"Nova Sento in Rete" n. 671 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 671     2010-01-30
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Quote associative per il 2010
> 77° Congresso Italiano di Esperanto - Lignano Sabbiadoro
> Pasqua 2010 - Festival Giovanile a Roncegno (TN)
> Il Festival Giovanile 2010 a prezzi stracciati! Concorso per principianti
> 4 Febbraio - Milano - Concerto gratuito REVERIE
> 30 Gennaio - Rimini - Proiezione del documentario "La insulo de la rozoj"


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Quote associative per il 2010

Le iscrizioni alla Federazione Esperantista Italiana e alla Gioventù
Esperantista Italiana per il 2010 sono aperte.

Le quote sociali sono pari ad Euro:
Socio ordinario 28.00
Socio familiare 14,00
Socio giovane 14,00
Socio sostenitore 84,00
Socio garante 280,00

Hanno diritto alla quota ridotta i giovani che nell'anno 2010 non
compiono i 25 anni, quindi nati dall' 1-1-1986.

La quota del Gruppo è di 8,00 € (con diritto di ricevere la rivista ecc.)

I gruppi con almeno 10 soci e che hanno pagato la quota di Gruppo possono
trattenere sulle suddette quote, purchè inviate alla FEI tramite loro,
come aiuto per l'attività locale:
euro 7,50 su ogni quota di ordinaria
euro 3,75 su ogni quota di familiare o giovane
euro 22,50 su ogni quota di sostenitore
euro 75,00 su ogni quota di garante

Si ricorda:
1 - Si raccomanda di inviare le adesioni con sollecitudine, di
specificare
sempre se trattasi di rinnovo o di nuovo iscritto e la completa data di
nascita (obbligatoria per la quota giovani e necessaria sino ai 30 anni
per
motivi amministrativi). L'indirizzo è facoltativo se rimane invariato.
2 - Si consiglia di dare anche l'indirizzo elettronico per ricevere
rapidamente notizie, informazioni , ecc.
3 - Nel rispetto della legge n° 675/96 sul trattamento dei dati
personali,
quelli dei Soci verranno utilizzati con la massima riservatezza, ed
esclusivamente in segreteria e per l'invio delle comunicazioni e delle
informazioni riguardanti la nostra attività.
4 - A partire dal secondo numero dell'anno, la rivista "L'Esperanto"
verrà
inviata solo ai soci in regola con il pagamento della quota. Nessun
arretrato verrà poi spedito ai ritardatari.

I versamenti sono da indirizzare alla Federazione Esperantista Italiana,
tramite

-Banca Intesa BCI Ag.002 S.Gottardo MI
ABI 03069 CAB 09446 N. Conto 36255-62
IBAN: IT06 A030 6909 4460 0000 3625 562

-Conto corrente postale n.37312204

Si ringrazia tutti anticipatamente per la collaborazione.

Il Consiglio Nazionale


77° Congresso Italiano di Esperanto -
Lignano Sabbiadoro 21-28 agosto 2010
http:/italakongreso.esperantoitalia.it
esperanto at edistudio.it

Dal Congresso Mondiale di Firenze, la Federazione Esperantista Italiana ha
deciso di modernizzare i suoi congressi.

La prima esperienza a Pisa nel 2007 ha confermato come guida di questo
progetto di rinnovamento l’allora organizzatore Brunetto Casini,
conosciuto
a livello mondiale principalmente per la sua casa editrice Edistudio.

A caratterizzare il nuovo aspetto del Congresso Italiano sono i
“Seminari”,
laboratori riguardanti uno specfico aspetto dell’esperanto, che si
articolano in 20 ore nel corso di 3-4 giornate. Ogni anno sono organizzati
almeno 3 diversi seminari riguardanti diversi temi specifici, la cui guida
è affidata a un personaggio importante riguardo quell’aspetto specifico
del
mondo Esperantista.
Il discorso di apertura dei Congressi è stato tenuto in questi anni da:
Baldur Ragnarsson, Sean O’Riain, Roman Dobrzynski.

Oltre ai seminari si hanno corsi intensivi di Esperanto per due livelli
base (principianti e avanzato), anch’essi affidati a importanti insegnanti
come: Katalin Kovats, Kristin Tytgat, Anna Lowenstein, Luigia Oberrauch
Madella, Gražina Opulskiene.

In aggiunta sono presenti convegni organizzativi e attività di svago di
particolare interesse.

Il concerto pubblico di Gianfranco Molle tenutosi a Marina di Pisa nel
2007
è stato recensito da almeno 30 giornali italiani, riviste e periodici
cartacee e digitali.

Si sono esibiti negli anni anche: Piero Nissim, Marcela, Mario Migliucci,
Whisky & Gessato.

Non bisogna inoltre dimenticare l’aspetto turistico: raggiungere le più
belle città d’italia e non visitare i loro dintorni sarebbe certo un
crimine: Pisa, Lucca, Volterra, Roselle, Grosseto, le isole Giglio e
Giannutri, Cassino, il monastero di Montecassino, la città di Caserta e la
sua Reggia, sono solo alcuni dei luoghi dove sono state organizzate
escursioni negli anni passati.

Quest’anno è stata programmata un’intera serie di intessanti escursioni


Venite al Congresso Italiano e il suo ricordo rimarrà nel vostro cuore e
nei vostri occhi per molti anni


Il Tema Del Congresso
Come tema del congresso per il 2010 è stato scelto
Diritti linguisti nella società Europea Multiculturale
alla cui discussione sarà dedicato uno dei seminari del congresso.

Il Giubileo della FEI
La FEI - Federazione Esperantista Italiana, l’associazione che riunisce
gli
esperantisti d’Italia, è stata fondata a Firenze nel 1910.
Quest’anno perciò il movimento esperantista italiano festeggia il suo
centenario.
L’evento, che sarà festeggiato in molti luoghi in tutta Italia e per tutto
l’anno, riceverà una particolare attenzione durante il Congresso Italiano.

http:/italakongreso.esperantoitalia.it
esperanto at edistudio.it


Pasqua 2010 - Festival Giovanile a Roncegno (TN)

Cari tutti,

mi permetto di segnalare che il primo periodo di iscrizione al
festival giovanile di Roncegno (TN), dal 31 marzo al 6 aprile, scadrà
domenica 31 gennaio (ndr: vedi anche NSiR 669).

In parole povere, come già comunicato a suo tempo, le adesioni
ricevute entro il 31 gennaio godono di uno sconto sul prezzo di
iscrizione.

Le informazioni sul festival si trovano qui:
http://iej.esperanto.it/ijf/2010

I dettagli sui costi di partecipazione:
http://iej.esperanto.it/ijf/2010/kotizoj.php

Per evitare balzi sulla sedia ricordo che, a differenza del congresso
italiano, al festival giovanile il costo include tutto: partecipazione
al programma, pernottamenti, e pasti. :-)

Durante il festival, in una mattinata - che forse sarà la mattina
di domenica 4 aprile - vorremmo organizzare una Movada Foiro, in cui
chi lo desidera può avere a disposizione un banchetto per esporre
materiali a nome proprio, della propria faka asocio (p. es. ne ho già
parlato con Andrea Montagner per ArciEsperanto), della propria casa
editrice, del proprio gruppo locale, della propria nazionalità
(quest'ultimo dettaglio interessa più ai partecipanti stranieri, ai
quali abbiamo raccomandato di portare, se lo vorranno, materiale per
presentare il proprio paese e/o la propria landa asocio).

Per ora, incredibilmente, ci sono più adesioni dall'estero che
dall'Italia (principalmente per presentare nazioni). Tutti i
rappresentanti delle fakaj asocioj naturalmente sono invitati. Sono
ben accette anche rappresentanze di associazioni non esperantiste,
purché abbiano qualche legame o contatto con il nostro movimento. :-)

Non ci è ancora chiaro se riusciremo a svolgere la Movada Foiro in un
luogo pubblico, o se sarà nella struttura che ci ospita. Ad ogni modo,
non vi saranno altri programeroj in contemporanea, quindi dovrebbe
essere ben frequentata almeno dai congressisti.

Chi è interessato mi può scrivere.

Amike,
--
Fabio Bettani
http://forum.esperanto.it - http://giovani.esperanto.it


Concorso per principianti IIE-IEJ: partecipa al Festival Giovanile 2010 a
prezzi stracciati!

Come ogni anno, la Gioventù Esperantista e l'Istituto Italiano di
Esperanto bandiscono un concorso per favorire la partecipazione di
nuovi giovani a corsi ed esami di Esperanto.

In particolare, sono istituiti tre premi per partecipare al Festival
Internazionale della Gioventù che si svolgerà dal 31 marzo al 6 aprile
2010 a Roncegno (Trento) a prezzi ridotti... o addirittura gratis!

Puoi partecipare se hai meno di trent'anni e hai conseguito l'esame di
primo grado di esperanto organizzato dall'I.I.E., oppure, in
alternativa, se hai portato a termine con successo il corso via posta
elettronica KIREK.

La versione completa delle condizioni di partecipazione è disponibile
a questo indirizzo:
http://iej.esperanto.it/ijf/2010/iieiej.php

I premi in palio sono:
- Primo premio: vitto e alloggio in albergo e partecipazione al
programma gratuiti per tutto il periodo del Festival.
- Secondo premio: vitto e alloggio in albergo e partecipazione al
programma scontati al 50% per tutto il periodo del Festival (tariffa
standard prima fascia).
- Terzo premio: partecipazione gratuita al programma del festival con
sistemazione gratuita da saccopelista autonomo.

Le candidature sono aperte fino al 28 febbraio 2010.

Le indicazioni per l'invio della candidatura si trovano all'indirizzo:
http://iej.esperanto.it/ijf/2010/iieiej.php

Per maggiori informazioni: iej at esperanto.it
--
Fabio Bettani
http://forum.esperanto.it - http://giovani.esperanto.it



4 Febbraio - Milano - Concerto gratuito REVERIE

Ecco i dettagli del prossimo concerto dei Reverie, nel corso del quale
verrano eseguiti, tra gli altri, due brani in esperanto del futuro disco
Revado (la cui uscita è prevista per la metà di quest'anno):

Reverie "Un viaggio in musica"
nell'artistica cornice della Fondazione Marco Mantovani
Via Padova, 26 - Milano
giovedì 4 febbraio 2010 - ore 21.00
Ingresso libero!

per maggiori info sulla prestigiosa cornice nella quale si svolgerà il
concerto: www.fondazione-mantovani.it
per info su "i reverie e l'esperanto": www.tinyurl.com/andrea-reverie

Anchjo
www.ancxjo.pac-horano.ipernity.com


30 Gennaio - Rimini - Proiezione del documentario "La insulo de la
rozoj"

L'associazione CER-ES Onlus e la RETTORIA di SS. Giovanni e Paolo
invitano alla proiezione del film documentario
L'ISOLA DELLE ROSE - La insulo de la rozoj

presso la Cripta della Chiesa di San Giuseppe al porto
SABATO 30 GENNAIO p.v. alle ore 21,00

Il documentario che è stato presentato al "Festival dei documentari" ad
Amsterdam tratta della piattaforma in mare, al largo di Viserba -Torre
Pedrera che l'Ing. Della Rosa aveva costruito in zona extra territoriale.

Al termine della proiezione si parlerà anche di un monumento dedicato
all'ESPERANTO del quale verrà esposto nella Cripta il modellino.

Ingresso gratuito
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia