"Nova Sento in Rete" n. 652 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 652     2009-09-18
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Chi è Lazzaro Ludovico Zamenhof ?
> Gli esperantisti italiani hanno un nuovo forum!
> Esperantago in Abruzzo - Annuncio
> Via Zamenhof
> Poresperanta projekto aprobita en komisiono de la brazila Senato
> 19 Settembre - Milano - Messa in Esperanto
> 24 Settembre - San Giuliano Terme (PI) - Presentazione film Doktoro Esperanto
> 25 Settembre - Ravenna - Incontro esperantista
> 26 Settembre - Chiavari (GE) - Concerto di Jomo


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso: Chi è Lazzaro Ludovico Zamenhof ?

Chi è Lazzaro Ludovico Zamenhof? E perchè se ne è parlato a Bialystok ed a
Cassino?

Due mila persone di 63 Paesi hanno onorato quest'estate a Bialystok
(piccola città della Polonia orientale) la nascita di Lazzaro Ludvico
Zamenhof, avvenuta 150 anni fa in quella città. Anche in Italia
L.L.Zamenhof è stato ricordato al Congresso Italiano di Esperanto a
Cassino
conclusosi il 4 settembre. Chi è e perchè tanti uomini lo hanno ricordato?
Moltissime persone non conoscono questo nome e non sanno che l'Unesco lo
ha
proclamato una delle grandi personalità del mondo e che più di mille
monumenti gli sono stati dedicati in tutti i continenti.

Si tratta di un dottore polacco, che lanciò la lingua internazionale
esperanto, il cui lessico viene da alcuni gruppi linguistici (latino,
germanico e slavo) e la cui grammatica consiste di 16 regole senza
eccezioni. Per la sua neutralità la lingua internazionale di Zamenhof non
favorisce alcuna lingua etnica, ma al contrario difende l'uguaglianza di
tutte le lingue e di tutte le culture, non si contrappone all'inglese ma
propone uno strumento nuovo e sovranazionale per la comunicazione
mondiale.

L'originalità dell'esperanto è nel fatto che si è diffuso in tutto il
mondo
ed è diventato la lingua di una comunità internazionale già grande e
diffusa in un centinaio di Paesi, che comunica in spirito di tolleranza e
di amicizia. Zamenhof, conosciuto anche come pioniere del dialogo
interreligioso, non immaginava che l'esperanto dopo di lui avrebbe
acquistato le vesti di una lingua letteraria indipendente, che in esso
sarebbero stati pubblicati diverse decine di migliaia di libri, incluse
traduzioni di scrittori classici (come Shakespeare, Dante e Cervantes) e
di
autori moderni (come Gunther Grass e Marquez).

Fenomeno unico nel quadro dei congressi internazionali i due mila
partecipanti nel Congresso di Bialystok si sono capiti solo in esperanto,
senza bisogno dei soliti traduttori ed interpreti. In questa lingua sono
state anche tenute corsi universitari estivi e spettacoli teatrali. Questo
94° congresso della Associazione Esperantista Mondiale si è svolto nel
quadro dell'Anno Internazionale della Riconciliazione proclamo dalle
Nazioni Unite.

In Italia lo stesso tema è stato trattato nel Congresso Italiano di
Esperanto a Cassino, chiusosi agli inizi di settembre. Questo congresso
nella città martire della seconda guerra mondiale ha messo in rilievo
l'aspetto pacifista della proposta dei fautori dell'esperanto. Erano
presenti italiani e stranieri ed anche qui tutti i lavori si sono svolti
in
esperanto.

--------------------------------
Esperanto Italia - FEI
Via Villoresi, 38, 20143 Milano
Tel. 0258100857
www.esperanto.it, ufficio.stampa at esperantoitalia.it


Gli esperantisti italiani hanno un nuovo forum!

Dopo qualche mese di interruzione del servizio, legata alla generale
riorganizzazione delle pagine in rete di www.esperanto.it e dei
relativi sottodomini, la Gioventù Esperantista Italiana ha finalmente
approntato un nuovo forum, facile ed agevole da usare.

Sfortunatamente, non è stato possibile salvare gli account registrati
prima dell'interruzione; invitiamo quindi tutti i... diskutemuloj a
visitare il nuovo forum ed iscriversi nuovamente.

Sono accettate discussioni su qualsiasi argomento, in italiano o in
esperanto. Il forum è moderato dalla IEJ, ma vuole fungere da punto di
riferimento per l'intero movimento esperantista italiano: tutti i
punti di vista sono più che benvenuti!

I rappresentanti delle fakaj asocioj che volessero dotarsi di una
sezione riservata del forum, per poter ospitare le proprie discussioni
interne in un luogo pubblico anziché nelle solite "mailing list"
private e riservate agli adepti, sono invitati a farlo sapere alla
IEJ: iej at esperanto.it.

Ah, dimenticavo! Ecco l'indirizzo del forum, facilissimo da ricordare:
http://forum.esperanto.it

Buone chiacchierate!

Fabio Bettani


Esperantago in Abruzzo - Annuncio

L'EsperanTago (dalla contrazione di Esperanto-Tago, "Giornata
dell'esperanto") è un incontro esperantista della durata di una sola
giornata organizzato in varie città italiane con cadenza aperiodica
per i giovani interessati a conoscere il movimento esperantista.

(vedi anche: http://iej.esperanto.it/esperantago)

Poiché non si è mai tenuto un EsperanTago in Abruzzo, e diversi
giovani del posto sono interessati all'esperanto, sarebbe ottimo
riuscire a organizzare un incontro di uno o due giorni in una città
abruzzese (o comunque raggiungibile dall'Abruzzo senza troppe
difficoltà) a novembre-dicembre 2009.

Chi vuole partecipare può segnalarlo sul forum della Gioventù
Esperantista Italiana (http://forum.esperanto.it/BB3/) e può votare
per fissare data e luogo delll'incontro
(http://doodle.com/5c7ztkt6zd65fr2k ;)
--
Massimo Ripani
Itala Esperantista Junularo
Gioventù Esperantista Italiana
iej.esperanto.it
iej.esperanto.it/forum


VIA ZAMENHOF

Dopo il successo dell’originale in esperanto e delle sue traduzioni in
dodici lingue nazionali, finalmente anche in italiano ­ traduttori Michela
Lipari e Filippo Franceschi - questo libro-intervista sulla vita di
Louis-Zaleski-Zamenhof, nipote dell’iniziatore dell’esperanto, a partire
dagli anni difficili nel ghetto di Varsavia durante la seconda guerra
mondiale, attraverso la sua vita professionale, fino all’approfondimento
delle motivazioni profonde che rendono viva ed attuale la lingua
internazionale esperanto. Un libro da leggere, da regala re alle
biblioteche, agli amici in offerta promozionale a soli 12,00 euro comprese
le spese di spedizione.

Questa offerta promozionale (il libro sarà in vendita a 15,00 euro)
proposta ai partecipanti al congresso nazionale di Cassino, viene
eccezionalmente proposta anche a tutti coloro che prenoteranno una o più
copie entro il 30 settembre 2009 all’indirizzo viazamenhof at gmail.com


Poresperanta projekto aprobita en komisiono de la brazila Senato]

En hodiaua kunsido, la komisiono pri Edukado de la brazila Senato
aprobis la leghoprojekton kiu permesos/instigos la instruadon de
Esperanto en mezlernejoj, * lau la ekzisto de deziranta lerneja
komunumo *.

Tio signifas, ke ghi povas iri rekte al la Deputita Chambro
(malalta chambro de la Parlamento) por pridiskutado kaj
vochdonado au eventuale unue aprobighi en la pleno de la
Senato. Mi ne scias chu estas limdato por unu au alia
vojo.

La informon oni trovas en la jhus lanchita noto

15/09/2009 - 14h16 - COMISSÕES / Educação
Esperanto poderá ser disciplina facultativa no ensino médio
(Esperanto povos farighi lauelekta mezgrada lernobjekto)

de la senata novajhagentejo:

http://www.senado.gov.br/agencia/verNoticia.aspx?codNoticia=95294&codAplicat
ivo=2

En tiu noto, oni reliefigas la favoran vochdonon de la raportinta
senatano, lau kiu Esperanto "povas signifi instigon al paco inter
la landoj".

La noto ankau indikas, ke kontrau ghi vochdonis senatanoj Gerson Camata
(el
federaciero Espirito Santo, kies guberniestro li iam estis) kaj
Roberto Cavalcanti (el federaciero Paraiba, entreprenisto). Lau Camata,
temas pri
"senutila projekto", char tiu, kiu lernos Esperanton ne havos aliajn
parolantojn por kunpraktiki la
novan lingvon.

Se oni volas saluti la decidon de la komisiono, la prezidanto plu estas
senatano Flavio Arns, flavioarns at senador.gov.br . La adreso de la oficisto
Julio Linhares, kiu sekretarias la laborojn de la komisiono, estas
julioric at senado.gov.br
Fine, la autoro de la projekto estas senatano Cristovam Buarque,
cristovam at senador.gov.br

James Rezende Piton
UEA-Chefdelegito por Brazilo kaj Komitatano A


PS. Ne malutilos se oni alvokos reagojn kaj montros al tiu misinformito,
ke
ne mankas esperanto-parolantoj tra la mondo. Se vi bonvolos tion fari,
skribu al

gecamata at senador.gov.br
robertocavalcanti at senador.gov.br

kaj eble ankau kopie al la novajhagentejo:

agencia at senado.gov.br


19 Settembre - Milano - Messa in Esperanto

Avviso che Milano, sabato 19 settembre 2009 alle ore 16:45 verra`
celebrata una Santa Messa in Esperanto come di consueto nella chiesa di
S.Tomaso (via
Broletto angolo via S.Tomaso).

Da http://www.ueci.it/grupoj/Milano/ si possono gia` scaricare i testi
della Messa e, quando ci sara`, dell'Omelia. (in alto a destra:
cliccando
sul
pulsante "C" si ha il testo per il Celebrante, su "K" il testo per i
fedeli e su "H", quando ci sara`, il testo dell'omelia).

Ricordo che su "You Tube" e` possibile ascoltare (e vedere) il vangelo
della domenica (Rito romano) in esperanto letto da Carla Sfardini. Per
collegarsi cliccare qui:

http://www.youtube.com/user/laparoladidio#play/user/playlists
(cliccare poi sul menu di destra "Evangelio en Esperanto" e scegliere la
domenica voluta; ogni lunedi` e` gia` inserito il testo della domenica
sucessiva).

Giovanni Daminelli


24 Settembre - San Giuliano Terme (PI) - Presentazione film Doktoro
Esperanto

Il 24 settembre, su iniziativa del Comune di San Giuliano Terme, Pisa, il
film "Doktoro Esperanto" di e con Mario Migliucci, sarà presentato nella
mattinata alla presenza di scolaresche del Comune, dove il film è stato
girato.
Saranno presenti:
il sindaco, Paolo Panattoni
l'assessore pari opportunità, Fortunata Dini
l'autore e attore, Mario Migliucci
la traduttrice, Michela Lipari
il produttore, Brunetto Casini

info: Brunetto 329 7463600


25 Settembre - Ravenna - Incontro esperantista

Come ogni anno il Comune e la Provincia di Ravenna, in collaborazione con
la Società Dante Alighieri ed il "Centro Relazioni Culturali"
organizzano
una manifestazione alla Tomba di Dante presso la Basilica di San Francesco
a Ravenna che prevede anche la lettura di un canto della Divina Commedia
in
tre lingue ogni anno diverse. Quest'anno è dedicata alle versioni in
lingua svedese, ceca ed esperanto.
Venerdì 25 settembre alle ore 21 conversazione sulla presenza di Dante e
la Divina Commedia in lingua Esperanto nella versione di Enrico Dondi.

Partecipano al programma il prof. Carlo Minnaja ed i poeti esperantisti
Mauro Nervi e Nicolino Rossi.
Verrà anche letto il 33° Canto del Paradiso in italiano a cura del prof.
Alessandro Sorrentino e poi in esperanto a cura del prof. Carlo Minnaja.
Conduttore il dott. Alessandro Gentili.

Per tale circostanza la FEI propone un un incontro "Seminario-turistico"
venerdì 25 e sabato 26 settembre.
Possibilità di pernottamento a prezzo contenuto.

Per prenotazioni ed informazioni rivolgersi al: s-ano Stefano Bagnoli -
Via
Ravegnana 152 - 48100 Ravenna
Tel. 0544 403 568 Cell. 338 661 2505


26 Settembre - Chiavari (GE) - Concerto di Jomo

http://tigullio.esperantoitalia.it/jomo.htm
..................................................................
Per le persone che vengono da fuori e vogliono pernottare a Chiavari -
(abbiamo avuto varie richieste) - abbiamo scelto di indicare un paio di
alberghi, un Bed&Breakfast, e un campeggio.
Inoltre, indichiamo l'indirizzo del locale ufficio di Informazione e
Accoglienza Turistica (I.A.T.):
Corso Asserotti 1
tel. 0185 325198
iat.chiavari at provincia.genova.it
............................................................................
................
dal sito:www.expedia.it

costo di una camera doppia:
Hotel Mignon ** ¤ 62,00 / 70,00 - tel. 0185-324977 - Via Salietti 7
Hotel Torino *** ¤ 90,00 (in questo caso compreso colazione) - tel.
0185-312231 - c.so Colombo 151
............................................................................
................
x il campeggio invece a Chiavari c'è il Camping al Mare - tel.
0185-304633 - via Preli 30
............................................................................
................
un ottimo Bed-and-Breakfast nel centro storico Vico Busco - portatile
347-9155269 - vico Busco 2/5
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia