"Nova Sento in Rete" n. 777 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 777     2012-03-30
> Esperanto: istruzioni per l'uso - Come costituire un gruppo locale
> Pasqua 2012 - IJF - Festival Internazionale Giovanile a Cervia
> Roma - Pasqua 2012 - Urbi et Orbi n. 22 e visita alle basiliche di Roma
> UEA retenis la membronombron
> Torino: Può bastare un finesettimana per comunicare con il mondo?
> Torino - Forum CET/IEJ - Programma dei prossimi mesi


  Contenuto
Esperanto: istruzioni per l'uso - Come costituire un gruppo locale

La possibilità di incontrare altri esperantisti, per potersi esercitare
e per poter concretizzare attività divulgative o di insegnamento
della lingua, è ovviamente un aspetto importantissimo per lo
sviluppo dell'esperanto su un territorio.

Del resto i gruppi locali sono l'ossatura stessa dell'esperantismo in
italia,
rappresentato dalla FEI, che è per l'appunto la Federazione Esperantista
Italiana dei gruppi e di alcune associazioni di categoria (i giovani,
i ferrovieri, ecc...).

I passi fondamentali per la costituzione di un gruppo locale sono i
seguenti.

a) verificare che un gruppo non esista già: basta una visita al sito
www.esperanto.it per avere l'elenco dei gruppi. In alternativa si possono
chiedere notizie alla segreteria della FEI a Milano (indirizzi e telefono
sono sempre disponibili in coda a NSiR). Se si scrive o telefona alla FEI
si può anche chiedere se c'è qualche esperantista isolato (e magari
senza posta elettronica).

b) Non ci sono gruppi: allora bisogna trovare gli esperantisti. Al proposito
un messaggio su NSiR del tipo "AAA esperantisti nella val Brembana cercansi"
può essere di aiuto. Bastano 3 righe per mandare un appello a un sacco di
gente
in giro per l'Italia.

c) Per la costituzione del gruppo e sufficiente essere in 3 esperantisti
(o simpatizzanti). Se ci siete urge una telefonata o una cartolina a Milano
per chiedere maggiori dettagli.

d) Non sono necessari atti costitutivi o statuti: quelli, se volete,
verranno con il
tempo. Inoltre parte della vostra quota associativa rimarrà al gruppo per
finanziare
le sue attività.

Per maggiori info:

Framerio
f.amerio at libero.it

*************************************************************************
*************************************************************************

Pasqua 2012 - IJF - Festival Internazionale Giovanile a Cervia

Hai programmi per Pasqua 2012?

No??? Perfetto! Prenota subito un posto in prima fila allo IJF 2012, il
raduno esperantista più bello che ci sia!

Il Festival Giovanile Internazionale 2012 si terrà a Cervia, località
marittima in provincia di Ravenna, Emilia-Romagna. Sul mare Adriatico,
questa località è conosciuta in Italia e in Europa come una delle più
appetibili mete per la stagione balneare, per il clima mite tutto l'anno,
per i locali notturni e diurni e per la splendida zona in cui si trova. La
sede del festival sarà l'hotel Tania, situato nel centro di Cervia e a
pochi passi dal mare! Per saperne di più, consulta la pagina sulla sede del
festival.

Dal 4 al 10 aprile 2012 oltre cento giovani esperantisti, italiani e
stranieri, si incontreranno per discutere del tema "Nuovi linguaggi per
nuovi mezzi di comunicazione: da Leibniz a Zuckerberg, passando per
Turing", ma anche per praticare la lingua, fare amicizia e divertirsi, in
un contesto giovanile e internazionale. Il programma sarà ricco di
interessanti contributi, conferenze, discussioni, lavori di gruppo, giochi,
concerti, gite e molto altro! Tieniti informato, consultando la pagina sul
programma e, se hai delle proposte, segnalacele nel modulo d’iscrizione o
via posta elettronica.

http://iej.esperanto.it/ijf/**2012/ <http://iej.esperanto.it/ijf/2012/>

*************************************************************************
*************************************************************************

Roma - Pasqua 2012 - Urbi et Orbi n. 22 e visita alle basiliche di Roma

Fra 2 settimane è Pasqua e quindi i soliti "stakanovisti" andranno a Roma
per ringraziare il Papa dei suoi auguri anche in Esperanto, speriamo che
possano venire molti esperantisti a darci manforte, però se c'è qualche
esperantista che proprio non può venire a Roma causa importantissimi
impegni inderogabili, noi non lo vogliamo minimamente rimproverare, anzi
con magnanimità noi gli regaliamo la visita gratuita della Cappella Sistina
e di altre 3 basiliche.

Gianni Conti

*************************************************************************
*************************************************************************

UEA RETENIS LA MEMBRONOMBRON

Lau la oficiala statistiko, aperinta en la aprila numero de la revuo
"Esperanto", en 2011 UEA havis 5321 individuajn membrojn en 118 landoj,
t.e. je 33 pli ol en 2010. La pinto de 12 landoj konsistis el Francio (534;
-13), Germanio (502; -4); Brazilo (385; +11), Japanio (358; -8), Usono
(285; -10), Nederlando (233; -6), Italio (181; +1), Rusio (144; +56),
Hispanio (142; +1), Svedio (142; +8), Belgio (136, -1), kaj Britio (133;
-2). En Kubo, la lando de la Universala Kongreso en 2010, estis 107 membroj
(-54), kaj en la pasintjara kongreslando Danio 109 membroj (+6).

Iom malkreskis la nombro de aligitaj membroj, t.e. la membroj de la landaj
asocioj, kiuj ne estas samtempe individuaj membroj de UEA. Ili nombris
10480 (-47). Sur la unua loko estis Chinio kun 1051, same multe kiel en
2010. Por pli ol 300 aligitaj membroj pagis Japanio (908; +7), Pollando
(750; +50), Italio (678; -93), Germanio (653; -18), Belgio (461; +59),
Kroatio (398; +139), Usono (386; -102), Britio (336; -3) kaj Svedio (314;
+15).

La tuta UEA-membraro, kiu konsistas el la individuaj kaj aligitaj membroj
kune, estis pasintjare 15801 (­14). Malpli ol 30-jaraj estis 373
inddividuaj membroj, kiuj do samtempe estis individuaj membroj de la
junulara sekcio TEJO (+49). Krome, 1714 el la aligitaj membroj estis malpli
ol 30-jaraj (-20), tiel ke TEJO havis entute 2087 membrojn (+29).

La revuo "Esperanto" havis pasintjare 3300 pagitajn abonojn (-208) kaj la
renovigita revuo de TEJO, "Kontakto" 653 (+56).

Gazetaraj Komunikoj de UEA
N-ro 449
2012-03-22

*************************************************************************
*************************************************************************

Torino: Può bastare un finesettimana per comunicare con il mondo?

Al Centro Esperanto di Torino abbiamo provato a verificarlo, nella giornata
del sabato 24 e la mattina di domenica 25 marzo.
Un'intensa campagna promozionale (comunicati stampa, locandine nelle
facoltà universitarie, un tavolo informativo in strada, Face Book,
passaparola, ecc.), in solo due settimane ha prodotto 12 preiscrizioni, in
maggioranza di giovani studenti.
Lo scopo, dichiarato nell'intera campagna, era duplice: far conoscere il
variegato mondo esperantista e far acquisire un livello di conoscenza della
lingua sufficiente per incominciare a entrare in tale mondo.
Per la parte informativa sono stati usati alcuni capitoli scelti del DVD
“Esperanto estas”, proiettati e commentati subito dopo da parte di
attivisti della TEJO e dell'IEJ.
La parte didattica ha seguito uno schema collaudato di lezioni interattive,
in grado di stimolare fin dall'inizio l'uso orale della lingua.
L'alternanza, accuratamente studiata, dei vari momenti, intercalati anche
da giochi didattici, pause caffé e generoso buffet per il pranzo del
sabato, ha dato come risultato un gruppo di giovani entusiasti,
intenzionati a continuare l'apprendimento della lingua, per posta
elettronica con l'assistenza di tutori. Il traguardo finale è quello di
sostenere, in settembre, l'esame di primo grado e iniziare un corso di
perfezionamento.
Ai partecipanti è stato richiesto un contributo di 10 euro, per il
materiale didattico fornito in fotocopie e il pranzo.

Pedro Aguilar Solà

*************************************************************************
*************************************************************************

Torino - Forum CET/IEJ - Programma dei prossimi mesi

Comunichiamo il programma aggiornato per i prossimi mesi del Forum di
semplice carattere divulgativo, in italiano o esperanto, organizzato dal
Centro Esperanto di Torino e dalla Gioventù Esperantista Italiana,
il secondo mercoledì di ogni mese, alle ore 20,45, nella sede di Via
Garibaldi 13.

Siete cordialmente invitati:

- Mercoledì 11 aprile: Mia unumonata universitata kurso tute en Esperanto
en Chinio (Federico Gobbo) (Milano). Consegna dei diplomi agli allievi e
tost finale.
- Mercoledì 09 maggio: "Candido au la humurismo en la tempo de Guareschi"
(Gian Carlo Fighiera).
- Mercoledì 13 giugno: "La socialità nell'epoca dei social-network: alcune
riflessioni" (Gianfranca Gastaldi)
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia