"Nova Sento in Rete" n. 659 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 659     2009-11-07
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Letteratura
> Nova Sento in Rete ­ Nuovo archivio e statistiche in rete
> Interkultura kaj Multlingva Dialogo per esperanto
> 16 novembre - Trieste - Esposizione “150 anni fa nasceva L.L.Zamenhof.”
> Centjaroj de Esperanto en Bolonjo.
> Corsi di esperanto in Italia
> 11 Novembre - Bologna - Corso elementare
> Belartaj konkursoj de UEA en 2010
> Du gravaj informoj el Torino


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Letteratura

La fiorente tradizione letteraria in esperanto è stata riconosciuta dal
PEN-club International, che ha accettato l'esperanto come affiliato nel
60o
congresso del settembre 1993. Notevoli scrittori contemporanei in
esperanto
includono i narratori Trevor Steele (Australia) e Spomenka Stimec
(Croazia), i poeti William Auld (Scozia, candidato al Premio Nobel per la
Letteratura 1998) e Abel Montagut (Catalogna), e i saggisti e i traduttori
Probal Dasgupta (India) e Fernando de Diego (Venezuela).

Tra le numerose traduzioni pubblicate di recente, alcuni titoli sono: 'Il
vecchio e il marè di Hemingway, 'Il Signore degli Anellì di Tolkien,
'Cent'anni di solitudinè di Garcia Marquez, 'Rubayaì di Umar
Khaiyam, 'Il
maestro e Margherità di Bulgakov, 'Delitto e Castigò di Dostoyevsky,
e la
grande saga familiare 'Il sogno della casa rossà di Cao Xueqine. Negli
ultimi anni le traduzioni sono state compiute dal francese (La Fontaine,
Racine, de Sade, Fournier, Queneau), dal cinese (Guo Moruo, Lao She), dal
latino (Seneca, Erasmus), dal giapponese (Xawabata, K. Miyazawa),
dall'olandese (Mulisch), dal serbo e dal croato (Krlezha, Andric),
dall'ungherese (I. Nemere), dal russo (Chekhov, Strugackij), dallo
sloveno
(Pahor), dallo spagnolo (Lorca, Miguel Hernandez), dal greco classico
(Luciano), dall'estone (Vaarandi, Under) e dal norvegese (Ibsen),
insieme a
molte altre traduzioni di autori anglofoni come Nevil Shute (Australia),
Oscar Wilde, Rudyard Kipling (Inghilterra), Katherine Mansfield (Nuova
Zelanda) e James Thurber (Usa).

Pochi anni fa sono state pubblicate antologie di letteratura ungherese,
tedesca, cinese, coreana, inglese, francese, slovean, serba, bulgara,
olandese, australiana, italiana, ebraica, giapponese e maltese. Asterix,
Winnie-the-Pooh e Tin-Tin sono stati affianchati da molti altri libri per
ragazzi, incluso, di recente, il diario di Anna Frank, i Moomintrolls,
Pippi Calzelunghe, e altri titoli dalla Cina, Giappone, Islanda, Israele,
Svezia e Lituania.

Pubblicazioni acquistabili presso la Federazione Esperantista Italia:
http://www.esperantoitalia.it/katalogo.htm

Fonte e approfondimenti: http://www.esperanto.it/letteratura.htm


Nova Sento in Rete ­ Nuovo archivio e statistiche in rete

Grazie al lavoro dei giovani della IEJ, Nova Sento in Rete ha un sito
tutto
nuovo: http://iej.esperanto.it/nsir/

Oltre alle nuova veste grafica, sono state inserite alcune funzioni utili
che:

- Un motore di ricerca interno, che permette di cercare tutti i NSIR di un
dato intervallo di tempo e (da ieri sera) permette anche di cercare
direttamente una parola nei titoli di tutti i NSIR passati:
http://iej.esperanto.it/nsir/historie.php

- Alcune statistiche curiose:
http://iej.esperanto.it/nsir/statistikoj.php?lingvo=it

L’archiviazione è ancora in corso: alcuni numeri potrebbero ancora
mancare.

L’autore delle implementazioni è Fabio Bettani fabio.bettani at gmail.com

Francesco Amerio


Interkultura kaj Multlingva Dialogo per neutrala pontolingvo esperanto
inter Italio, Hispanio kaj Portugalio

Progetto Europeo Comenius LLP 2008-2010 "Interkultura kaj Multlingva
Dialogo"
Ottobre 28, 2009

Nell'ambito del progetto Comenius dell'Unione Europea, presso la scuola
media superiore Braancamp Freire di Pontinha (Lisbona), si è appena
concluso il secondo incontro internazionale al quale hanno partecipato
gruppi di studenti di IES Cuatro Caminos della città di Don Benito
(Spagna)
e della scuola media statale Cavour di Modena (Italia).
Il progetto denominato "Intercultura e Dialogo Multilingue" si avvale
dell'Esperanto per permettere la comunicazione fra i singoli gruppi e le
loro rispettive culture e lingue nazionali: l'italiano, il portoghese e
lo
spagnolo. L'obbiettivo del progetto infatti è quello di promuovere la
formazione del cittadino europeo.
Nell'aprile scorso era già stato realizzato a Modena e a Pescara (Italia)
un primo incontro delle tre scuole partner. Ora si lavora già al terzo
incontro che avrà luogo nel mese di Aprile 2010, quando per una settimana
IES Cuatro Caminos ospiterà il gruppo italiano e quello portoghese.
Oltre alle visite interessantissime ai luoghi turistico-monumentali di
Lisbona (il castello di S. Giorgio e la zona portuale di Belém con il
museo
della navigazione, l'Oceanarium e i padiglioni dell'Expo), Coimbra,
Sintra,
Cabo da Roca (la punta più occidentale dell'Europa continentale) e
Cascais,
si è dedicato molto tempo all'aggiornamento delle tecniche informatiche
per
la costruzione di un sito proprio del progetto: al
quale possono affluire i contributi di tutti i partecipanti al progetto.
Un professore dell'istituto Braancamp Freiré ci ha accompagnato nel primo
approccio alla conoscenza della lingua portoghese e del suo retroterra
culturale (aspetti storici, naturalistici, scientifici, tecnici, generi
artistici, musicali e canzoni come il Fado, usi e costumi). Anche lo
studio
dell'Esperanto è stato approfondito attraverso lezioni e il lavoro di
gruppo, allietato da tante canzoni in esperanto ed in portoghese
insegnateci dal professor Luis Ladeira.
Fra i giovani delle singole delegazioni nazionali si è creato così uno
spontaneo desiderio di comunicazione per una maggiore conoscenza reciproca
ed amicizia.
La settimana è trascorsa velocemente ed intensamente, apportando nuove
conoscenze della cultura e della lingua portoghese e ci ha permesso di
vivere interessanti esperienze che hanno allargato i nostri orrizonti
interculturali e linguistici. Il progetto prevede di ritrovarsi di nuovo
insieme a Don Benito, città dell'Estremadura, in Spagna nell'Aprile
2010.

http://multlingve.eu

Luigia Oberrauch Madella
silkovojo@aliceposta.it


16 novembre - Trieste - Inaugurazione esposizione “150 anni fa nasceva
L.L.Zamenhof.”

Ricordiamo che a Trieste, nel quadro delle manifestazioni per il 150°
anniversario della nascita di L.L.Zamenhof, venerdì 16 novembre alle ore
18.00 presso la Sala Fittke, in Piazza Piccola, verrà inaugurata
l'esposizione “150 anni fa nasceva L.L.Zamenhof.”

Essa è curata dalla Associazione Esperantista Triestina e patrocinata
dall'Assessorato alla Coltura della Provincia di Trieste. Rimarrà aperta
tutti i giorni fino all' 8 dicembre dalle ore 10.00 fino alle 13.00 e
dalle
ore 17.00 fino alle 20.00

Ulteriori informazioni sono disponibili su www.esperantoitalia.it nella
rubrica “Incontri Esperantisti” appositamente creata per questi scopi.


Centjaroj de Esperanto en Bolonjo.

Kadre de la Universitata manifestacio VI-a Festo de la Historio en Bolonjo
(Bologna), pri la temo Trans la landlimoj. Lingvajhoj kaj heredajho de la
historio  (Bolonjo 17 -25.10.'09), al kiu partoprenis pli ol 100 kulturaj
kaj libervolaj asocioj, la 21an de oktobro  Bolonja E-Grupo Tellini 1912
aranghis publikan kunvenon pri  la temo "100 jaroj de Esperanto en la
Bolonja historio". En salono de la urbacentro Hotelo Corona D'Oro
kunvenis
multaj gesamideanoj kaj civitanoj. D.ro Daniele Agostini, prezidanto de la
Grupo Tellini, malfermis la programon raportante la historion de Esperanto
en la urbo Bolonjo; en la jaro 1909 Prof.ro Achille Tellini, li jam estis
esperantisto de kelkaj jaroj, transloghinte el la urbo Udine al Bologna.
Okaze de Internacia komerca foiro en la nova urbo, li aranghis E-budon por
informi pri la taugan kaj utilan uzadon de la Internacia lingvo en la
komercado.

La sukceso estis favora kaj pro tio li varbis novajn esperantistojn kaj en
la jaro 1912 fondis la Bolonjan esperantistan societon.

Sekvis la dua preleganto D.ro Valerio Dalla, kiu daurigis prezentadon pri
la agado de la bolonja E-grupo menciante la plej gravajn aranghojn kaj
travivajhojn: 4 naciaj kongresoj (1920, 1952, 1986, 2000), krome pri la
40-a Universala kongreso (1955); krome li menciis pri la multnombraj
sukcesaj kunvenoj por memorigi la diversaj okazajhoj dum la jarcenta vivo
de la Grupo Tellini.

D.ro Agostini brile klarigis pri la strukturo de la Internacia lingvo al
la
cheestantoj ne esperantistoj, anoncante je la fino la novajn kursojn en
nia
klubejo.

Finigis la kunvenon agrabla regalado kun bongustaj dolchajhoj kaj
trinkajhoj.

Mario Amadei


Corsi di esperanto in Italia

SE STATE ORGANIZZANDO UN CORSO di esperanto nella vostra città, fatemi
sapere dove, quando, con che insegnante, ecc.
Le informazioni sul corso così saranno pubblicate sul sito
www.esperanto.it e su NSiR.

segretario generale FEI
Laura Brazzabeni
+390564968471
cell. +393391522925
laura.brazzabeni@alice.it

****************************

11 Novembre - Bologna - Corso elementare

Mercoledì 11 novembre alle ore 17
partirà il corso elementare di Esperanto
presso il Gruppo Esperantista Bolognese "Achille Tellini - 1912"
via Avesella 16, 40121 Bologna (meno di 10 min a piedi dalla stazione)
Per ora gli iscritti sono 2, ma contiamo su altre adesioni.
I docenti non sono ancora stati definiti.
Seguiranno precisazioni.

Daniele Agostini
gesperbo@iperbole.bologna.it


BELARTAJ KONKURSOJ DE UEA EN 2010

La gvida Esperanta artkonkurso, la Belartaj Konkursoj de UEA, invitas
partoprenantojn por la 61-a fojo.  La rezultojn oni anoncos en la 95-a
Universala Kongreso en Havano.  Partopreno estas libera al chiuj kaj ne
ligita al partopreno en la UK.  La konkursajhoj devas esti neniam antaue
publikigitaj en ajna formo, escepte de infanlibroj.  Oni rajtas sendi
maksimume tri konkursajhojn por sama brancho. Validas krome la jenaj
kondichoj:

Poezio: maksimuma longo ne fiksita;
Prozo: maksimuma longo 200 x 65 karaktroj (kvino da paghoj);
Teatrajhoj: maksimuma longo ne fiksita;
Eseo: teme ligita kun Esperanto au kun la kongresa temo "Interproksimigo
de
kulturoj", proksimuma longo 400 x 65 karaktroj (deko da paghoj); la unua
premio nomighas "Luigi Minnaja";
Infanlibro de la Jaro: originala au tradukita libro por infanoj presforme
aperinta en 2009. Unu premio.
Filmo kaj Kanto: chi-foje, eksperimente, la jughantaroj mem elserchos
premiindajn verkojn.

Chiujn konkursajhojn en unu ekzemplero, escepte de tiuj por la brancho
Infanlibro oni devas sendi al Belartaj Konkursoj de UEA, che Michela
Lipari, viale Giulio Cesare 223, IT-00192 Roma, Italio, au prefere rete al
la adreso: michela.lipari@tiscali.it, indikante pseudonimon por gardi la
anonimecon de la autoro.

Premioj: unua premio 240 euroj, dua premio 168 euroj, tria premio 96
euroj;
Nova Talento 168 euroj; Infanlibro de la Jaro 504 euroj.

Detala regularo haveblas che UEA, kaj legeblas ankau che
http://uea.org/dokumentoj/belartaj_konkursoj_regularo.html

Gazetaraj Komunikoj de UEA
N-ro 344
2009-10-28


Du gravaj informoj el Torino

1. Gratulojn al Francesca!

La 2-an de novembro nia membrino Francesca Lomello brile doktorighis che
la
Torina Universitato, kun 110 poentoj kaj  lauhdo,  pri Ghermana
Filologio:
shia disertacio  koncernis  tradukon de religia verko el la latina  al
praislanda lingvo. Bravo, Francesca!

2. Prelego de la Akademiano G. Camacho kaj komuna vespermangho

Venontan lundon, la 9-an de novembro, je la 21-a h., nia gasto Jorge
Camacho el Madrido, membro de la Akademio de Esperanto, parolados en nia
sidejo en Via Garibaldi (1-a etagho) pri Esperanta poezio. Partoprenu
multnombre!
Por honori la preleganton, je la 19-a h. precize okazos libervola simpla
vespermangho (demokrataj prezoj!) kun li kaj lia china edzino en la Picejo
"Ristorante Pizzeria" en la apuda Via Viotti 8. Kiel sciate, Via Viotti
enfluas en Via Pietro Micca proksime al Piazza Castello kaj estas la
mallonga dauhrigo de la Galerio S. Federico kie trovighas la kinejo Lux.
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia