"Nova Sento in Rete" n. 627 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 627     2009-03-20
> Esperanto: istruzioni per l'uso: Occhio al fanatismo - istruzioni per una
informazione equilibrata
> Perche' sottoscrivere il 5 per mille per la FEI ?
> Pasqua 2009 - Il Festival Giovanile Internazionale a Giulianova (TE)
> Mantova: ricerca sui prestiti linguistici
> Fabeloj de Andersen en http://katalogo.uea.org
> Aprile 2009 - Reverie: 2 concerti in Friuli
> Euxropo - Demokratio - Esperanto - por ke Euxropo komprenigxu
> FEI - INVIO QUOTE 2009 - circolare della segreteria


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso: Occhio al fanatismo - istruzioni per una
informazione equilibrata

Nel mondo moderno siamo spesso interpellati, per telefono o di persona, da
persone che ci propongono qualche servizio, qualche prodotto, e per
convincerci usano argomenti, a loro dire, convincenti, che esaltano il
prodotto, ne descrivono gli innumerevoli pregi, senza difetto alcuno, ed in
genere ci sentiamo disturbati da questo trionfalismo e non accettiamo la
proposta, anche se, forse, ci potrebbe servire.
Cosa ci d fastidio? La troppa esaltazione della cosa.
Quando parliamo di esperanto, noi come ci comportiamo? Proponiamo la panacea
per tutti i mali?
Non riusciamo ad essere interlocutori sobri, oggettivi?
Ed allora perch ci meravigliamo che la nostra proposta non viene accettata?

Da sempre il nostro scopo che lesperanto venga accettato come lingua,
come seconda lingua, come lingua veicolare, come lingua ausiliaria. Bene.
Perch allora quando questo avviene, gridiamo al miracolo, ci agitiamo,
scendiamo in piazza suonando il tam tam?

A volte, vi sono delle persone che sanno porre la proposta esperanto, che
sanno proporre il prodotto esperanto con argomentazioni che interessano
gli interlocutori, e questi comprano il prodotto. Godiamone, tra di noi,
tranquillamente, ed impariamo a calibrare il nostro agire per ottenere
simili risultati.

Michela Lipari


Perché sottoscrivere il 5 per mille per la FEI ?

La FEI quest'anno sta spendendo e spandendo in pubblicità, sia su internet
sia tramite i gruppi locali. Voi direte: "Tanto non serve a niente!"

Io non sarei tanto sicuro, e nemmeno sono d'accordo tutti quelli che stanno
scaricandosi i corsi di esperanto dalla rete, nè i gruppi locali che
programmano e realizzano varie attività nel loro territorio.

Ecco perché è necessario sottoscrivere anche quest'anno al momento della
dichiarazione dei redditi il 5 per mille a favore della FEI. Sia voi sia i
vostri parenti, conoscenti e simpatizzanti con una semplice firma, e senza
alcun costo, potete fare molto per il movimento esperantista in Italia.

Non dimenticatevi, anche quest'anno, di indicare nell'apposito spazio della
dichiarazione dei redditi destinato al 5 per mille, la Federazione
Esperantista Italiana, riportandone il codice fiscale: - 80095770014 -

Renato Corsetti
Presidente della FEI


Pasqua 2009 - Il Festival Giovanile Internazionale a Giulianova (TE)

Ormai mancano solo quattro settimane al Festival Giovanile Internazionale
della Giovent Esperantista Italiana, che si terr a Giulianova (Teramo)
dall'8 al 14 aprile!

Perch partecipare? Mmm, andiamo con ordine:
- Perch sono previsti spettacoli, concerti, dibattiti, discussioni, corsi
di ballo e di cucina, giochi di ruolo, degustazioni di vino e prodotti
locali, ma anche conferenze scientifiche e corsi intensivi di lingua
(http://iej.esperanto.it/ijf/2009/programo.html);
- Perch almeno 80 persone da tutto il mondo si sono gi iscritte
(http://iej.esperanto.it/ijf/2009/aligxintoj.html);
- Perch durante il festival si terranno gite a L'Aquila, al Parco
Nazionale del Gran Sasso e a Civitella del Tronto
(http://iej.esperanto.it/ijf/2009/ekskursoj.html);
- Perch a Giulianova si pu arrivare abbastanza facilmente da tutta
Italia (http://iej.esperanto.it/ijf/2009/kielalveni.html);
- Perch l'IJF il festival esperantista pi bello che ci sia
(http://iej.esperanto.it/ijf/2009/priijf.html);
- Perch il programma di quest'anno ha una lacuna fondamentale, che non
siamo ancora riusciti a colmare: manchi... TU! :-P

Quest'anno passa le tue vacanze di Pasqua in compagnia di giovani di tutto
il mondo! ;-)

Tutte le informazioni a riguardo si trovano sulle pagine di
http://iej.esperanto.it.


Mantova: ricerca sui prestiti linguistici

Il Gruppo Esperantista Mantovano, con il contributo della Regione
Lombardia, ha eseguito una ricerca sui prestiti linguistici, culminata
nella pubblicazione del volume 'INGLANO E DINTORNÌ, che stato presentato
alla popolazione con un ampio articolo sulla pagina culturale della
Gazzetta di Mantova (domenica 22.02.09). I termini riportati nel volume,
provenienti dal campo economico, finanziario, medico, commerciale, sportivo
ecc (data la situazione attuale, principalmente di origine angloamericana)
sono tradotti in italiano. Lo scopo dell' iniziativa, per la quale stato
erogato il finanziamento, rendere un servizio all' intera comunit
locale, favorendo la comunicazione e dando la possibilit di evitare
forestierismi inutili. Il libretto in distribuzione gratuita presso la
libreria Di Pellegrini, corso Umberto I 46100 Mantova. La presentazione
del libro ed i capitoli iniziali sono un' occasione per presentare alla
popolazione l' esperanto e il gruppo.

Graziano Ricagno
graziano.ricagno at libero.it
http://mantova.esperantoitalia.it


Fabeloj de Andersen en http://katalogo.uea.org

Fabeloj de Andersen 11, KD-oj, Stano Marchek, 2009. Enhavas "Malbela
anasido", "Abio". Prezo: 12.00 EUR. Pliaj infomoj, reta mendilo:

http://katalogo.uea.org?inf=8150


Aprile 2009 - Reverie: 2 concerti in Friuli

I Reverie, gruppo musicale che presenta nel suo repertorio anche canzoni in
esperanto, terranno due concerti in Friuli.
Mi sembrerebbe opportuna una cospicua presenza di esperantisti.
Ecco le date:

17/4 - Circolo Vecchia Quercia di Cormons (Udine)
18/4 - I 4 dell'Apocalisse di Polcenigo (Pordenone)

Se qualcuno volesse/potesse far aggiungere qualche data per questo mini
tour me lo faccia sapere.
Semmai ci sarà altro tour in ottobre-novembre.

Un saluto

Andrea Montagner



Euxropo - Demokratio - Esperanto - por ke Euxropo komprenigxu

La germana sekcio de Euxropo - Demokratio - Esperanto kolektis 4.000
subskribojn por partopreni en la Europaj Balotoj 2009

Jam pli ol du semajnojn antaux la limdato 31-a de marto la germana
sekcio de "Euxropo - Demokratio - Esperanto" sukcesis venki la cxefan
obstaklon por partopreni en la Euxropaj Balotoj 2009: Gxi kolektis
4.000 subtenajn subskribojn, cxiuj kun la necesa konfirmo de la
respektiva urba administrejo pri tio, ke la subskribinto havas
vocxdonrajton en Germanio. Cxar multegaj formularoj ankoraux kusxas
cxe kolektintoj aux cxe urbaj administrejoj, la suma nombro de
subskribintoj estas certe jam multe pli alta.

Plej versxajne (se la balotestro ne trovos erarojn cxe iuj
formalajxoj) EDE-Germanio do sukcesos partopreni en la balotoj. Tio
signifas, ke 62 milionoj da germanoj povos vocxdoni por EDE la 7-an de
junio; la nomo "Euxropo - Demokratio - Esperanto" trovigxos sur cxiu
balotilo. Cxar nur cx. 40 % de la rajtigitoj efektive iros al la
balotoj, EDE-Germanio bezonos cx. 1,2 milionojn da vocxoj por superi
la 5 %-an limon por ekhavi deputitojn en la Euxropa Parlamento. Dum
tiu sxanco eble ne aspektas alta, alia limo - la 0,5 %-a limo por
ricevi altegan financan subtenon de la germana sxtato - povus esti
venkebla, se oni konsideras la entuziasmon, kun kiu germanaj
esperantistoj kolektis la subskribojn, kaj la ofte surprize pozitivan
sintenon de neesperantistoj pri EDE.

La partopreno en la balotoj certigos al EDE grandan ehxon en
amaskomunikiloj kaj la eblecon senpage elsendi varban filmeton en la
germana televido. Ankaux en Francio la partopreno en la balotoj plej
versxajne sukcesos.

Intertempe EDE-Germanio jam povas komenci prepari sian
elektokampanjon. Gxia cxefa slogano estas: "EDE - damit Europa sich
versteht" - "EDE - por ke Euxropo komprenigxu".

Ulrich Matthias


FEI - INVIO QUOTE 2009 - circolare della segreteria

Dalla segreteria F.E.I.
A ciascun gruppo con referente di rete

Carissimi soci
procede con impegno da parte vostra la campagna rinnovo quote per il 2009 e
vi ringraziamo per questo.
Incontriamo per da parte nostra notevoli difficolt per gli incredibili
ritardi che riscontriamo nella consegna della posta e soprattutto dei
bollettini di pagamento sul ccp. Ad oggi infatti devono ancora pervenirci i
pagamenti effettuati entro fine febbraio.
Molte quote di congressi, abbonamenti a UEA ed a riviste estere, oltre alle
quote FEI, non possono essere quindi elaborate per tempo!
Vi invitiamo pertanto, quando fate il pagamento, a mandare - o tramite fax o
tramite posta elettronica - copia del "mendilo" e della ricevuta di
pagamento affinch i soci possano ricevere con sollecitudine i servizi
richiesti. In particolare per i nuovi soci che, anche se per ragioni non
dipendenti da noi comunque riceverebbero riscontro della loro associazione
con imperdonabile ritardo.
Vi chiediamo nel contempo comprensione per gli eventuali ritardi che
potreste riscontrare nell'espletamento dei servizi richiesti (anche
nell'invio di tessere e bollini ai gruppi). Per eventuali controlli o
conferme siamo comunque a vostra disposizione pregandovi di inviarci prima
la succitata documentazione a mezzo posta elettronica a fei at esperanto.it o
a mezzo fax al n.02-58100857.

Un amichevole saluto a tutti e grazie per la collaborazione.

Alga
segreteria FEI

Milano, 17 marzo 2009

http://www.esperantoitalia.it
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia