaj ecx sxtatojn,

- informi pri ekonomio kaj la funkciado de la mondo,

- enkonduko de imposxtoj pri financaj traktoj,

- uzo de la kolektota mono por la bono de la homaro,

- pliigo (regajno) de reala povo far la civitanoj de cxiaj mondopartoj, do pli reala demokratia funkciado de la socioj.

Ne temas pri politika partio, sed pri vasta, ariga movado, en kiu membras jam diversaj asocioj, sindikatoj kaj partioj kun tre diversaj politikaj pozicioj, sed kiuj konsentas pri tiuj celoj.

La asocio jam organizis eventon: "paralela Davos", aux "kontraux-Davos", fine de januaro, pri kiu kelkaj amas-komunikiloj raportis internacie.

Mi opinias, ke tiaj celoj povas interesi multajn samideanojn. Do mi sxatus kontakti tiujn, kiuj jam estas membroj, kaj tiujn, kiuj interesigxas pri tio, aux membras en simila asocio.

ANNE AMBLES

6, rue Grimaux, F-17300 Rochefort, Francio

Tel. & fax : 05 46 88 73 97

< anne.ambles@wanadoo.fr >



Komerco per Esperanto, anoncu senpage

komerco.com

senpage anoncas vian negocon se Vi uzas Esperanton por komercaj celoj.

http://komerco.com - surprize interesa kaj abunda...

skribu al: informo@komerco.com, aux al: tekniko@komerco.com

(el Esperanto-novajxservo RET-INFO - Hungario)
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia