"Nova Sento in Rete" n. 61 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 61     1999-05-18
> L'esperanto e la formazione a distanza - Laura Brazzabeni
> Pressione sulla stampa - Dante Chierico
> Preskaux tri milionoj ret-pagxoj "Esperanto" - Walter Klag
> Deutschland Top 10 - KD Esperanto - Walter Klag
> Ragazzi e ragazze spagnoli per corrispondere


  Contenuto
L'ESPERANTO E LA FORMAZIONE A DISTANZA

Si è parlato di esperanto durante un seminario sulla formazione a distanza organizzato dall'IREF (l'istituo regionale della Lombardia per la formazione dei dipendenti pubblici), tenuto a Milano presso la sede dell'assessorato giovani, formazione professionale e sport per docenti ed operatori della formazione professionale della regione Lombardia.

Il giorno 29 aprile, durante una tavola rotonda su questo innovativo tema oggi molto all'avanguardia, la prof. Laura Brazzabeni ha presentato ai circa 80 presenti il corso di esperanto disponibile in rete nel sito www.esperanto.it , il cosiddetto KIREK (KomputIlReta Esperanto Kurso) predisposto da Federico Gobbo che si avvale di altri collaboratori per seguire come docente - tutor gli allievi che chiedono di imparare l'esperanto utilizzando la nuova tecnologia e standosene comodamente a casa propria davanti al computer. Come nella formazione a distanza ad alti livelli chi segue il corso KIREK ha un proprio docente che lo guida personalmente durante il processo di apprendimento della lingua.

Laura Brazzabeni

lbrazza@iol.it



PRESSIONE SULLA STAMPA

Dante Chierico ricorda che è un funzione un servizio denominato PLL che si occupa di distribuire lettere ai quotidiani/settimanali italiani per ottenerne la pubblicazione nelle apposite rubriche.

Il servizio continua ad ottenere notevoli risultati, l'ultimo tra i quali segue sotto, ma necessita di volontari che spediscano via posta elettronica delle lettere alle testate giornalistiche dell'elenco seguente e altre.

Il lavoro è semplice e banale, e può dare la soddisfazione di veder pubblicate sui giornali le nostre lettere.

Chi volesse attivamente collaborare con il PLL contatti subito Dante Chierico < dachieri@theoffice.net >

I giornali attualmente seguiti sono:

FOCUS Fax 02-76013379

La Stampa di Torino lettere@lastampa.it

Lo Specchio de la Stampa specchio@lastampa.it

L'Espresso www.espressoedit.it

Panorama panorama@mondadori.it

Corriere della Sera

La Stanza di Montanelli Fax N. 02-62827579

La Repubblica

rubrica Lettere larepubblica@repubblica.it

il Giornale giornale@starlink.it

La Nazione

"Dialogate con La Nazione" fax: 055-24.78.207

"La pagina dei lettori" fax: 055-24.78.207

Famiglia Cristiana famigliacristiana@stpauls.it , mabroggi@stpauls.it ,

La Padania Fax: 02/66246325

Sole 24 ore domenica@sole24ore.it

_________________________________________

La Stampa di Torino - Giovedì 13 maggio 1999 pag. 24

IL RAZZISMO LINGUISTICO DELL'INGLESE

Caro Del Buono, siamo proprio certi che imporre lo studio di una lingua straniera garantirà ai popoli di superare la barriera dell'incomunicabilità?

A prima vista sembrerebbe di si. Già, ma le risposte ovvie nascondono il più delle volte sottili insidie. Abbattere l'ostacolo dell'incomprensione linguistica vuol dire che in futuro tutti i cittadini europei comunicheranno con gli stessi vocaboli e la stessa sintassi. Riusciremo a padroneggiare la seconda lingua come la prima? Se la risposta è si tutto bene. Se la risposta è no, qualche incidente di incomprensione lo incontreremo.

Fabio Sicari

_____________________

Risponde Oreste del Buono

Chissà - prosegue lei sig. Sicari - se sapremo esprimere per esteso e abbastanza in profondità un sentimento, un'idea, una questione intricata e se saremo molto dotti da far valere i nostri diritti in un contenzioso giuridico. In caso contrario non usciremo bene dal confronto con chi quella lingua europea la parla da sempre. Per ovviare, bisognerebbe introdurre l'esperanto, una lingua neutrale che non consentirebbe a nessun popolo eletto di giudicare gli altri, perché tutti partiremmo dallo stesso livello di conoscenza.

Supponiamo invece di comunicare tutti in inglese. Sarebbe bello, no?

Però, a un certo punto di una normale conversazione fra una persona obbligata a studiare l'inglese e un inglese puro si passa dalla superficie della lingua al profondo, cioè all'uso di concetti e termini difficili.

Come andrà a finire?

Ricordo che esistono milioni di persone che faticherebbero a farsi capire, perché l'apprendimento della seconda lingua risente in modo circostanziato della conoscenza della lingua madre. Mi chiedo cosa potrebbe accadere a qualcuno abituato a parlare una lingua diversa da quella inglese se un giorno dovendo obbligatoriamente sostenere una discussione con un inglese non riuscisse a tenergli testa. Certo, io sto elaborando volutamente degli scenari infernali, ma lo faccio solo allo scopo di mettere in guardia coloro che vedono il lato positivo dello studio della lingua inglese trascurando il lato negativo. Che è quello della selezione. Ci sarà chi parlerà l'inglese come e meglio della propria lingua madre, ma ci sarà anche chi non riuscirà mai ad andare oltre una conoscenza superficiale. Questa selezione potrebbe scatenare la frenesia di distinguere i bravi dai somari, innescando una sorta di razzismo linguistico.

Caro, tenace corrispondente. Da quanto tempo ci scriviamo? Io agli inizi ho cercato di sconsigliarla, ma poi mi sono abituato. Lei mi invia dei dubbi di ricambio con altri dubbi. Qualche volta contrastiamo con convinzione. Ma poi c'è sempre una possibilità che il discorso riprenda quasi inconsapevolmente e fioriscono di nuovo gli interrogativi.

Oreste del Buono



Preskaux tri milionoj ret-pagxoj "Esperanto"

Preskaux tri milionoj ret-pagxoj kun la vorto "Esperanto" estas trovataj per la sercx-roboto Altavista:

"AltaVista found about 2,964,790 Web pages for you."

Walter Klag

klag.esperanto@online.edvg.co.at

(el Esperanto-novajxservo RET-INFO - Hungario)



Deutschland Top 10 - KD Esperanto

"Deutschland Top 10" signifas la 10 plej vendataj KD (kompakt-diskoj) en Germanio. En tiu cxiusemajne eldonata listo la KD "Esperanto" (!) de la muzik-grupo Freundeskreis (amikaro) estas en la nauxa loko!

Walter KLAG, Vieno

klag.esperanto@online.edvg.co.at

Mittwoch, 28.04.1999 20:52

(Ermittelt von Musikservice Nord, Lübeck)

1. (3) Nicht von dieser Welt / Xavier Naidoo

2. (1) Kanzler-WG / Schrödi & Helmut

3. (4) ...Baby One More Time / Britney Spears

4. (5) Believe / Cher

5. (2) Alone / Modern Talking

6. (-) 6:99 / Die Fantastischen Vier

7. (-) Bury The Hatchet / Cranberries

8. (-) Best Of Kathy / Kathy Kelly

9. (-) Esperanto / Freundeskreis

10.(-) Die Manege ist leer / Olaf Henning

PopNet Kommunikation Hamburg

(el Esperanto-novajxservo RET-INFO - Hungario)



CORRISPONDENTI SPAGNOLI

Vengono segnalate alla redazione di NS alcuni giovani studenti spagnoli desiderosi di corrispondere con giovani italiani.

1.- Kara amiko/ino, Mi nomigxas Irene, kaj mi logxas en la urbo Valencia (Hispanio). Mi estas komencanto de Esperanto. Mi studas Biologion en la universitato de Valencia. Mi deziras korespondi pri muziko, libroj, ...

Mi atendas vian respondon. Mia adreso estas:

Irene Fuentes González

Strato Alquerias de Bellver, 70, Pta 9

46015 BENICALAP (Valencia)

HISPANIO

Elkorajn salutojn,

Irene

2.- Kara amiko/ino, mi nomigxas Toni, kaj mi logxas en la urbo Torrent, apud Valencia, en Hispanio. Mi estas komencanto de Esperanto. Mi estas 20-jara. Mi studas en la universitato, konkrete mi studas Historion. Mi deziras korespondi kun vi pri via lando, kutimoj kaj pri Historio. Anakux mi volas havi amiko/inon por praktiki Esperanton. Mi atendas vian respondon.

Mia adreso estas:

Toni Tormos López

Strato Espartero, 1, Pta. 6

46900 Torrent (Valencia)

HISPANIO

Elkorajn salutojn,

Toni

3.- Salutojn. Mia nomo estas Trini. Mi estas 22-jara kaj mi estas komencanto de Esperanto. Mi studas en la universitato de Valencia (Hispanio). Mi studas Entreprenadon. Mi logxas en vilagxo de la provinco Castellón, kiu nomigxas Castellnovo. Gxi estas malgranda, sed beleta.

Mi deziras korespondi kun vi pri muziko, sporto, vojagxoj, kino, .... Mi sxatas cxion.

Miaj geamikoj diras ke mi estas simpatia.

Mia adreso estas:

Trinidad Pérez López

Strato Extramuros, 20

12413 Castellnovo (Castellón)

HISPANIO

Mi atendas vian respondon.

Gxis baldaux kaj dankon,

Trini

4.- Ana Maria Pérez Ramírez (junulino, studentino de Filologio, 24-jara)

C/ Concejo, 4

46320 Sinarcas (Valencia)

HISPANIO

5.- Maria del Mar Matilla Rojo (junulino, studentino de Filologio, 20-a jara)

Avda. Divino Maestro, 10-10

46120 Alboraya (Valencia)

HISPANIO

6.- Elena Matilla Rojo (junulino, altlernejo, 17-jara)

Avda. Divino Maestro, 10-10

46120 Alboraya (Valencia)

HISPANIO
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia