"Nova Sento in Rete" n. 689 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 689     2010-06-05
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Rinnovo quote FEI 2010
> La Federazione Esperantista Italiana ha un nuovo Statuto
> Agosto 2010 - 77° Congresso Italiano di Esperanto - Lignano Sabbiadoro
> Julio 2010 - Kubo - Havano gastigas la 95an Universalan Kongreson
> Julio 2010 - Kubo - Los Cocos bonvenigas vin en IJK-etoso
> Firenze - Esperantisti a Terra Futura
> 7 Giugno - Torino - Programma del Centro Esperanto
> 21 Giugno - Livorno - Concerto: Canzoni dal mondo


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Rinnovo quote FEI 2010

Da: segreteria
A : referenti dei gruppi

Vi chiedo con questo messaggio di ricordare
cortesemente ai soci ritardatari di effettuare il
rinnovo quota FEI 2010 entro il giorno 10 giugno,
pregandovi di inviarne comunicazione tempestiva
in segreteria (tramite posta elettronica o fax,
allegando anche la ricevuta del versamento).
Utile sarebbe avere anche comunicazione in
segreteria dei versamenti fatti negli ultimi 15
giorni di maggio, qualora non ci fossero stati già comunicati via rete.

Difficile sarebbe per quest'anno infatti la
gestione dell'invio dei numeri arretrati della
rivista a coloro che poi la richiedessero ed
inoltre verrebbero sicuramente esclusi dalla
votazione della prossima Assemblea Soci. La
rivista n. 3, in corso di stampa, verrà inviata
infatti anche ai soci familiari in funzione della suddetta votazione.

Sentiti ringraziamenti per quanto riuscirete a
fare e carissimi saluti a tutti quanti.

Alga - segreteria FEI
Milano, 4-06-2010

http://www.esperantoitalia.it


La Federazione Esperantista Italiana ha un nuovo Statuto

Abbiamo il nuovo statuto! Grazie a tutti voi che avete votato e fatto
votare!

Renato Corsetti

*************************

Il giorno 3 giugno 2010 alle ore 16.00 presso lo
studio del notaio Enrico Lainati - via Cusani 1
- Milano si è aperta l'assemblea per referendum
indetta per deliberare sul seguente ordine del giorno:
1 ­ Approvazione del testo proposto per lo
statuto, che viene allegato alla convocazione.
2 ­ Delega al Presidente per eventuali variazioni
formali richieste dalle autorità governative.
Presidente dell'assemblea è stato nominato il
s-ano Rodari Ermigi, mentre per la
Commissione elettorale sono state incaricate le samideane
Coccioli Valeria, Bassi Maria Rosa e Zanni
Gabriella. Presente il notaio dott. Lainati Enrico.
Lo spoglio delle schede ha dato il seguente risultato:

Aventi diritto al voto: 884 associati.
Quorum di votanti necessari per la validità del
referendum: 590 pari a due terzi degli aventi
diritto.
Votanti: 671 pari al 75,9 % degli aventi diritto.
Il punto 1) dell'o.d.g. è stato approvato con
657 voti a favore (pari al 97,9% dei votanti) - 8
contrari - 4 schede bianche e 2 nulle
Il punto 2) dell'o.d.g. è stato approvato con
615 voti a favore (pari al 91,6% dei votanti) - 12
contrari - 42 schede bianche e 2 nulle.
Pertanto il referendum degli associati ha
approvato sia il nuovo statuto sia la delega al
presidente della Federazione Esperantista Italiana
di apportare in futuro eventuali modifiche allo
stesso, se richieste dalle autorità
governative, senza dover indire un referendum (ma
sempre con il ricorso al notaio).


77° Congresso Italiano di Esperanto -
Lignano Sabbiadoro 21-28 agosto 2010
http://italakongreso.esperantoitalia.it/
esperanto@edistudio.it

Dal Congresso Mondiale di Firenze, la Federazione
Esperantista Italiana ha deciso di modernizzare i suoi congressi.

La prima esperienza a Pisa nel 2007 ha
confermato come guida di questo progetto di
rinnovamento l’allora organizzatore Brunetto
Casini, conosciuto a livello mondiale
principalmente per la sua casa editrice Edistudio.

A caratterizzare il nuovo aspetto del Congresso
Italiano sono i “Seminari”, laboratori
riguardanti uno specfico aspetto dell’esperanto,
che si articolano in 20 ore nel corso di 3-4
giornate. Ogni anno sono organizzati almeno 3
diversi seminari riguardanti diversi temi
specifici, la cui guida è affidata a un
personaggio importante riguardo quell’aspetto specifico del mondo
Esperantista.
Il discorso di apertura dei Congressi è stato
tenuto in questi anni da: Baldur Ragnarsson, Sean O’Riain, Roman
Dobrzynski.

Oltre ai seminari si hanno corsi intensivi di
Esperanto per due livelli base (principianti e
avanzato), anch’essi affidati a importanti
insegnanti come: Katalin Kovats, Kristin Tytgat,
Anna Lowenstein, Luigia Oberrauch Madella, Gražina Opulskiene.

In aggiunta sono presenti convegni organizzativi
e attività di svago di particolare interesse.

Il concerto pubblico di Gianfranco Molle tenutosi
a Marina di Pisa nel 2007 è stato recensito da
almeno 30 giornali italiani, riviste e periodici cartacee e digitali.

Si sono esibiti negli anni anche: Piero Nissim,
Marcela, Mario Migliucci, Whisky & Gessato.

Non bisogna inoltre dimenticare l’aspetto
turistico: raggiungere le più belle città
d’italia e non visitare i loro dintorni sarebbe
certo un crimine: Pisa, Lucca, Volterra, Roselle,
Grosseto, le isole Giglio e Giannutri, Cassino,
il monastero di Montecassino, la città di Caserta
e la sua Reggia, sono solo alcuni dei luoghi dove
sono state organizzate escursioni negli anni passati.

Quest’anno è stata programmata un’intera serie di intessanti escursioni…

Venite al Congresso Italiano e il suo ricordo
rimarrà nel vostro cuore e nei vostri occhi per molti anni…

Il Tema Del Congresso
Come tema del congresso per il 2010 è stato scelto
Diritti linguisti nella società Europea Multiculturale
alla cui discussione sarà dedicato uno dei seminari del congresso.

Il Giubileo della FEI
La FEI - Federazione Esperantista Italiana,
l’associazione che riunisce gli esperantisti
d’Italia, è stata fondata a Firenze nel 1910.
Quest’anno perciò il movimento esperantista
italiano festeggia il suo centenario.
L’evento, che sarà festeggiato in molti luoghi in
tutta Italia e per tutto l’anno, riceverà una
particolare attenzione durante il Congresso Italiano.

http://italakongreso.esperantoitalia.it/
esperanto@edistudio.it



Julio 2010 - Kubo - Havano gastigas la 95an Universalan Kongreson

Al la Universala Kongreso alighis jam




924 personoj el 59 landoj.

Chiu necesa informo por partopreni la plej granda esperanto-kongreso, che
http://uea.org/kongresoj/index.html


Julio 2010 - Kubo - Los Cocos bonvenigas vin en IJK-etoso
http://www.tejo.org/ijk/2010/Main/Bonvenon

Kun plezuro la kubaj gejunuloj invitas vin
partopreni en la venonta Internacia Junulara
Kongreso en Kubo (24-31 julio) en la alloga
kampadejo Los Cocos kiu trovi as en Jibacoa,
Santa Cruz del Norte, La Habana. La IJK-ejo havas
kapaciton por 400 personoj. Tie vi povas trovi
bibliotekon, filmejon, na ejon kaj aliajn amuzajn eblecojn.

En tiu i kampadejo oni povas praktiki sportojn
kaj ui la strandon, kio kombineblas kun aliaj
naturaj kaj aventuraj aktivecoj. Kampadejo Los
Cocos estas irka ita de etaj alta oj kun abundo de floro kaj fa no.

i trovi as en la norda marbordo de Kubo, 45
kilometrojn for de Havano, meze de la vojo de Havano al banloko Varadero.

Pro la privilegia pozicio, iaj komfortaj bangaloj
kaj irka a medio, multaj voja antoj dezirantaj pa
zon restas dum kelkaj tagoj en tiu i turismejo anta ol da rigi sian voja
on.

Vidindajhoj:
* <http://eo.wikipedia.org/wiki/Havano>Urbo Havano
* <http://eo.wikipedia.org/wiki/Matanzas_%28urbo%29>Urbo Matanzas
*
<http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Ponte_de_Bacunayagua.JPG?uselang=eo>Elvidejo
Bacunayagua
* <http://eo.wikipedia.org/wiki/Varadero>Banloko Varadero

En tiu i belega bangala vila o situanta uste en
la strando Jibacoa, voja antoj trovas plej
diversajn amuzi ojn; idealaj por junulara kaj
familia turismo, kiel biciklado kaj emaraj
promenadoj. Aldone oni povas ui la servojn tie
ofertatajn: kafeterio, kaj restoracio. Ni nepre
bonvenigas kaj bonvenigos vin, ar ni pensas ke la
IJK-programo certe estos tiom alloga kiom la
natura irkaua o. Bonvenon al la 66-a IJK, ni
certas ke vi uos in, vi travivos neforgeseblan IJK-n en Kubo.

Via LKK:
* Ariadna García Gutiérrez (prezidanto)
* Ronald Baby González (program-kunordiganto)
* Yamilé Valle Sosa (sekretario)
* Amanda Grijalvo Mederos (kasisto)
* Jessica kaj Yanet Menéndez Núñez (vespera kaj nokta programo)
* María Lisandra González Hurtado (kultur-lingva festivalo)
http://www.tejo.org/ijk/2010/Main/Bonvenon


Firenze - Esperantisti a Terra Futura

A Firenze, si è conclusa la tre giorni di Terra Futura, una
mostra-convegno internazionale inerente le “buone pratiche” della
sostenibilità sociale, economica e ambientale.
Erano presenti gli espositori più variegati, come ad esempio i
sostenitori di Greenpeace, un venditore di prodotti africani,
un’associazione contro le barriere architettoniche, i sostenitori di
animali randagi, l’associazione pro Palestina, ma anche riciclatori di
tappi di plastica, piazzisti di merce su argomenti improbabili, ecc.
In mezzo a loro, era ben posizionato il chiosco allestito
dall’Associazione Esperantista Fiorentina (AEF), dove tutti i soci,
ben individuabili dalle magliette bianche con la scritta “esperanto”,
si sono avvicendati ad illustrare la lingua internazionale. Il
presidente dell’AEF ha svolto alcune lezioni esplicative
sull’argomento.
Nonostante alcuni scettici che parlavano di lingua morta o altri, più
possibilisti, che volevano farsi convincere sulla sua utilità, è stata
buona, per non dire ottima, la partecipazione dei visitatori sia alle
lezioni sia al chiosco.
È stata positiva anche la raccolta dei nominativi di chi ha
manifestato l’interesse a presenziare, sabato 12, ad un corso rapido
di esperanto che si svolgerà presso la sede fiorentina del circolo
ARCI, in via delle Porte Nuove 33.
Non sono certo mancati episodi curiosi. Ad esempio, nella foga della
divulgazione, un nostro socio si era compiaciuto per aver agganciato
un visitatore, inizialmente non riconosciuto, perchè gli sembrava
particolarmente interessato all’esperanto, solo dopo ha scoperto
che ...“aveva sfondato una porta aperta”, si trattava di uno dei
maggiori esperantisti in circolazione: Massimo Acciai.
Luca Croce


7 Giugno - Torino - Programma del Centro Esperanto

Il programma di lunedì 7 giugno al Centro
Esperanto prevede una serata dedicata
all'organizzazione delle attività dei prossimi mesi.
Al fine di proseguire la discussione iniziata qualche settimana fa, mi
sembra
possa essere utile consultare il sito del Centro Servizi Didattici della
provincia di Torino:
http://www.provincia.torino.it/istruzione/cesedi/prop_attivita.htm
Sarebbe importante capire come far inserire una nostra offerta (ad esempio
un'introduzione all'esperanto) come laboratorio didattico a
disposizione delle
scuole.
Simone Barbero


21 Giugno - Livorno - Concerto: Canzoni dal mondo

Organizzato dai s-ani del Gruppo di Livorno, il
21 giugno prossimo alle ore 17.45 andrà in scena lo spettacolo
Canzoni dal mondo ...... in italiano ed esperanto
con Piero Nissim e Pardo Fornaciari
Esso avrà luogo presso il Teatro delle Commedie
in Via G.Maria Terreni 3. L'ingresso è libero

esperantolivorno@gmail.com
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia