"Nova Sento in Rete" n. 762 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 762     2011-12-17
> Esperanto: istruzioni per l'uso - 15 Dicembre - Zamenhof tago
> 18 Dicembre - Brescia - Incontro "Nel 2012 l'esperanto compie 125 anni"
> 17 Dicembre - Parma - Zamenhof tago
> 17 Dicembre - Milano - S.Messa in Esperanto
> 15 Dicembre - Campobasso - Celebrazione Esperanto
> Augusto 2012 - Jalta - SAT-kongreso
> FEI - Servizio Libri - nuove edizioni


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - 15 Dicembre - Zamenhof tago

Il 15 dicembre é festeggiato in tutto il mondo dagli esperantisti
l'anniversario della nascita di L. L.Zamenhof, iniziatore dell'Esperanto.
Egli, infatti, constatando quanto le barriere linguistiche si opponessero
alla pacifica convivenza nella sua città natale, Bialystok, tra russi,
polacchi, tedeschi ed ebrei, maturò sin dall'infanzia la volontà di
trovare uno strumento per superare ogni divisione.

Il suo lavoro e le sue idee hanno preso finalmente corpo il 26 luglio 1887,
quando poté pubblicare l'Unua Libro, il Primo Libro dell'esperanto. La
lingua alla sua nascita non aveva, tuttavia, ancora un vero e proprio nome:
il titolo della pubblicazione era Lingua Internazionale (per russi) e
l'autore aveva firmato l'opera con lo pseudonimo di Dottor Esperanto, il
dottore che spera.

Zamenhof si é spento il 14 aprile 1917. I suoi ideali, però, vivono ancora
nella lingua internazionale esperanto, parlato nel mondo da una comunità
di diversi milioni di persone. La lingua, infatti, si propone quale
seconda lingua per tutti, patrimonio non di un singolo popolo ma di tutta
l'umanità .

La lingua internazionale esperanto – 27esima tra quelle più usate in
Wikipedia – é cresciuta in importanza e in popolarità : trasmissioni radio
in questa lingua sono trasmesse regolarmente da emittenti cinesi,
brasiliane, cubane e vaticane. L'Unesco ha dedicato 2 risoluzioni,
Montevideo (1954) e Sofia (1985), alla lingua iniziata da Zamenhof e dal
1954 l'Associazione Universale Esperanto ne é membro consultivo, quale
organizzazione non governativa permanente.

*************************************************************************
*************************************************************************

18 Dicembre - Brescia - Incontro "Nel 2012 l'esperanto compie 125 anni"

L'esperanto, la più giovane lingua del mondo, ed al tempo stesso la più
giusta nei rapporti internazionali, l’anno prossimo compirà 125 anni.
Impararla è relativamente facile; è già ampiamente riconosciuta e
utilizzata ufficialmente. La sua motivazione principale è la democrazia
linguistica, cioè la possibilità per ognuno di parlare la sua lingua a casa
sua e di dialogare su un piede di eguaglianza con persone di lingue
diverse. I sostenitori dell'esperanto dicono essenzialmente, che tutte le
lingue e tutte le culture sono uguali, che non ci sono, o non ci dovrebbero
essere, forti e deboli in questo campo.

Per questo più volte l'Unesco l'ha raccomandata agli stati membri come
materia da introdurre nelle scuole, ma interessi potenti dei paesi "forti"
hanno sempre bloccato questi auspici. Comunque è molto usata in Internet e
nel turismo, possiede anche una vasta letteratura originale. Viene
utilizzata anche nel teatro, nel cinema e nella musica. Stazioni
radiofoniche in Brasile, in Cina, a Cuba e nel Vaticano trasmettono
regolarmente in esperanto. Il fatto che il Vaticano ed una serie di paesi
emergenti lo usano dice più di quanto si potrebbe dire sul significato di
questa lingua in termini di equità nella comunicazione.

L'esperanto è ora nel novero delle prime 100 lingue, sulle 6800 in tutto il
mondo. È la 27ma lingua più usata su Wikipedia, e la si può scegliere come
lingua della propria interfaccia in Google, Skype, Firefox, Ubuntu e
Facebook.

La lingua è di uso quotidiano in tutto il mondo, ed è in particolare
crescita in Asia e Africa. L’Associazione Esperantista Universale (UEA) ha
relazioni consultive con l’ONU e con il Consiglio d’Europa.

In occasione della ricorrenza della nascita di Ludwig Zamenhof (15 dicembre
1859) il Gruppo Esperantista Bresciano si dà appuntamento per domenica 18
dicembre 2011 alle 12,30 presso la pizzeria "Da Ciro", in via Cacciadenno 6
a Mompiano - Brescia. Gli interessati potranno avere informazioni
sull'esperanto e sul movimento esperantista, e prenotarsi per i corsi del
2012.

Il nuovo grande sito con corsi e materiale didattico <http://www.lernu.net/>
http://**www.lernu.net/ <http://www.lernu.net/> riceve 125.000 visite
giornaliere e la Wikipedia in esperanto raggiunge le 400.000 visite al
giorno.
Anche la televisione ne parla: <http://www.youtube.com/watch?**
feature=player_embedded&v=**FARp5i_UE2c<http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=FARp5i_UE2c>
>http://www.**youtube.com/watch?feature=**player_embedded&v=FARp5i_UE2c<http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=FARp5i_UE2c>.

Luigi Fraccaroli
luigi.fraccaroli at esperanto.it

*************************************************************************
*************************************************************************

17 Dicembre - Parma - Zamenhof tago

Il gruppo di Parma si trova insieme il 17 dicembre p.v. alle ore 16 presso
il Coordinamento Provinciale Comitati Anziani in p.zza C. A. Dalla Chiesa
7, nelle immediate vicinanze della stazione FFSS, per festeggiare la
Zamenhofa Tago. Il programma dell’incontro, aperto anche ad amici e parenti
degli associati, prevede un aggiornamento sulle attività della “G. Canuto”,
applausi per i nostri due giovani che hanno superato brillantemente gli
esami dell’Istituto Italiano di Esperanto, giochi e canzoni tradotte o
composte in Esperanto e distribuzione di materiale informativo gratuito. Si
concluderà con un brindisi all’Anno Nuovo che sta davanti alla porta e con
un invito a prenotarsi per il prossimo corso di primo grado che partirà a
gennaio 2012.

Luigia Madella
silkovojo at aliceposta.it

*************************************************************************
*************************************************************************

17 Dicembre - Milano - S.Messa in Esperanto

Come ogni terzo sabato del mese, sabato 17 dicembre 2011, in Milano
verrà celebrata una S.Messa in Esperanto nella chiesa di S.Tomaso (via
Broletto angolo via S.Tomaso) alle ore 16,45.
La chiesa è facilmete raggiungibile a piedi da Piazza del Duomo.

Da http://www.ueci.it/grupoj/**Milano/
<http://www.ueci.it/grupoj/Milano/>si possono gia` scaricare i testi
della Messa.

Giovanni Daminelli

*************************************************************************
*************************************************************************

15 Dicembre - Campobasso - Celebrazione Esperanto

Stamani ci siamo riuniti, circa 20 venti persone, presso la sede dell'Ansi
per
celebrare l'Esperanto Tago e presentare ai partecipanti le caratteristiche
della lingua internazione, nonchè le numerose possibilità formative in
ambito
multiculturale...
Durante l'incontro è stato anche preparato del materiale informativo da
distribuire...
Altri incontri saranno stabiliti presso codesta Associazione in seguito ad
eventuali richieste di corsi formativi...

Campobasso, 15/12/2011

Antonio De Cristofaro (Dirigente Cattedra Esperanto Campobasso)
Pietro La Barbera (Collaboratore Ansi Campobasso - Agenzia Formativa)
www.ansicb.it
a.decristofaro7 at virgilio.it

*************************************************************************
*************************************************************************

Augusto 2012 - Jalta - SAT-kongreso

En retejo de SAT jam aperis unua bulteno kaj aligxilo de la 65-a
SAT-kongreso, kiu okazos en Jalto 11-18-an de auxgusto.
Do informigxu en
<http://www.satesperanto.org>w**ww.satesperanto.org<http://www.satesperanto.org/>

*************************************************************************
*************************************************************************

FEI - Servizio Libri - nuove edizioni

Cari soci per la festività della Befana vi suggerisco di regalare questi
libri:

Robinson in Siberia*T. Soros
Trad. M. Bracci Testasecca
Una rocambolesca fuga di gruppo nella Russia della rivoluzione.
ISBN 88-7541-202-2
Gaspari Edit., Ronchi dei Legionari 2010
21 cm., 126 p. € *14,00*


*10-RELIGIONE*
*Imitado de Kristo*T. A. Kempis
Trad. G. F. De Royver
L'opera fondamentale della devozione moderna, il movimento cristiano
prima della riforma.
ISBN 90-71205-65-7
F.E.L., Antwerpen 1997
20 cm., 166 p. € *13,00*

12-FUMETTI E LIBRI PER RAGAZZI*
*Fabeloj pri la triopo*A. e B. Strugackij
Trad. M. BronÅ tejn
Favole di fantascienza che sbeffeggiano la burocrazia sovietica stagnante.
ISBN 978-5-7161-0209-5
Eld. Impeto, Moskvo 2010
20 cm., 192 p. € *10,00*

*Lupo Alberto*Silver
Gli animali di una fattoria, il cui principale attore è Alberto, sono lo
specchio degli uomini e della loro spregevolezza.
ISBN 978-88-7036-086-8
Edistudio, Pisa 2010
21 cm., 144 p. € *7,50*

*Paolo ­ la lernanto de Leonardo da Vinci *H. Ulrich
Romanzo storico ricco di avventure, emozioni e tensione.
ISBN 978-80-87169-01-8
KAVA-PECH, Dobřichovice 2008
20 cm., 112 p. *€ 12,00*

*13-TEATRO*
*La leciono *Ionesco
Trad. A. LeQuint e Ä´. Le Puil
Dramma comico di un atto, dove non manca la tradizionale assurdità
dell'autore.
Thaumiers 2010
21 cm., 40 p. € *7,50*

*19-VARIE *
*Statoj, landoj kaj lingvoj*
Manifesto con carte geografiche, bandiere e sigle degli stati di tutto
il mondo. €*2,00*

FEI - Servizio Libri
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia