"Nova Sento in Rete" n. 96 - Gioventù Esperantista Italiana
Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista Junularo
PUBBLICITÀ
Esperanto Esperanto »
Italiano Italiano »
Archivio di "Nova Sento in Rete"
  Numero 96     1999-10-21
> Introduzione
> Elenco commissioni e responsabili
> Commissione insegnamento
> Commissione informazione
> Commissione "Renkontighoj"
> Commissione rapporti con parlamentari


  Contenuto
INTRODUZIONE

Cari lettori!

da tempo il movimento esperantista in Italia si rivela sistematicamente inadeguato ad affrontare le sfide che quotidianamente gli si pongono.

L'ultimo clamoroso esempio in ordine di tempo è stata la campagna pubblicitaria dello scemo del villaggio globale: avrebbe potuto essere un appiglio importante ma ce lo siamo persi se non per qualche rara iniziativa che ha avuto un riscontro modesto.

Altre sfide sono quelle che ci vengono dal mondo della scuola, dall'interno stesso del movimento (ad esempio l'ERA, con la quale non è mai stato possibile creare sinergie ma che continua a sollecitarne, o molti gruppi locali che giustamente pretendono una maggiore presenza della Federazione), dalla Campagna 2000 lanciata dall'UEA e via dicendo.....

Per strutturarsi in maniera più flessibile (flessibilità, ah questa flessibilità....) il Consiglio Direttivo, su raccomandazione dell'Assemblea dei Soci di Riva del Garda (24 agosto 99) ha creato una serie di commissioni.

Gli scopi di queste commissioni sono essenzialmente 2:

a) individuare un responsabile per ogni attività per:

- verificare annualmente lo stato di avanzamento della stessa

- garantire la massima autonomia al responsabile dell'attività

b) compartimentare l'azione del direttivo per:

- consentire agli attivisti di scegliere in quale campo impegnarsi

- ottimizzare il lavoro degli estraranoj (troppo dispersivo se non si delimitano i campi di azione)

- allargare il numero degli attivisti dando modo agli interessati di lavorare in un determinato campo, inseriti in una struttura per quanto possibile funzionale e con obiettivi precisi

Ora le commissioni sono formate e i responsabili individuati. Mancano solo gli attivisti.

Il momento è vitale e il contributo di tutti noi può essere importante anche solo per verificare l'operato del responsabile della commissione o per dargli la nostra consulenza.

Altrimenti

Your,

Sir Francesco Amerio



INDICE DELLE COMMISSIONI

Durante la riunione del Consiglio Direttivo svoltasi in Roma il 3 ottobre, sono stati individuati i responsabili della varie commissioni: eccone l'elenco

Informazione (IN.KO): Fabrizio Pagliaroli < f.pagliaroli@speednet.it >

Scuola, insegnamento, rapporti con l'ILEI e con l'IIE: Laura Brazzabeni < lbrazza@iol.it >

Commissione Renkontighoj (KORE): Edvige Tantin-Ackermann < nored@iol.it >

Commissione letteraria: Nicolino Rossi

Contatti con Parlamentari, azioni verso l'Europa: Umberto Broccatelli < u.broccatelli@tiscalinet.it >

Sono inoltre stati attribuiti i seguenti incarichi specifici:

Ricerca finanziamenti: Giorgio Pagano < g.pagano@archiworld.it >

Relazioni con l'UEA: Renato Corsetti < corsetti@itelcad.it >

Gestione/organizzazione di Via Villoresi 38 : Gustavo Bonvecchiato

Amministrazione: Gianfranco Polerani < g.polerani@agora.stm.it >

Redazione Rivista: Broccatelli < u.broccatelli@tiscalinet.it >

Collaborazione con IEJ: F. Amerio < f.amerio@libero.it >



LA COMMISSIONE INSEGNAMENTO

Ciao a tutti,

sono Laura Brazzabeni del Comitato Esecutivo della FEI (Federazione Esperantista Italiana), sono la coordinatrice della "Commissione scuola", una delle commissioni istituite all'interno della FEI.

Questo è il primo messaggio di prova e cerco collaboratori per svolgere proficuamente un lavoro di informazione e sensibilizzazione.

Di che cosa si occuperà questa commissione:

- organizzazione di corsi di esperanto nelle scuole di ogni ordine e grado corsi per gli allievi delle superiori al fine di ottenere punteggio per i cosiddetti "crediti formativi"

- insegnamento dell'esperanto nei gruppi locali

- insegnamento dell'esperanto e delle lingue straniere

- rapporti con l'Istituto Italiano di Esperanto

e altri temi che spero andremo a discutere ed organizzare insieme.

Se NON sei interessato a ricevere informazioni sulle attività di questa commissione, ti prego di mandare un messaggio alla sottoscritta: lbrazza@iol.it

A presto

Prof. LAURA BRAZZABENI

lbrazza@iol.it



Informazione (IN.KO)

Fabrizio Pagliaroli < f.pagliaroli@speednet.it >

Salve!

sono Fabrizio Pagliaroli, ho 32 anni e abito a Terracina (Latina). Sono stato recentemente eletto nel Comitato esecutivo della FEI e sono stato nominato coordinatore della Commissione Informazione. Come avrete capito, questa commissione è di fondamentale importanza, in quanto si occupa di informare il mondo esterno sull'esperanto. L'informazione può esser fatta coi mezzi e nei modi più svariati, e può rivolgersi ai media, a singole persone, a gruppi, associazioni e ... chi più ne ha più ne metta! Io sono solo "coordinatore", e quindi ho bisogno dell'aiuto di attivisti e collaboratori entusiasti, disponibili a dare una mano in questo campo! Fatevi avanti numerosi, e pieni di energia e di idee!

< f.pagliaroli@speednet.it >

tel. 0773 72.35.18

Fabrizio Pagliaroli

Contrada Barchi 20

04019 Terracina LT



COMMISSIONE "RENKONTIGxOJ"

Edvige Tantin-Ackermann < nored@iol.it >

Pier Luigi Cinquantini < pcinqua@tin.it > > Congresso Nazionale

Si prefigge di:

- promuovere l'organizzazione di incontri che possano in qualche modo anche rivitalizzare il movimento esperantista italiano,

- aiutare i gruppi locali alla loro realizzazione,

- curare il calendario delle varie manifestazioni per una programmazione ottimale,

- informare in merito con tutti i mezzi a disposizione,

- raccogliere tutti i dati sulle varie iniziative.

Per favore tutti gli interessati all'organizzazione di incontri, seminari, gruppi di studio, escursioni, visite, ecc., contattino: Edvige Ackermann tel. e fax 040-350093 oppure nored@tiscalinet.it , oppure nored@iol.it

I prossimi appuntamenti sono:

a Vercelli

domenica 24 ottobre: incontro in memoria di Mario Sola al quale interverrà l'ex- presidente della Repubblica Scalfaro

per informazioni e adesioni 0161-68614

a Mantova

domenica 14 novembre incontro sul tema "Quale lingua per l'Europa" con la partecipazione di oratori particolarmente interessanti

Informazioni: tel. 0376-926099, 0339-1522925, lbrazza@iol.it

a Verona

domenica 12 dicembre: Zamenhofa Tago

a Trieste

sabato 11 e domenica 12 dicembre: Zamenhofa Tago

visita alla mostra "Cristiani d'Oriente", concerto classico serale, messa in esperanto, pranzo, giro del golfo in motobarca, ktp

Informazioni 040-350093, 040-763128

nored@tiscalinet.it



Contatti con Parlamentari, azioni verso l'Europa:

Umberto Broccatelli < u.broccatelli@tiscalinet.it >
SplinderBadzuStumbleUponDiggTwitter
redditDel.icio.usAggiungi ai Preferiti di Google - Aldoni al Paĝosignoj en GugloKlaku.net - Via demokratia amaskomunikiloVizaĝlibro/Facebook
 
  Gioventù Esperantista Italiana - Itala Esperantista JunularoGioventù Esperantista Italiana
Via Villoresi, 38
20143 Milano, Italia
Tel/Fax: 02 58 10 08 57
Posta elettronica: iej@esperanto.it
Sezione giovanile della FEI; sezione italiana della TEJO
Vizaĝlibro/FacebookJutubo/YoutubeVikipedio/Wikipedia