"Nova Sento in Rete" n. 706 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 706     2010-10-16
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Come acquistare libri o abbonarsi a riviste
> 23 Ottobre - Bordighera (IM) - Celebrazioni per il 100° Anniversario della FEI
> 18 Novembre - Ancona - IX Premio Zamenhof e Premio Stoppoloni
> L'ERA all'Internet Governance Forum della Nazioni Unite.
> Firenze - Corsi di 1° e 2° grado
> Torino - Corsi di 1° e 3° grado


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Come acquistare libri o abbonarsi a riviste

Presso la segreteria della Federazione Esperantista Italiana è possibile
abbonare le riviste edite in esperanto e acquistare libri in e
sull'esperanto.
Il catalogo dei libri che si possono acquistare è consultabile presso il
sito http://www.esperantoitalia.it/katalogo.htm

MODALITÀ DI ACQUISTO

Ordinazioni: le ordinazioni devono essere indirizzate a Federazione
Esperantista Italiana - Libri - via Villoresi, 38 20143 Milano (Tel. 02-58100857),
avendo cura di indicare sempre i titoli completi dei libri richiesti.

Spedizione della merce: la merce viene inviata contro assegno.

Spese di spedizione: ai prezzi(*) indicati sarà aggiunto il 10% per le
spese di spedizione, con importo minimo di 2 euro.

Pagamenti: si effettuano al ricevimento della merce, che viene spedita
contro assegno.

Eventuali pagamenti di fatture devono essere effettuati entro 30 giorni
dalla data di emissione con versamento ad uno dei conti intestati alla
Federazione Esperantista Italiana - Libri - via Villoresi, 38, 20143 Milano qui
di seguito riportati:

- Conto corrente postale 54614524
- Banca Intesa BCI ­ AmbroVeneto Ag. MI 0002 ABI 03069 CAB 09446 CC.
36255-62

(*) I prezzi indicati sul catalogo possono essere aggiornati per
eventuali variazioni dei costi all'origine.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti telefona alla Federazione
Esperantista Italiana 02 58100857, vi aspettiamo


23 Ottobre - Bordighera (IM) - Celebrazioni per il 100° Anniversario della FEI

1910-2010
100° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE
DELLA FEDERAZIONE ESPERANTISTA ITALIANA

Bordighera, Museo Bicknell 23 ottobre 2010
Casterino, Casa Fontanalba 24 ottobre 2010

P R O G R A M M A

In occasione del centenario della fondazione della Federazione Esperantista Italiana, avvenuta a Firenze il 21 marzo 1910, si intende organizzare un incontro di studi per ricordare l’attività esperantista di Clarence Bicknell (1842-1918), che nel 1910 fondò presso il suo museo di Bordighera il gruppo esperantista Anta en!

Sabato 23 ottobre 2010:
Ore 15,00: Saluto delle autorità
Ore 15,15: Fabrizio Pennacchietti, Origine dell’esperanto e sua diffusione nell’Italia nord-occidentale con particolare riferimento alla Liguria
Ore 15,45: Andrea Capano, Clarence Bicknell esperantista
Ore 16,15: Elisabetta Vilisics, Ecco la lingua amata da Clarence Bicknell

Mostra dei documenti riguardanti l’attività esperantista di Clarence Bicknell

Rinfresco nel giardino del Museo

Domenica 24 ottobre
Ore 10,00: Visita alla Casa Fontanalba di Clarence Bicknell a Casterino
La visita si svolgerà se sarà raggiunto il numero sufficiente di adesioni.
Quota iscrizione: € 15,00

La manifestazione è organizzata dalla FEI e dall'Istituto Nazionale degli Studi Liguri


PREMIO "ZAMENHOF - LE VOCI DELLA PACE"
PREMIO "UMBERTO STOPPOLONI - LE INTEGRAZIONI IMPOSSIBILI
IX EDIZIONE
GIOVEDÌ 18 NOVEMBRE ORE 21
ANCONA, TEATRO SPERIMENTALE "L. ARENA", VIA REDIPUGLIA 57

La scultura bronzea "La Vojagxisto" del m.o Floriano Ippoliti sarà assegnata
quest'anno per il Premio "Zamenhof" a:

NICCOLÒ FABI, il cantautore impegnato in concerti di beneficenza per
sostenere iniziative in campo scolastico e sanitario in Africa (Sudan,
Angola);

il prof. ROCCO ALTIERI, docente di Teoria e Prassi della Non Violenza
presso l'Università di Pisa, impegnato nella pedagogia della pace e della
non violenza come intellettuale e come cittadino;

SUOR MARIA PIA DA RECANATI, Superiora per l'Italia Centrosettentrionale
delle Missionarie della Carità, fondate da Madre Teresa di Calcutta ed
operanti nel mondo per alleviare le sofferenze di chi vive la malattia e la
povertà in contesti di emarginazione e di miseria.

Il Premio "Stoppoloni" sarà assegnato all'Associazione INSENSINVERSO che
opera nel quartiere romano della Magliana per l'integrazione delle diverse
etnie attraverso l'insegnamento della lingua italiana.

Concluderà la serata il concerto del pianista Marco Vergini, con musiche
di Schumann, Chopin, Liszt e Debussy.

Con il Patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Ancona, del
Comune di Ancona e del Museo Tattile Statale "Omero"
Sponsor: Costruzioni Elle e Mariotti Costruzioni

Per eventuali prenotazioni alberghiere rivolgersi a Daniela Bottegoni,
338/8007222.

Il Premio "Zamenhof" è nato nel 2002 con il duplice intento di segnalare
all'opinione pubblica, attraverso i media, alcuni esempi di vita,
alternativi ai modelli che quotidianamente ci vengono proposti da una
società fondata sull'individualismo, e in secondo luogo di offrire una più
profonda conoscenza del Movimento Esperantista attraverso i suoi valori
fondanti: la pace, la solidarietà tra i popoli, il rispetto per tutte le
lingue e tutte le culture.

In questi otto anni la manifestazione ci ha fatto conoscere da un pubblico
sempre più numeroso, guadagnandoci la stima e la considerazione delle
autorità, dei mezzi di comunicazione, di associazioni impegnate nella
promozione di valori idedntici o contigui e di molti intellettuali di
rilievo. Abbiamo collaborato con artisti importanti quali Valeriano
Trubbiani, Loreno Sguanci e Floriano Ippoliti; siamo venuti in contatto con
personaggi dello spettacolo assai noti (Luca Zingaretti, Lella Costa,
Claudio Abbado, Moni Ovadia, tanto per citarne alcuni) e con operatori
sociali e culturali meno conosciuti ma capaci di incidere profondamente in
alcune realtà sociali.

Questa manifestazione, così importante e complessa, finora è sempre
riuscita ad autofinanziarsi.

Il Premio "Stoppoloni", ispirato alla figura di un grande esperantista e
promosso dai familiari, oltre che dal Gruppo Esperantista Pistoiese, è nato
insieme con il Premio "Zamenhof" e lo ha accompagnato in tutto il suo
cammino. Esso si propone di far conoscere ed aiutare alcune iniziative di
solidarietà sociale che soltanto il coraggio e la dedizione di pochi
riescono a trar fuori dal regno dell'impossibile.


L'ERA all'Internet Governance Forum della Nazioni Unite.

Oggi nella rubrica "Democrazialinguistia.it, su Radio radicale alle 19,30 circa, intervista-resoconto di Lapo Orlandi sulla partecipazione dell'Associazione Radicale "Esperanto" alla quinta riunione dell'IGF, Forum sulla governabilità di Internet, nell'ambito della Nazioni Unite dal 14-17 settembre 2010 a Vilnius, in Lituania.
Il tema generale dell'IGF 2010 è stato "Sviluppare il futuro insieme". Scopo: quello di articolare una visione dell'utilizzo di Internet a beneficio di tutta l'umanità; utilizzo di internet come mezzo per raggiungere lo sviluppo per tutti, così come espresso negli obiettivi di sviluppo concordati a livello internazionale, compresi gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.
L'ERA ha portato all'attenzione del Forum l'allarme per la biodiversità culturale, e dell'italiano in particolare, dovuto all'imposizione della lingua inglese come unica lingua straniera.

Giorgio Pagano


FIRENZE - Corsi di 1° e 2° grado

Corso di 1° grado
Data inizio: settembre 2010; data termine gennaio 2011 (cadenza
settimanale)
Durata: circa 20 ore complessive
Insegnante: Leonardo Pampaloni
Sede: Associazione Esperantista Fiorentina, c/o Circolo Arci "Lavoratori", via delle Porte Nuove 33, Firenze
Testi utilizzati: materiale autoprodotto e manuale di Migliorini
Costo: gratuito, a parte il costo del libro e del materiale (fotocopie)
Orario: martedì 18-19.30
Informazioni: esperanto.firenze@gmail.com

Corso di 2° grado
Data inizio: settembre 2010; data termine gennaio 2011 (cadenza
settimanale)
Durata: circa 25 ore complessive
Insegnante:Enrico Brustolin
Sede: Associazione Esperantista Fiorentina, c/o Circolo Arci "Lavoratori", via delle Porte Nuove 33, Firenze
Testi utilizzati: "Pashoj al plena posedo " di W. Auld, manuale secondo livello di Corsetti-Vessella
Costo: gratuito, a parte il costo dei libri
Orario: martedì 17.30-19
Informazioni: esperanto.firenze@gmail.com


TORINO - Corsi di 1° e 3° grado

Corso di 1° grado.
Data inizio: lunedì 8/11/2010 (cadenza settimanale)

Durata: 20 lezioni
Insegnante: prof. Pedro Aguilar Solà
Sede: Centro Esperanto di Torino presso Centro Studi Sereno Regis, Sala Gandhi, Via Garibaldi 13, TORINO
Testi utilizzati: materiale autoprodotto o comunque disponibile presso il CET.
Costo: 14 euro, tutto compreso
Orario: lunedì 17,30-19,00
Informazioni: info@esperanto.torino.it

Corso di 3° grado
Data inizio: martedì 9/11/2010 (lezioni ogni 15 giorni)

Durata: 12 lezioni
Insegnante: prof. Pedro Aguilar Solà
Sede: presso l'insegnante.
Testi utilizzati: materiale autoprodotto o comunque disponibile presso il CET.
Costo: 18 euro, tutto compreso
Orario: 17,30-19,00
Informazioni: info@esperanto.torino.it
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia