"Nova Sento in Rete" n. 609 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 609     2008-11-08
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Esperanto multimediale'
> Programma della giornata di studi del 25 novembre 2008 a Firenze
> 15 Novembre - Torino - Inaugurazione nuova sede del Centro Esperanto
> Presentazione della biblioteca nazionale di Massa
> Rat-Man e l'Esperanto, un anno dopo
> Augusto 2009 - Konferenco de ILEI en Krakovo
> La "Euxropa Turneo 2008" de Alejandro Cossavella
> Avo Frosto respondas en Esperanto!


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Esperanto multimedialè

Seminario
Dall'Esperanto storico al multimediale
Massa, 2008/10/25

Elenco dei siti presentati durante il programma

sito della Federazione Esperantista Italiana, informazioni sull'esperanto,
gruppi locali divisi per
regioni e tanto altro:
http://esperanto.it/

lista degli incontri esperantisti in Italia:
http://esperantoitalia.it/renkontoj.htm

lista degli incontri esperantisti nel mondo (non mostrato per problema
tecnico, ma in programma):
http://www.eventoj.hu/2008.htm

Associazione Mondiale di Esperanto (mostrata sezione novità)
http://uea.org/

Akademio Literatura de Esperanto (con brani originali e tradotti, anche
dall'italiano)
http://www.everk.it/

A Silvia, Leopardi in esperanto, recitata da Nicola Minnaja
http://esperanto.org/Ondo/Tl-itala.htm

Sito di letteratura (mostrato racconto sulla lampada di Aladino e barzellette)
http://donh.best.vwh.net/Esperanto/Literaturo/

Enciclopedia filosofica
http://www.cfh.ufsc.br/~simpozio/Esperanto/ATOMA.htm#indices

Fisica (mostrata sezione sulla meccanica quantistica)
http://luisguillermo.com/fiziko/default.htm

vocabolario di astronomia
http://at.komputilo.org/

vocabolario multilingue di informatica
http://komputeko.net/index_eo.php

Wikipedia in esperanto
http://eo.wikipedia.org/wiki/%C4%88efpa%C4%9Do

La posizione della wikipedia in esperanto rispetto alle wikipedie di altre
lingue
http://meta.wikimedia.org/wiki/List_of_Wikipedias

Campagna elettorale pro Barack Obama in esperanto:
http://my.barackobama.com/page/community/blog/ESPERANTO

portale ufficiale del governo cinese
http://china.org.cn/

La bibbia in esperanto (letto l'incipit da [...])
http://www.esperanto.pl/page.php?tid=100000

I saluti del Papa in esperanto
http://www.ikue.org/menuo_urbietorbi.html

Il Corano in esperanto (letto l'incipit da Elina [...])
http://www.lernado.it/kurano/

L'interfaccia di google in esperanto (non mostrato)
http://www.google.com/intl/eo/

Facebook in esperanto (mostrata l'email di ricezione di richiesta di
amicizia in esperanto,
l'interfaccia e l'uso basilare di facebook in esperanto)
http://www.facebook.com

Per comprare qualcosa di esperanto
http://shop.ebay.it/items/___W0QQ_nkwZesperantoQQLH_PrefLocZ2QQ_sopZ1

Sito di ospitalità gratuita, come il Pasporta Servo, in cui si può
inserire l'esperanto tra le lingue
conosciute. Il portale è in fase di traduzione anche in lingua esperanto.
http://www.couchsurfing.com/

Musica gratis in esperanto (ascoltato brano dei Dolchamar e di Jomo)
http://www.musicexpress.com.br/

Corsi in rete
http://www.esperanto.it/html/corsi/

Corso kirek (con presentazione delle lezioni)
http://iej.esperanto.it/kirek

Daniele Binaghi


Programma della giornata di studi del 25 novembre 2008 a Firenze

in collaborazione con il Comune di Firenze
con il patrocinio della Associazione Eurolinguistica-sud
e della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco

Salone dei duecento, in Palazzo Vecchio, Firenze
dalle 9 alle 14

- Apertura dei lavori: presidente della FEI
- Saluti delle autorit cittadine e nazionali (Comune, assessore alla
cultura - Accademia della Crusca - Unesco, dott. Vincenzo Pellegrini -
Ambasciata svizzera, dott.ssa Ruth Theus Baldassare)
- Prof. Francesco Sabatini (Accademia della Crusca), discorso di apertura:
Firenze, piazza delle lingue d'Europa
- Prof. Gabriele Iannccaro (Universit di Milano Bicocca): Ecologia delle
lingue.
- Prof. Giuseppe G. Castorina, Prof. Manuela Cipri (Universit di Roma "La
Sapienza" e Associazione Eurolinguistica-sud): L' italiano come risorsa di
competenze Eurolinguistiche
- Prof. Davide Astori (Universit di Parma): Multilinguismo e traduzioni
nel Mediterraneo antico.
- Dott. Michele Gazzola (Universit di Ginevra): L'inglese all'universit.
- Prof. Paolo Valore (Universit di Milano): Cosa c' che non va nell'idea
di una lingua cosmica Il caso del LINCOS di Freudenthal.
- Prof. Remigio Ratti (Universit di Friburgo e della Svizzera Italiana,
Presidente di "Coscienza Svizzera"): Le relazioni tra sviluppo economico e
lingue
- Prof. Marco Boella (Universit di Torino): Il multilinguismo alle Nazioni
Unite tra intenzione e realt : il caso dell'arabo e delle altre lingue
ufficiali.
- Conclusioni

Segreteria: Via Villoresi, 38, 20143 Milano Tel./Fax 02.58100857,
fei at esperanto.it
Per eventuali esigenze di pernottamento in Firenze rivolgersi a Enrico
Brustolin, ebrusto at tin.it, tel. 3333064384


15 Novembre - Torino - Inaugurazione nuova sede del Centro Esperanto

Inaugurazione della nuova sede del Centro Esperanto di Torino, sabato 15
novembre alle ore 10, presso il Centro Studi Sereno Regis, via Garibaldi 13,
Sala Gandhi, con una conferenza dal titolo Esperanto, strumento di
comunicazione semplice e globale.
Al prestigioso Centro Studi Sereno Regis sono affiliate molte associazioni
impegnate in attivit di carattere sociale e umanitario, anche a livello
internazionale. Pertanto, la sede di via Garibaldi frequentata da persone
con particolare interesse verso i temi interculturali, che possono
costituire un terreno fertile per il radicamento e la diffusione anche degli
ideali che connotano il movimento esperantista. Il trasferimento di sede
rappresenta una grande occasione per un rilancio dellattivit del C.E.T. e
per lincremento del numero dei Soci.

Info:
Rosanna Perottino

339.2170617


PRESENTAZIONE DELLA BIBLIOTECA NAZIONALE DI ESPERANTO A MASSA

Il 25 Ottobre stata giornata esperantista piena a Massa: dalle 10 alle 13
e poi dalle 15 alle 18 tanti interventi hanno presentato la Biblioteca
Nazionale di Esperanto, ospitata nell'Archivio di Stato. L'assessore
provinciale Lara Venè ha salutato i presenti e portato anche il saluto
dell'assessore regionale, poi hanno parlato la presidente del gruppo di
Massa, che ha organizzato la giornata, la direttrice dell'Archivio di Stato
di Massa e il vice presidente dell'UEA Ranieri Clerici. Il suo saluto ha
cercato anche di "smontare" i pregiudizi che da sempre accompagnano
l'esperanto e di chiarire l'importanza di una lingua neutra nei rapporti
internazionali.
Verso le 11, il primo relatore Renato Corsetti, presidente della FEI, ha
raccontato la storia della biblioteca dagli anni '50 fino ad oggi, da
raccolta di libri del gruppo massese, animato dai fratelli Mario e Catina
Dazzini, a "magnete" di donazioni importanti (per esempio quella del
fiorentino Corrado Grazzini), all'inaugurazione di una vera e propria
biblioteca nazionale ospitata nel Castello Malaspina, evento accaduto nel
1972 e presenziato da Bruno Migliorini, presidente dell'accademia della
Crusca ed in gioventù esperantista importante. Per i lavori al castello i
libri vengono spostati all'Archivio di Stato e là rimangono in giacenza
fino al 1994, anno in cui vengono ufficialmente donati. Alla fine di questa
"storia italiana", fatta da una grande idea e da 40 anni di difficoltà
burocratiche, la consistenza attuale della biblioteca è di circa 7000
volumi, per la maggior parte in esperanto ma anche sull'esperanto e s
critti in varie lingue europee. Dopo Corsetti ha parlato Giordano Formizzi,
presidente emerito della FEI. Come al solito il suo intervento, colto e
appassionato, ha finito per delineare la figura di Comenio, pedagogista e
geniale anticipatore dell'esperanto. Alla fine della mattinata Alessandro
Simonini ha spiegato il sistema di classificazione elettronica della
biblioteca e Francesco Maurelli, venuto da Edinburgo, ha illustrato, con
competenza e leggerezza, la presenza dell'esperanto in internet.
Il pomeriggio iniziato con la poesia: un componimento in dialetto massese
stato tradotto da Carlo Minnaja e letto da Nicola Minnaja. Poi ci sono
stati due video documentaristici con voce in esperanto, uno dei quali ha
vinto un concorso nel 2006; la presentazione delle novit editoriali in
esperanto, ad opera di Clerici e di Simonini; la presentazione della
sezione in braille della biblioteca, ad opera di Pierluigi Da Costa.
Simonini ha infine parlato un po' dei fumetti e degli spartiti musicali.
Verso le 17.15 ci sono stati i ringraziamenti e la distribuzione di tanti
omaggi ai presenti, secondo me almeno una sessantina: tutti hanno ricevuto
il catalogo cartaceo della biblioteca e la pergamena della poesia massese
tradotta in esperanto, i relatori addirittura una bella medaglia con
l'effige di Zamenhof e della biblioteca. Alla fine della serata Leonardo
Pampaloni ha fatto una breve presentazione dell'esperanto di circa
mezz'ora, ad uso e consu mo soprattutto dei 5 non esperantisti presenti in
quel momento. Servizio libri della FEI (ho comprato una raccolta di
krucenigmoj di Stano Marcek), organizzazione perfetta e servizio
meraviglioso per i relatori, sala del palazzo ducale bellissima e grande
lavoro di contatto e collaborazione con le istituzioni locali. Complimenti
e grazie ad Alessandro Simonini e al gruppo di Massa. Un pensiero di tutti
andato a Brunetto Casini e a suo padre. Da questa giornata emersa la
volont di titolare la Biblioteca Nazionale di Esperanto di Massa a Mario e
Catina Dazzini.

Leonardo
pampal at freemail.it


Rat-Man e l'Esperanto, un anno dopo

Per festeggiare degnamente il primo anniversario della pubblicazione di
Rat-Man
in Esperanto, avvenuta in occasione di Lucca Comics & Games 2007, stato
realizzato un particolare regalo per i fan: uno speciale in 8 pagine su
Rat-Man
e l'Esperanto, questi due mondi incontratisi finalmente sulla carta.

Oltre ad una presentazione dell'Esperanto, lo speciale contiene
informazioni su
altri famosi fumetti tradotti nella Lingua Internazionale di Zamenhof, e la
versione in italiano della storiella originale scritta da Daniele Binaghi e
disegnata da Andrea Rossetto in omaggio a Ratty.

Maggiori informazioni, ed il collegamento per scaricare lo speciale (che pu
essere liberamente riutilizzato, anche come volantino pubblicitario), si
trovano
all'indirizzo internet
http://www.pecorelettriche.it/esperanto/romeo/UnuaJaroSpecialo.asp

Daniele Binaghi
responsabile progetto RoMEo


Augusto 2009 - Konferenco de ILEI en Krakovo

Vi ja scias, ke c'efa c'iujara kunveno de esperantistoj, sendube, estas UK.

Tamen lingvo disvastig'as nur instruante g'in. Kaj pri tio en Esperantujo
repondecas instruistoj, kiujn ligas Internacia Ligo de Esperantistaj
Instruistoj (ILEI).

Plej grava faka organizo esperantista, partnero de UEA pri edukado - nome
ILEI - kunvenos en Krakovo (Pollando) la 17-25/08/2009, tuj antau UK.
Vi havas unikan s'ancon esperantumi kun lingvoinstruistoj en reg'a urbo
survoje al Bjalistoko.

Bonvolu vidi Varbilon en http://www.ilei.info/agado/index.php?lingvo=eo.

Bonvolu uzi la Varbilon lau Via bontrovo en Viaj retejoj kaj gazetoj.

Amike
Aida Cizikaite
ILEI estrarno pri konferencoj


La "Euxropa Turneo 2008" de Alejandro Cossavella

La "Euxropa Turneo 2008" kunordigita de EUROKKA startos la 1-an de novembro.

La turneo prezentos la artiston Alejandro Cossavella (karesnome:
Ale Kosabela) kaj havos 3 cxefajn partojn (la germana organizata de
Lars por GEA, la belga kaj la franca organizata de EUROKKA).
Alejandro faros entute 26 koncertojn kaj 3 prelegojn.

Legu detale pri la turneo en la prezento cxe la blogo:
http://www.ipernity.com/blog/vinilkosmo/91242

Por vidi cxu li koncertos proksime de via urbo konsultu la definitivan
kalendaron cxe: http://www.myspace.com/vinilkosmo

Dankon pro via atento kaj ne maltrafu la turneon kun Alejandro se gxi
trairas ne malproksime vian urbon ...

Plej muzike salutas

Por EUROKKA
http://artista.ikso.net/eurokka
http://esperantomuziko.blogspot.com/


Avo Frosto respondas en Esperanto!

Kristnasko 2008 alvenas kaj plurcentmiloj da infanoj en la tuta mondo
skribos al Avo Frosto. Jam delonge, Avo Frosto kutimas respondi en la
franca, la angla kaj en dudeko da aliaj lingvoj sed ekde 2002, la norda
sagxulo ankau lernis Esperanton.

Ni invitas cxiujn esperantistojn, junaj kaj junkoraj, malkovri tiun
tradicion, skribante al Avo Frosto.

Simple sendu manskribitan leteron al la adreso:

AVO FROSTO
NORDA POLUSO
KANADO , CANADA
HOH OHO

Avo Frosto preferas manskribitajn leterojn, ecx se skribitaj de etaj
manoj kiuj lernas skribi.

Ne forgesu *klare skribi vian nomon kaj adreson* por certigi ricevon de
respondo. Krome,indiku klare ke la letero estas en Esperanto cxar la
helpantaj koboldoj ne cxiam rekonas pri kiu lingvo temas.

P.S. La posxta kodo estas vera kaj grava parto de la adreso. Gxi estas
rezervita al Avo Frosto.

Pretas respondi demandojn :
Normando Fleury
koboldo por la Kanada Posxta servo
Esperanto-Societo Kebekia
6358-A, rue de Bordeaux, Montrealo, Kebekio, Kanado, H2G 2R8
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia