"Nova Sento in Rete" n. 612 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 612     2008-11-30
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Domande frequenti sull'esperanto
> FEI - Finanziameno per produzione di materiale informativo
> 28 novembre - Premi Zamenhof e Stoppoloni ad Ancona
> 13an de decembro 2008 - Pizo - Zamehofa tagmangho
> Torino - Programma serate al Centro Esperanto
> Silvestra Festeno en je 2008-dec-31 en kastelo Grezijono
> Konferenco de ILEI 2009 - Krakovo - La Unua Informilo


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Domande frequenti sull'esperanto

*************
Tutto quello che avresti voluto sapere sull'esperanto e non hai mai osato
chiedere è ora in rete, all'indirizzo http://iej.esperanto.it/faq/

Dalle risposte pronte alla raccolta di indirizzi, tutto quello che si può
spiegare viene spiegato; e se manca qualcosa, poni una nuova domanda, e lascia
che sia la comunità dei lettori a risponderti. Oppure metti tu la risposta ad
un quesito aperto.

Un grazie al responsabile del servizio, Manuel Giorgini
, al quale potete far riferimento in caso di
dubbi o richieste.

**************
Quando nato l'esperanto?
L'esperanto nato alla fine del XIX secolo. L. L. Zamenhof pubblic la
prima grammatica nel 1887 nella speranza di contribuire a migliorare la
comunicazione fra i popoli.

Che tipo di lingua ?
L'esperanto una lingua semplice e razionale nella grammatica: tutti i
verbi si coniugano allo stesso modo; da un insieme ristretto di elementi
base si possono derivare moltissime parole composte; ecc. Il vocabolario
deriva per la maggior parte dalle lingue neolatine.

Dove si parla l'esperanto?
L'esperanto usato in tutto il mondo; la zona con la maggiore densit di
esperantisti probabilmente l'Europa centrale.

Quante persone lo parlano?
Secondo una fonte molto autorevole, l'Enciclopedia Britannica, circa otto
milioni di persone. Stime pi prudenti parlano di centinaia di migliaia. La
risposta che si trova pi spesso intermedia: circa tre milioni di persone.

Ma non una lingua solo europea?
una lingua mondiale, e in questi anni i posti dove cresce di pi sono
l'Africa e l'Estremo Oriente. vero che l'alfabeto e il lessico sono un
ostacolo per i non occidentali (non pi che con l'italiano o l'inglese,
ovviamente); in compenso la struttura della lingua (basata sul costruire le
parole a partire da elementi invariabili) la rende molto pi simile ad
alcune lingue extraeuropee che alla nostra.

Gli esperantisti sperano di abolire le lingue nazionali?
Fin dalla sua nascita l'Esperanto usato e proposto come seconda lingua
per i rapporti internazionali, parallelamente alle lingue nazionali.

Non basta imparare le lingua straniere?
La molteplicit delle lingue una grande ricchezza dell'umanit, e lo
studio delle lingue straniere importantissimo. Per quante persone sono
in grado di imparare tutte lingue che potrebbero servire? Nella sola Unione
Europea ci sono 23 lingue ufficiali (e presto ben di pi). E anche ammesso
di riuscirci, ci vorrebbe un enorme dispendio di fatica, tempo e denaro.

Allora scegliamone una sola (l'inglese)
Naturalmente non abbiamo niente contro lo studio della lingua inglese, e
apprezziamo tutte le opportunit per comunicare che essa d; per imparare
a fondo anche una sola lingua straniera un investimento che non tutti si
possono permettere;
privilegiare una sola lingua nazionale sulle altre un atto discriminatorio;
l'uso internazionale di una lingua nazionale (e quindi difficile) mette in
pericolo la sopravvivenza delle lingue pi deboli.
L'esperanto, essendo relativamente facile e neutrale, non ha questi tre
svantaggi; perci lo parliamo, senza per questo rinunciare all'uso delle
altre lingue. Anzi, come abbiamo gi detto, l'esperanto facilita
l'apprendimento delle lingue straniere, inglese compreso.

L'esperanto una lingua artificiale / fredda / ...
Basta ascoltare una conversazione in esperanto per rendersi conto che una
lingua come tutte le altre, per niente fredda o meccanica. Fra l'altro ai
nostri incontri spesso nascono flirt e amori internazionali, ed esistono
famiglie che comunicano prevalentemente in esperanto. E di conseguenza ci
sono persone che parlano l'esperanto dalla nascita: provate a dirlo a loro
che una lingua artificiale!

Ma se non ce l'avete fatta in cent'anni...
Non necessario essere uno specialista per sapere che cent'anni sono un
tempo molto breve per una lingua. Comunque quasi tutti gli esperantisti
contesterebbero la frase "non ce l'avete fatta": l'esperanto esiste e chi
vuole pu usarlo per comunicare in modo facile, divertente ed immediato con
ragazzi e ragazze di tutto il mondo. Probabilmente questa la cosa pi
importante.


FEI - Finanziameno per produzione di materiale informativo

La FEI, grazie ai fondi del 5x1000, ha deciso di finanziare attivit
informative dei Gruppi Esperantisti che potranno incrementare la loro
attivit informativa.
I gruppi che sono interessati, gi informati, possono rivolgersi
direttamente alla segreteria FEI per richiedere il relativo finanziamento.

Da parte sua la FEI provveder:
- a produrre materiale informativo, vario ed aggiornato, che sar
disponibile per l'informazione a costi simbolici;
- a realizzare materiale adatto ad arredare i chioschi informativi
(striscioni, rotoli da esposizione, manifesti, ecc.) che verranno
organizzati in occasione di fiere, mostre o manifestazioni varie di
qualsiasi tipo;
- al finanziamento della stampa di opere ritenute necessarie alla
diffusione dell'esperanto.

FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA
Via Villoresi, 38, 20143 Milano
fei at esperanto.it


28 novembre - Premi Zamenhof e Stoppoloni ad Ancona

VII Premio Zamenhof - Le Voci della pace
VII Premio Stoppoloni - Le Integrazioni impossibili
Non occorre illustrare questa importante manifestazione che quest'anno si
svolger presso il Teatro Sperimentale "Lirio Arena" di Ancona
venerd 28 novembre alle ore 21.00. Ingresso gratuito, si consiglia la
prenotazione.
Riceveranno il Premio Zamenhof l'attrice Lella Costa, il fondatore del
Sermig di Torino, Ernesto Olivero e il Centro Volontari Marchigiani.
Il Premio Stoppoloni verr consegnato a "Libera", un coordinamento di
associazioni che si battono contro tutte le mafie, per la legalit e la
difesa dei deboli.
Concluder la serata lo spettacolo "Amleto " di Lella Costa.

Info: www.esperantoitalia.it


13an de decembro 2008 - Pizo - Zamehofa tagmangho


Pizo,
Sabato la 13an de decembro 2008
TRADICIA ZAMENHOFA TAGMAN^GO
DE TOSKANAJ ESPERANTISTOJ


Programo:

h. 11.00 Suverenoj de la Ghardeno de Europo: Pizo kaj familio Lorena
Pizo, Nacia Muzeo de Regha Palaco, Lung'Arno Pacinotti
Vizito, gvidata en la itala kun samtempa traduko al Esperanto

h. 13.00 Restoracio "Da Rino"
Pizo, via Aurelia Nord, n. 36 (Strada Statale n. 1 Aurelia)
Eksterordinara festa tagman^go

h. 15.00 Regiona kunordiga kunveno
^ce Restoracio "Da Rino", Pizo via Aurelia Nord, n. 36 (Strada Statale
n. 1 Aurelia)
Regiona kunordiga kunveno de toskanaj esperantistoj

La partopreno al la tuttaga programo, inkluzive de la man^go, kostos
27,00 Euroj.

TOSKANOJ NEPRE VENU.
ALIREGIONANOJ PREFERE ANKA^U VENU.

Piza Esperanto Grupo


Torino - Programma serate al Centro Esperanto

Il Centro Esperanto di Torino invia il programma di appuntamenti del
venerd sera.

28 Novembre 2008 Ore 21.00
"Congresso di Mardin Un popolo alla ricerca di una lingua comune"
Fabrizio Pennacchietti

5 Dicembre 2008 Ore 21.00
"Esperanto, lingua comune o lingua elitaria"
Francesca Lomello

12 Dicembre 2008 Ore 21.00
"Peano e il latino sine flexione",
Giulia Gagliardi

19 Dicembre 2008 Ore 19.00
FESTA DI NATALE!

Il 21 Novembre 2008, alle ore 21.00 si gi svolta la conferenza
"Wikipedia e l'Esperanto" di Alberto Capella.

--
Centro Esperanto di Torino
via Garibaldi 13, c/o CSSR - Sala Gandhi
Tel: 011/23416599
Incontri ogni venerd a partire dalle 19:00
www. esperanto.torino.it


Silvestra Festeno en je 2008-dec-31 en kastelo Grezijono

Festu ni kune: Silvestra Festeno en je 2008-dec-31 en kastelo Grezijono.
Restado eblas ghis la 4a de januaro. Bv. rezervi ghis la 2008-dec-14
Vidu menuo, prezojn kaj alighilon en:
http://gresillon.org/eventoj/festo_dec2008.pdf
Nia retejo: http://gresillon.org


Konferenco de ILEI 2009 - Krakovo - La Unua Informilo

ILEI estas la unua E-organizo, kiu jam konferencis en c'iuj kontinentoj de
la mondo!

Post la sukcesaj konferencoj en Azio (2007) kaj Afriko (2008) senlaca ILEI
daurigas sian laboron kaj denove invitas vin al sia sekva konferenco en
2009 - c'ifoje en Europo (por 2010 jam plananta konferenci en Ameriko).

En 2009 ILEI festas sian 60-jarig'on, kiu koincidas kun la 60-jarig'o de
Universala Deklaracio de Homaj Rajtoj kaj la 150-a naskig'datreveno de L.
L. Zamenhof.

Kie ILEI festos tiujn gravajn por la E-movado jubelojn? - En la
naskig'lando de Zamenhof - en la reg'a urbo Krakovo (Pollando), sidejo de
sia pola sekcio. En la urbo, kiu jam gastigis du UK-ojn, IJK, Medicinistan
kongreson, c'iujare okazigas "Esperantajn tagojn de Krakovo".

Kiam okazos la festa kunveno? - La 17-25an de julio, 2009 - tuj antau UK.

Venu al la 42-a konfereno de ILEI en la Jaro de Interpacig'o 2009 por
omag'i la donacon de Zamenhof al la homaro apoge al la lingvaj kaj kulturaj
homaj rajtoj

Venu diskuti pri konferenca temo: La pedagogio de Esperanto antau la defioj
de interkultura komunikado kaj pasigu antaukongresan semajnon inter
E-instruistoj, kiuj zorgas pri disvastigo de nia lingvo instruante g'in.

Bonvolu viziti retpag'on de ILEI www.ilei.info kaj tie Vi trovos:
Varbilon http://www.ilei.info/novajxoj/Varbilo_2009_2_IPR.pdf
La Unuan Informilon http://ilei.info/konferenco/2009/konferenco_2009.php
retan alig'ilon http://ilei.info/konferenco/alighilo2009.php
En la sama retpag'o http://ilei.info/agado/index.php?lingvo=eo estas pli da
informoj ankau pri aliaj konferencoj.

La Unua Informilo kaj reta alig'ilo aperos ankau en IPR (Internacia
Pedagogia Revuo) 4/08.

Se Vi havas ideojn, proponojn, demandojn, komentoj, rimarkojn - Vi c'iam
estas bonvenaj skribi al:
c'efa loka organizanto Malgosia Komarnicka margareta.ilei.pollando at gmail.com
prezidanto de ILEI Radojica Ptrovic rade at ikso.net
kasisto Sjoerd Bosga sjoerd at esperanto.se
estrarno pri konferencoj Aida Cizikaite aidute at mail.lt
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia